Giovedì 12 Dicembre 2019
MacroambienteArriva la nuova funzione Twitter Topics

Arriva la nuova funzione Twitter Topics

Tra gli ultimi aggiornamenti Twitter 2019 la funzione Twitter Topics, per seguire i propri interessi in modo semplice e immediato.


Simona Rossi
A cura di: Simona Rossi Autore
Arriva la nuova funzione Twitter Topics

Nuovo aggiornamento in arrivo per il social network dei cinguettii. Dopo ban per la pubblicità politica in vista delle prossime Presidenziali Americane, Twitter lancia “Twitter Topics“, la nuova funzione che permette agli utenti di seguire con facilità gli argomenti di proprio interesse, proprio come già accade per gli account. In base a quanto si legge nel comunicato stampa dell’azienda, l’obiettivo è consentire agli utenti di seguire i propri interessi in modo semplice e immediato, rimanendo sempre aggiornati sulle ultime novità.

Twitter Topics: come funziona?

La nuova funzionalità, rilasciata ufficialmente il 13 novembre 2019, consente agli utenti di seguire oltre 300 topics“, dallo sport all’intrattenimento, passando per il gaming e il giornalismo.

Dopo aver deciso quale argomento seguire, l’algoritmo alla base della piattaforma fornisce all’utente i suggerimenti più pertinenti sulla base delle ricerche frequenti e dei propri interessi. Suggerimenti che sarà possibile trovare nella timeline e nella search bar e che, grazie alla potenza del machine learning, saranno sempre più accurati ricerca dopo ricerca.

twitter topics

Quanto alla rilevanza dei singoli tweet rispetto al topic di riferimento, invece, sarà lo stesso algoritmo a stabilire una sorta di ranking sulla base dell’ engagement raggiunto dal post e dal grado di “credibilità” di chi pubblica. Se, ad esempio, l’interesse di un utente è la moda, sarà molto probabile trovare nella timeline il tweet dell’ influencer di turno sulle tendenze per il prossimo inverno o le ultime news in diretta dalla Milano Fashion Week. Se invece si è appassionati di videogame, sarà possibile trovare i tweet di gamer abituali o quelli degli account ufficiali delle principali software house.

Twitter Topics

La quantità di topic mostrati per ogni sessione, invece, varia in base agli account individuali seguiti. Come regola generale minore è il numero di following, maggiore sarà la rilevanza dei topic all’interno della propria sezione #esplora.

«Sappiamo che la principale ragione per cui le persone sono su Twitter è quella di essere aggiornate sulle cose per cui hanno interesse», ha dichiarato Rob Bishop, Twitter product manager, ai microfoni di The Verge.

 Niente politica tra i topic

Se tra i topic largo spazio sarà dato all’informazione, nella nuova funzionalità non ci sarà posto per la politica. In linea con le ultime policy per le Presidenziali Americane 2020, infatti, non sarà possibile per gli utenti selezionare argomenti politici tra i propri interessi. Questo perché, come dichiarato dallo stesso Bishop, l’algoritmo alla base della piattaforma potrebbe involontariamente amplificare la copertura di Tweet su argomenti sensibili con il rischio di influenzare il voto – e la vita – degli elettori stessi.

Come cambierà Twitter con la nuova funzionalità?

Sorge spontaneo chiedersi, allora, se e come la nuova funzionalità cambierà l’utilizzo della piattaforma. Sicuramente se in passato era l’utente a dover seguire i singoli account per restare aggiornato sui temi di proprio interesse, adesso sarà molto più semplice e immediato per gli iscritti leggere i tweet più interessanti su un particolare argomento. Questo, magari, potrebbe rendere la piattaforma più appetibile anche per le nuove generazioni di utenti (per esempio per la Generazione Z) che fanno proprio della velocità e dell’immediatezza una caratteristica fondamentale nella scelta del social network da utilizzare.

Quanto ai brand e ai personaggi pubblici presenti sulla piattaforma, se da un lato potrebbero sperimentare una leggera diminuzione del numero di follower , dall’altro grazie a Twitter Topics sarà più semplice per loro creare contenuti che diventeranno in breve tempo virali.

I prossimi passi? Secondo quanto dichiarato da Rob Bishop, l’azienda starebbe lavorando a una serie di funzionalità aggiuntive come un’opzione per silenziare i suggerimenti o la possibilità di raggruppare i tweet in base alla geo-localizzazione degli utenti, mentre è ancora in uno stadio embrionale l’idea di creare una sezione esplora dedicata.

Se Twitter Topics sarà un successo, comunque, dipenderà dalla reazione del pubblico. «Come per qualsiasi problema di apprendimento automatico, impariamo di più quando sono i clienti a metterci le mani, vedendo ciò con cui interagiscono possiamo costruire modelli sempre migliori. […] Il nostro obiettivo è […] convincere le persone a utilizzare la nuova funzione in modo da poter migliorare sempre di più i nostri algoritmi», ha sottolineato Bishop.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Iscriviti alla newsletter! Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.

Iscriviti

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2019 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI