MarketingSi avvicina il Black Friday 2022: quali sono i siti più in voga per gli acquisti?

Si avvicina il Black Friday 2022: quali sono i siti più in voga per gli acquisti?

black friday 2022 mediaworld coupon

Una delle giornate più importanti per store fisici e online, per consumatori e imprenditori si avvicina: qualche informazione sul Black Friday 2022.

Sta per avvicinarsi il periodo tanto atteso dagli amanti dello shopping, ossia quello in cui è possibile acquistare diverse varietà di prodotti a prezzi scontati: il riferimento è al Black Friday, una ricorrenza che da anni si è consolidata nel mondo, anche in virtù della possibilità di effettuare acquisti in vista del Natale.

Il Black Friday 2022, così, è un’occasione imperdibile per accaparrarsi tanti prodotti a prezzi scontati e risparmiare da un punto di vista economico. È necessario, però, farsi trovare preparati, cercare in anticipo i siti web che solitamente propongono le migliori offerte in base a ciò che si intende acquistare e trovare eventuali codici sconto e coupon che permettono di ottenere un ulteriore risparmio.

Pur essendo una ricorrenza piuttosto recente, soprattutto in Europa e in Italia, il Black Friday rappresenta oggi a tutti gli effetti uno dei giorni più importanti per le attività commerciali e per i consumatori. Nonostante le scontistiche elevate, infatti, gran parte dei settori commerciali riesce a ottenere enormi guadagni in un solo giorno.

Storia e origini del Black Friday

Il “venerdì nero” è una ricorrenza di origine americana, ideata dai grandi magazzini Macy’s nel 1924 per dare ufficialmente il via alla stagione degli acquisti natalizi; per questo motivo cade dopo il Thanksgiving Day o Giorno del ringraziamento. Il centro commerciale, nello specifico, decise di proporre offerte senza precedenti, che spinsero migliaia di clienti ad acquistare i propri prodotti. Ancora oggi negli USA il Black Friday è un evento particolarmente sentito, sia dai consumatori, sia dagli imprenditori. La ricorrenza, infatti, inizialmente rientrava principalmente nella cultura americana, ma poi ha finito per diffondersi in tutto il mondo, dal Regno Unito e l’Europa in generale fino all’Asia.

Ancora oggi, tuttavia, non si conosce la reale motivazione che si cela dietro al nome scelto per l’evento. Le ipotesi più accreditate sono due: il nome “venerdì nero” potrebbe dipendere dal colore della penna con cui si segnava il rendiconto positivo dell’attività commerciale (nero positivo, rosso negativo) oppure dall’enorme traffico automobilistico generato dai consumatori per raggiungere i grandi magazzini Macy’s o altre attività commerciali più in generale.

Black Friday 2022: idee e siti dove acquistare

Il Black Friday, come anticipato, cade sempre di venerdì e in particolare quello successivo al Giorno del ringraziamento: nel 2022, quindi, la data dell’evento è il 25 novembre.

Sebbene inizialmente si proponessero grandi sconti solo in quella giornata, molti sono i negozi che da tempo ormai dedicano una intera settimana alle offerte, a cui spesso si possono associare vari buoni sconto. Molto utilizzati per risparmiare (anche decine di euro) sono per esempio i coupon MediaWorld, tra i negozi più apprezzati per il Black Friday in ambito tech soprattutto.

L’evento, comunque, riguarda in particolare l’eCommerce, anche se da diversi anni sono numerosi i negozi fisici che partecipano per puntare a ottenere guadagni più elevati. Le tipologie di negozi più frequentati in questa settimana sono gli store di elettrodomestici ed elettronica, i negozi di abbigliamento e gli eCommerce multimarca. Unieuro, ePrice e MediaWorld, ma anche Zalando, H&M, solo per citare alcuni esempi, insieme a tanti altri brand noti, infatti, lanciano promozioni estremamente competitive.

È possibile, dunque, poter contare davvero su una grande varietà di negozi per la tipologia di acquisti da effettuare e, grazie a piattaforme di cashback, coupon e sconti, è possibile ottenere ulteriori riduzioni di prezzo su una grande quantità di eCommerce.

Occorre precisare che nell’ultimo decennio si è assistito alla graduale introduzione, anche nella cultura italiana, di un altro grande evento, successivo al “venerdì nero”. Si tratta del Cyber Monday, giornata dedicata alle scontistiche sull’informatica e l’elettronica. Per questo motivo numerose sono le aziende che daranno il via quest’anno alla settimana dei grandi sconti prima del 25 novembre, per terminare dopo lunedì 28 novembre (giorno in cui cade quest’anno il Cyber Monday).

Come acquistare in sicurezza

La preparazione che c’è dietro a questo grande evento si nota dal numero di newsletter promozionali che i brand iniziano a inviare già diverse settimane prima del grande evento, ma anche dalle promozioni sui social media. In questi casi ci si potrebbe ritrovare a incappare in truffeprofili fake che promettono scontistiche al di sopra della realtà o newsletter realizzate appositamente per acquisire i dati (delle carte di credito per esempio) dei consumatori.

Per evitare spiacevoli inconvenienti è importante acquistare sui siti web ufficiali dei brand, su eCommerce che mostrano lo storico dei prezzi o applicazioni conosciute e con una quantità elevata di feedback positivi.

Prima di effettuare degli acquisti è bene controllare le informazioni sulle aziende, come la sede fiscale, la reale presenza dell’assistenza telefonica e verificare l’effettiva esistenza dell’azienda, in particolare per quei brand poco conosciuti che immettono scontistiche molto più alte dei competitor.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI