Lunedi 15 Ottobre 2018
MacroambienteBring your own device.

Bring your own device.

Sempre più spesso le aziende consentono ai propri dipendenti di accedere alle risorse aziendali con smartphone e tablet personali, è la strategia Bring Your Own Device.


A firma di: Francesca Mauriello Contributor
Bring your own device.

Byod – Bring your own device – è la nuova tendenza del versante tecnologico e fa leva sull’enorme diffusione di smartphone e tablet: si tratta di portarsi sul luogo di lavoro i propri dispositivi e poter accedere da questi alle risorse aziendali.

A ben vedere, però, i dati di alcuni studi effettuati in tal senso sono contrastanti: l’82% delle organizzazioni intervistate ha dichiarato che già consente (o che consentirà in futuro) ai propri dipendenti di utilizzare i propri device per lavorare. Il che però si scontra con i dati raccolti dalle dichiarazioni degli addetti: solo il 7% dichiara di fruire effettivamente di progetti Byod.

Per il momento, dunque, pare che il fenomeno piaccia alle aziende ma che non molte di fatto lo stiano prendendo sul serio. Qualcosa, però, si sta muovendo. Il 40% delle aziende intervistate, infatti, ha detto di realizzare applicazioni “in house” pensate anche per i dispositivi mobili personali.

Un primo passo verso un futuro più maturo di questa tendenza?

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Potrebbe interessarti

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.