Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
Risorse e guideI cinque migliori strumenti per Google Ads da conoscere

I cinque migliori strumenti per Google Ads da conoscere

cinque migliori strumenti Google Ads

In che modo ottimizzare la propria campagna su Google Ads? Alcuni suggerimenti e alcuni software che possono contribuire a fare la differenza.

Chiunque si stia avvicinando al mondo dei PPC potrebbe già aver utilizzato Google Ads. Si tratta della piattaforma più famosa per la pubblicazione di annunci, dove la probabilità che gli utenti che cliccano sulle pubblicità acquistino è considerevole, senza contare che la maggior parte delle quote del mercato di ricerca pagate appartiene a Google.

Naturalmente, si può usare il software originale di Google tutte le volte in cui si ha la necessità di utilizzare Google Ads, ma non sempre offre ciò di cui si ha bisogno. La buona notizia è che, in alternativa, ci sono numerosi strumenti e software che aumentano la produttività, ampliano le funzionalità e garantiscono le migliori prestazioni possibili di Google Ads.

Il funzionamento del software di Google Ads

La piattaforma pubblicitaria di Google consente agli inserzionisti di fare offerte sulle parole chiave, creare annunci che includano queste parole chiave e ottenere una posizione sulle pagine dei risultati di ricerca di Google (SERP). Il pagamento è previsto solo quando qualcuno clicca sull’annuncio: da qui deriva il nome pay per click (PPC).

In modo analogo ad altre piattaforme di gestione PPC, lo scopo del software consiste nel rimuovere i compiti “noiosi” e dispendiosi, a cui non si può dedicare tutto il tempo che si ha a disposizione: nessuno è tenuto a cercare manualmente ogni parola chiave rilevante, impostare singolarmente le parole chiave negative o analizzare tutte le offerte. Proprio per questa ragione è possibile ricorrere a strumenti per automatizzare e ottimizzare i vari processi.

Uno dei vantaggi dell’utilizzo di uno strumento o suite software per Google Ads è la possibilità di gestire le campagne in base alle proprie esigenze. Per esempio, se ci si vuole soffermare su click fraudolenti esistono strumenti specifici per poterlo fare. Oppure si potrebbe desiderare una piattaforma pubblicitaria che comprenda tutto, che si integri con piattaforme che offrono la possibilità di fare inserzioni di annunci quali Facebook Ads o Microsoft Ads (come ad esempio Adzooma).

Tra i migliori strumenti disponibili per le campagne Google Ads ce ne sono 5.

SEMrush

SEMrush è conosciuto principalmente per le sue funzionalità SEO, ma il software è eccellente anche nella gestione PPC e alcune delle sue principali funzionalità sono:

  • ricerca PLA (ricerca degli annunci con scheda di prodotto);
  • mappa CPC (una mappa del mondo dei diversi costi per ogni click);
  • generatore di annunci;
  • analisi del gap di keyword;
  • rilevamento della posizione.

Ci sono molte altre cose da poter fare su SEMrush per ottimizzare le campagne. È possibile, infatti, analizzare i budget e le parole chiave dei competitor, per individuare eventuali lacune, monitorare le copie degli annunci e le pagine di destinazione per possibili miglioramenti, nonché localizzare le campagne pubblicitarie per aumentare potenzialmente il ROI.

SEMrush screen

Fonte: SEMrush

SpyFu

SpyFu prende il nome dalla capacità di “spiare” i concorrenti (in modo legittimo, naturalmente). Lo strumento per “spiare” le parole chiave dei concorrenti consente di cercare un concorrente, scaricare le sue parole chiave e visualizzare la quantità di click che queste ricevono, oltre al costo delle stesse. Conoscere tutto ciò potrebbe aiutare a prendere decisioni migliori oppure a imitare il successo dei concorrenti.

Oltre a questa funzionalità, ci sono molte altre funzioni, come per esempio AdWords Advisor, che analizza la cronologia delle offerte dei concorrenti e consiglia parole chiave redditizie che non sono ancora state inserite nei propri gruppi di annunci. Esiste anche uno strumento che abbina le parole chiave negative, che permette di risparmiare sul budget per le parole chiave che non sono duplicate.

spyfut screen

Fonte: Spyfut

Answer The Public

Con Answer the Public è possibile ottenere informazioni di ricerca istantanee direttamente da Google. Le persone rivolgono a Google milioni di domande ogni giorno e, con uno strumento come questo, si possono fornire risposte con un annuncio PPC. Anche se questo strumento non appartiene specificamente a Google, si tratta di un’ottima risorsa per trovare ispirazione per le proprie inserzioni.

Answer thepublic

Fonte: Answer The Public

ClickCease

ClickCease offre lo stesso tipo di servizio di PPC Protect, ma ci sono differenze sottili. Innanzitutto, i piani tariffari di ClickCease sono più economici ma offre il monitoraggio 24/7, l’analisi di conversione e il rilevamento dei bot.

ClickCease blocca anche i bot e scopre chi sta presentando offerte per le proprie parole chiave. È possibile così vedere le loro copie degli annunci e monitorare quotidianamente la loro posizione, potendo così di conseguenza migliorare le proprie pubblicità e guadagnandosi un vantaggio sui concorrenti.

Clickcease screen

Fonte: Clickcease

Google Ads Editor

L’aspetto positivo immediato di Google Ads Editor è rappresentato dal fatto che si scarica gratuitamente, quindi può essere essenziale per i principianti che potrebbero non disporre del budget sufficiente per software a pagamento. Google Ads Editor consente, inoltre, di lavorare offline e di apportare modifiche collettive, il che aiuta coloro che possiedono account più consistenti.

Editor consente in molti modi di condurre analisi più approfondite. Si tratta di un prodotto Google, quindi può essere integrato facilmente con Google Sheets, per esempio tramite l’esportazione dei dati dell’account in un file CSV. Inoltre, è possibile anche monitorare i KPI e altre metriche importanti, come la percentuale di click (CTR), i costi, la posizione e le conversioni.

Google Ads editor screen

Fonte: Google Ads editor

Conclusioni

La portata e la popolarità di Google Ads lo rendono la prima scelta, anche più ovvia, per chiunque utilizzi PPC. Con i consigli forniti e i diversi tipi di software presentati da Or Fialkov è possibile provare a migliorare e ottimizzare la propria campagna su Google Ads.

Or Fialkov, di 38 anni, è fondatore e CEO di Fialkov Digital, una società specializzata nelle pubblicità su Google e una varietà di canali. Specializzato nel marketing digitale, Fialkov tiene lezioni e laboratori sul marketing con l’ausilio di strumenti avanzati, destinate a persone e aziende. È inoltre il proprietario di EasyCloud, una società che, grazie a Cloudways, rende il mondo di Google Cloud Platform accessibile a tutti nel cloud, con una comoda interfaccia, la massima sicurezza del sito web e un prezzo eccellente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

© Inside Marketing 2013 - 2022 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI