Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
Dalle AziendeTikTok, cresce il numero di utenti: ecco perché le aziende dovrebbero approfittarne

TikTok, cresce il numero di utenti: ecco perché le aziende dovrebbero approfittarne

Più i tiktoker a cui ci si affida frequentano ogni giorno TikTok e hanno community numerose, partecipative e sono e un modello d'ispirazione e più è probabile che il contenuto aziendale sarà in linea con il target e efficace.

Le aziende su TikTok

Il numero di download e utenti attivi è cresciuto per mesi, prima che negli Stati Uniti e in Regno Unito TikTok superasse YouTube quanto a tempo medio di visualizzazione[1]. Non c’è ormai ragione per i business di non investire (anche) in contenuti branded su TikTok e, più in generale, perché le aziende su TikTok e grazie a TikTok non provino a differenziare la propria presenza digitale e a rivolgersi a target diversi anagraficamente (e più giovani), ma anche e soprattutto differenti per gusti, abitudini di consumo da quelli rintracciabili su altre piattaforme. Come farlo in maniera davvero efficace?

Nel tempo dalla piattaforma hanno rilasciato guide e strumenti pratici che aiutassero le aziende a misurare le performance delle proprie TikTok ads e incrementarle, a trasformare i propri contenuti nativi più coinvolgenti in sponsorizzate altrettanto ben riuscite e via di questo passo.

È probabile che chiunque arrivi sulla piattaforma per la prima volta, soprattutto abituato alle grammatiche di altri social, abbia bisogno di tempo per familiarizzare con “format” come quelli dei video verticali, dell’audio always-on, degli effetti di animazione, dei filtri e delle lenti che, come sanno bene i TikTok influencer, rientrano tra le cose che più assicurano la viralità su TikTok.

Tik Tok Ads - Come abbiamo raggiunto 13 mln di views, 700k like e 44k followers. 7 TIPS FONDAMENTALI
Tik Tok Ads - Come abbiamo raggiunto 13 mln di views, 700k like e 44k followers. 7 TIPS FONDAMENTALI

Rimettere al centro le persone è la strategia vincente per le aziende su TikTok

Il riferimento ai TikTok influencer è tutto tranne che casuale: se è vero infatti che il futuro dell’influencer marketing è negli utenti comuni che ogni giorno animano e rendono stimolanti e interessanti da frequentare gli ambienti digitali, soprattutto le aziende su TikTok hanno da guadagnarne nel collaborare fianco a fianco con content creator e tiktoker con un buon seguito.

C’entrano, certamente, facilità e spontaneità con cui questi padroneggiano le regole e i linguaggi della piattaforma e sanno sfruttare gli ultimi soprattutto per creare contenuti sempre nuovi e originali. Conoscono ancora, meglio di come potrebbero fare le aziende anche utilizzando le più raffinate metriche e le più raffinate indagini sulle buyer personas, i pubblici a cui parlano e quasi sempre sanno di farlo non a semplici pubblici ma a community affezionate e presso cui godono di fiducia e di una buona credibilità: se è questo ciò che rende ovunque efficace il marketing dell’influenza, non può che essere ancor più vero per una piattaforma come TikTok che ha al centro le persone.

Su TikTok più che altrove è essenziale che le aziende mostrino il loro volto più umano, tanto più che qui parlano di preferenza a pubblici giovani o giovanissimi e per cui gli acquisti sono anche e soprattutto un momento di connessione emotiva con il brand.

Come scegliere i content creator giusti con cui collaborare su TikTok

Come accade anche altrove, la difficoltà principale sta nel trovare la persona o le persone giuste e capaci di incarnare valori, visione, mission e tono di voce del brand.

Prima di giungere a collaborazioni di lungo corso con content creator che più che semplici “fornitori” di contenuti per TikTok siano veri e propri ambasciatori del brand – ed è forse questo l’obiettivo chiave da porsi – una buona idea potrebbe essere, così, monitorare la propria community di riferimento su TikTok, i temi che più le stanno a cuore, gli utenti più popolari, quelli con più seguito, che muovono più interazioni o che sono considerati dei veri e propri trend setter per il proprio settore di riferimento.

D’aiuto può essere in questo senso rivolgersi ad agenzie come Friendz.Enterprise capaci di seguire passo passo le aziende su TikTok, nella realizzazione di un piano editoriale di contenuti nativi, nella modulazione degli investimenti in adv, nella scelta dei migliori content creator con cui collaborare e, in un secondo momento, nell’analisi dei risultati ottenuti o, al bisogno, nel rivedere in corso le proprie campagne TikTok. Volendo menzionare un esempio, facendo riferimento soprattutto ad alcune metriche, Friendz.Enterprise è riuscita a ottenere per un profilo TikTok, in trenta giorni, 13 milioni di view, 45K follower, 700K like.

Note
  1. BBC

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI