MarketingAccordo tra Twitter e Google: arrivano i tweet nella SERP

Accordo tra Twitter e Google: arrivano i tweet nella SERP

Diventa finalmente operativo l’accordo siglato lo scorso Febbraio 2015 tra Twitter e Google: i tweet sono introdotti tra i risultati di ricerca di Google.

Accordo tra Twitter e Google: arrivano i tweet nella SERP

Diventa finalmente operativo l’accordo siglato lo scorso Febbraio 2015 tra Twitter e Google: i tweet sono introdotti tra i risultati di ricerca di Google.
Stando alle indiscrezioni del Wall Street Journal, l’accordo simile già siglato nel 2009 sarebbe stato interrotto nel 2011 a causa dei pochi vantaggi ottenuti da Twitter in termini di traffico e crescita dell’utenza. Questa volta le aspettative sono molto più alte e mettono in gioco la credibilità del Ceo di Twitter Dick Costolo che non ha garantito una crescita sostenibile, nel fatturato e nei profitti al micro-blogging.

 

accordo-google-twitter-inside-marketing

Accordo Google e Twitter

L’intento di Twitter è quello di aumentare il traffico proveniente dal Motore di ricerca per consentire la crescita del numero di utenti e di conseguenza attirare sempre più inserzionisti per incrementare il ricavato proveniente dall’advertising. A sua volta, Google potrà trarne grossi vantaggi avendo accesso a mezzo miliardo di Tweet quotidiani.

L’accordo, insomma, metterà alla prova la credibilità del Ceo del micro-blogging di San Francisco e permetterà al motore di ricerca di Mountain View di offrire un servizio migliore, un plus per chi cerca informazioni in tempo reale.
Per il momento l’accordo si concretizzerà nelle versioni mobili e nelle app di Google in esclusiva negli Stati Uniti e per la lingua inglese, ma a breve arriverà anche su desktop e nel resto del mondo.
Attraverso la ricerca dedicata ad un personaggio famoso, ad esempio, oltre a trovare la classica “lista” dei risultati di ricerca di Google, si potranno trovare i tweet più recenti del personaggio stesso avendo così la possibilità di accedere direttamente a Twitter. Al momento tra i post indicizzati non sono compresi i tweet sponsorizzati, anche se ci saranno sicuramente nuovi orizzonti dal punto di vista pubblicitario.


A firma di: Annalia Luprano Contributor
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni