Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
MarketingLa volontà di cambiare il mondo illustrata nel calendario Lavazza 2022

La volontà di cambiare il mondo illustrata nel calendario Lavazza 2022

Immagine dei vari protagonisti del Calendario di Lavazza 2022

Emmanuel Lubezki ha firmato il nuovo calendario di Lavazza, che è incentrato sulle storie e sulla missione di sei artisti (tra cui Saype e Ben Harper) impegnati in differenti cause sociali e ambientali.

«Non è più il tempo dell’attesa e della riflessione, è giunto il momento dell’azione»: questo il messaggio alla base della creazione del calendario Lavazza 2022 incentrato sulla capacità di ciascuno di avere un impatto positivo sul mondo, come si legge sul sito della marca di caffè. Il conceptI can change the world è stato sviluppato e prodotto sotto la direzione creativa dell’agenzia Armando Testa.

Sei artisti che vogliono cambiare il mondo sono i protagonisti del calendario firmato da Lubezki

Nel 1992 è nato il primo calendario Lavazza[1]: è stato il fotografo Helmut Newton a inaugurare diversi scatti che sarebbero diventati oggetto di culto, oltre che un importante elemento all’interno della strategia comunicativa di questo brand . In oltre 25 anni di storia il calendario è stato firmato dai più grandi fotografi a livello mondiale. Per quello del 2021 è stato scelto il direttore della fotografia messicano Emmanuel Lubezki, per tre volte consecutive vincitore dell’Oscar alla migliore fotografia.

Al centro del calendario vi sono le storie di sei artisti che «ogni giorno si impegnano per rendere il mondo un posto migliore attraverso il loro lavoro». A questo proposito, come ha dichiarato il cantautore Ben Harper in un video di presentazione del calendario Lavazza 2022,«le persone che non credono che l’arte possa cambiare il mondo o non stanno provando a fare arte o non vogliono essere cambiate».

I Can Change the World | 2022 Lavazza Calendar | Ben Harper

I Can Change the World | 2022 Lavazza Calendar | Ben Harper

Il musicista californiano è stato uno degli artisti invitati a prendere parte al calendario per il suo impegno nella lotta contro le disuguaglianze sociali e nella sensibilizzazione sull’impatto dell’emergenza climatica. Un altro artista invitato è il franco-svizzero Saype, pioniere nella land art sostenibile e autore di diverse opere a favore della coesione sociale.

Sono state scelte, inoltre, la rapper afgana Sonita Alizada, impegnata nella lotta contro i matrimoni precoci e a fornire aiuto alle spose bambine, e l’imprenditrice e designer americana Shilpa Yarlagadda, che si occupa invece di promuovere l’empowerment femminile.

Protagoniste del calendario anche la biologa marina messicana Cristina Mittermeier, impegnata nella tutela degli oceani grazie anche a scatti subacquei, e la street dancer e coreografa Shamell Bell, impegnata in prima persona a combattere razzismo, sessismo e omofobia per le strade di Los Angeles.

Gli scatti del calendario Lavazza 2022 raccontano storie

Ciascuno dei protagonisti è stato catturato da diversi scatti, realizzati in differenti contesti e scenari, che in qualche modo si legano a questioni come l’emergenza climatica o in generale alla personalità e all’attività dei vari artisti.

Non è un caso, comunque, che sia stato scelto il direttore della fotografia Lubezki: la decisione di rivolgersi a lui è dipesa non solo dal suo talento, ma anche dalla capacità di offrire uno «sguardo diverso, più cinematografico, alle immagini che evocano l’impegno sociale e ambientale dei protagonisti», come si legge sul sito di Lavazza.

Questa idea è ben evidente per esempio nelle foto della biologa marina Cristina Mittermeier, ambientate in contesti “acquatici”. La protagonista è mostrata in particolare seduta vicino a delle barche con in mano reti da pesca, strumento spesso abbandonato dai pescatori e che provoca per questo la morte di innumerevoli specie marittime.

Fonte: Lavazza

Una foto di Sonita Alizada riprende invece la rapper vestita di nero, con un velo in testa: si tratta di un’immagine che potrebbe essere facilmente associata al suo impegno nella lotta ai matrimoni precoci.

Foto ripresa dal calendario di Lavazza con la rapper Sonita Alizada.

Fonte: Lavazza

In una delle foto di Ben Harper, invece, è possibile notare il cantante seduto con una chitarra in mano, immerso nella natura, in uno scatto che racchiude non solo la missione dell’artista nei confronti del pianeta ma anche il suo lavoro e la sua passione per il mondo della musica.

Foto di Ben harper nel calendario di lavazza 2022

Fonte: Lavazza

Sia Ben Harper che Saype avevano già preso parte alla campagna “Lavazza ¡Tierra! Bio-Organic For Planet, lanciata di recente e collegata al concept dell’edizione 2022 del calendario. Le opere di land art sono infatti state riprese in uno spot del brand, mentre la colonna sonora del video è un remake della canzone “With my own two hands” realizzato proprio dal cantautore. La canzone in questione ricorda che tutti possono fare la differenza nel cambiamento di cui abbiamo bisogno.

«Con il calendario di 2022 vogliamo celebrare le storie di quelli che, con un talento artistico eccezionale, trascorrono ogni giorno della loro vita a mettere in pratica ciò in cui credono per rendere il mondo un posto migliore», come ha spiegato Francesca Lavazza, membro del consiglio di amministrazione del gruppo. Lo scopo, come ha aggiunto, è «veicolare un messaggio motivazionale che spiega la possibilità di cambiare noi stessi e, tutti insieme, di cambiare il mondo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2022 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI