Giovedi 16 Agosto 2018
MarketingAnalisi della vulnerabilità, delle opportunità e dello scenario futuro.

Analisi della vulnerabilità, delle opportunità e dello scenario futuro.

Quali linee guida dovrebbero seguire le aziende per riuscire ad innovarsi e cogliere le opportunità offerte dal mercato? Eccone alcune consigliate da Kotler


Redazione

A cura di: Redazione Autore Inside Marketing

Analisi della vulnerabilità, delle opportunità e dello scenario futuro.

Kotler, al PKMF di Milano, ha invitato le aziende ad una introspezione, incentivandole a riflettere su cosa può o deve essere cambiato, ponendosi alcune domande principali che devono essere tesi ad individuare nuove opportunità di profitto e sviluppo.
Ad esempio, parlando dell’industria del caffè, il guru del marketing ha fatto riferimento a Starbucks come ad una compagnia che ha saputo innovare il concetto di caffè, offrendo non solo un prodotto ma anche una nuova esperienza di consumo.

Inoltre ha analizzato le possibilità per le compagnie di abbassare il costo del prodotto menzionando l’India come nazione esperta nell’ambito dell’abbattimento costi. Ha poi incoraggiato l’investimento nel mercato del lusso e in settori specifici dell’economia quali l’educazione e l’energia, menzionando infine la sharing economy come una opportunità di guadagno per chiunque possegga delle finanze condivisibili.

L’innovazione rappresenta una straordinaria opportunità per gli imprenditori, ma sopravvivere in un mercato costantemente in cambiamento può essere una traguardo che non tutte le coompagnie sono in grado di raggiungere. Per  evitare tale circostanza Kotler elenca alle compagnie tre requisiti essenziali

  • il primo di essi è l’effettuazione, da parte di ciascuna compagnia, di un’analisi della propria vulnerabilità,  in quanto solo lo studio dei propri punti deboli, insieme a quello di possibili tecnologie e/o innovazioni, può cambiare il loro business;
  • il secondo requisito è l’effettuazione di una analisi delle diverse opportunità che possono presentarsi;
  • il terzo riguarda  la competenza nello studio di eventuali  scenari futuri unita ad un’analisi dei rischi che ciascuno di essi può comportare.

In qualità di esperto di Marketing Internazionale, Philip Kotler ha indicato anche come costruire la propria area marketing  a cominciare dall’illustrazione di alcuni concetti tratti dal libro “The costumer culture imperativedi Linden Brawn e Christopher Brawn. Uno dei concetti più interessanti tra quelli illustrati è quello di ‘visione periferica’. Tale capacità, secondo Kotler, consiste nell’essere consapevoli di ciò che circonda la propria compagnia attraverso l’osservazione dei consumatori e dei competitors, e pertanto dovrebbe essere posseduta da ogni compagnia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.