Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
CampagneDubbi sull’efficacia delle creme antirughe? L’Oréal Paris risponde alle donne con la campagna “Fa quello che dice”

Dubbi sull'efficacia delle creme antirughe? L’Oréal Paris risponde alle donne con la campagna "Fa quello che dice"

Campagna di L’Oréal Paris

Per promuovere la crema Revitalift Laser X3 e rispondere ai dubbi di molte donne relativi alla scelta della crema viso è stata lanciata la campagna di L'Oréal "Fa quello che dice", ideata dall'agenzia McCann Worldgroup Italia

«Le creme antirughe funzionano davvero?» è una domanda che molte donne si pongono e che apre uno dei nuovi spot pensati da L’Oréal per promuovere la crema Revitalift Laser X3. Simili domande vengono ricercate sul web ogni giorno da donne che vogliono ottenere informazioni sui prodotti più adatti al trattamento di rughe e macchie della pelle. Per rispondere a questa esigenza è nato un progetto di L’Oréal Paris e McCann Worldgroup Italia, sviluppato in collaborazione con Google e pensato per «dare una risposta alle esigenze reali di tutte quelle donne che vorrebbero delle creme davvero efficaci», come si legge nel comunicato stampa rilasciato a fine dicembre 2021. Così, la nuova campagna L’Oréal Paris Fa quello che dice” ha coinvolto diverse donne per provare il prodotto, ma anche alcune esperte che, in brevi video, presentano la crema antirughe menzionata.

Le ricerche web sulle creme antirughe e il progetto di L’Oréal Paris e McCann Worldgroup Italia

Scegliere in un mare magnum di prodotti disponibili sul mercato beauty per risolvere inestetismi della pelle come rughe e macchie può rivelarsi un compito difficile. Il nuovo progetto di L’Oréal Paris “Fa quello che dice” ha scelto di concentrarsi su una delle principali fonti per la ricerca di informazioni da parte di consumatori e consumatrici: Google.

Sono state così analizzate le keyword più utilizzate sul motore di ricerca relative a creme antirughe e antimacchie in modo da individuare i principali argomenti ricercati dagli utenti. Partendo da quest’indagine è stata creata la nuova campagna L’Oréal Paris “Fa quello che dice“, pensata per «rispecchiare il rapporto che le donne hanno con la propria bellezza».

L’azienda beauty e l’agenzia McCann Worldgroup Italia hanno selezionato diverse donne come volto del progetto, reclutandole tramite i canali social di L’Oréal. Come specificato nel comunicato, partendo da storie, dubbi e aspettative delle donne coinvolte in tema di skincare, è stata avviata la nuova campagna di promozione della crema Revitalift Laser X3.

Sono stati creati diversi spot: in uno di 15 secondi, pubblicato sul canale YouTube di L’Oréal Paris il 17 dicembre 2021, la dermatologa Maria Teresa Luverà risponde a una delle domande più cercate su Google sull’argomento, ossia “Quali sono gli ingredienti dermocosmetici contro le rughe?”. Non a caso, il video si apre con l’immagine di un motore di ricerca in cui viene digitata la stringa in questione, seguita dalle parole dell’esperta sul tema.

LE CREME ANTIRUGHE FUNZIONANO? SCOPRI QUALI SONO GLI INGREDIENTI PIU EFFICACI SECONDO I DERMATOLOGI

LE CREME ANTIRUGHE FUNZIONANO? SCOPRI QUALI SONO GLI INGREDIENTI PIU EFFICACI SECONDO I DERMATOLOGI

Protagoniste le donne nella campagna L’Oréal Paris “Fa quello che dice” per promuovere Revitalift Laser X3

«La fronte è più spianata» dichiara Alessandra, mentre Carlotta afferma che «le rughe intorno alla bocca sembrano quasi sparite»: ecco le testimonianze presenti in un altro spot L’Oréal per promuovere il nuovo Revitalift Laser X3 che, secondo le donne scelte dal brand , «fa davvero quello che dice».

LASERX3 FQCD

LASERX3 FQCD

Dal comunicato è possibile apprendere che le donne protagoniste dei nuovi spot sono «donne vere», proprio come nelle edizioni precedenti di questa campagna, dove altre donne raccontavano la propria esperienza d’utilizzo del prodotto. Ne è un esempio lo spot diffuso nel 2020 e incentrato sul protocollo anti-age Revitalift Laser X3 che metteva in risalto le innovazioni scientifiche e tecnologiche messe in atto dai laboratori di L’Oréal Paris in materia di cura della pelle.

DA L’ORÉAL PARIS: PROTOCOLLO ANTI-EtÀ REVITALIFT LASER X3

DA L’ORÉAL PARIS: PROTOCOLLO ANTI-EtÀ REVITALIFT LASER X3

«Meno tre anni di rughe in soli tre mesi»: è questa la promessa del brand relativamente alla crema antirughe presentata in uno dei nuovi spot. A confermarla è anche Donatella Cavalli, direttrice scientifica di L’Oréal Paris, che nel video di 30 secondi parla dei test clinici effettuati per valutare l’efficacia del prodotto in questione: secondo l’esperta questi hanno «dimostrano risultati visibili in quattro settimane».

Campagna di L'Oréal Paris Fa quello che dice

Fonte: L’Oréal Paris

Alle varie dichiarazioni – in cui una componente più esperienziale si alterna a una più tecnica, in cui la direttrice scientifica illustra aspetti scientifici legati al prodotto – seguono immagini del prodotto dal packaging rosso, presentato su uno sfondo nero: la presenza di una luce rossa che circonda la confezione richiama quella di un laser e, di conseguenza, anche il nome del prodotto. Si tratta in verità di un design proposto anche negli spot precedenti ideati per promuovere questa crema (per esempio quello lanciato nel 2020).

La campagna L’Oréal Paris “Fa quello che dice” è stata creata anche per promuovere la crema antimacchie Revitalift Laser X3 SPF 20, pensata per combattere sia le macchie che le rughe causate dai raggi UV: anche in questo caso viene messa in risalto l’efficacia del prodotto «comprovata in laboratorio»: un modo per rispondere agli eventuali dubbi delle consumatrici su questa categoria di crema.

SCOPRI REVITALIFT LASER X3 CON PROTEZIONE SPF 20

SCOPRI REVITALIFT LASER X3 CON PROTEZIONE SPF 20

Come emerge dal comunicato stampa, oltre ad affrontare diversi aspetti che riguardano la scelta di una crema per il viso, la campagna in questione mette in evidenza «quanto la cura di se stesse sia un’esigenza che va ben oltre la volontà di apparire belle e che riflette la necessità di ogni donna di prendersi cura della propria autostima, simbolo di quell’empowerment femminile che sta alla base della mission di L’Oréal Paris».

Empowerment, cura di sé e autostima sono tematiche che il brand sembra avere particolarmente a cuore e che si riflettono nella strategia comunicativa di L’Oréal: simili argomenti sono stati infatti trattati in modo più diretto all’interno di campagne precedenti, come per esempio quella lanciata per celebrare i 50 anni del claim “Perché voi valete” (ideata ugualmente da McCann Worldgroup Italia), in cui diverse celebrità raccontano la propria esperienza, affrontando alcuni dei temi già menzionati.

Nella nuova campagna, in cui il prodotto promosso viene messo al centro, il brand punta comunque a trasmettere un messaggio chiave che accompagna tutte le pubblicità create e che riguarda il valore di ogni donna e l’importanza di prendersi cura di sé, partendo proprio dalla cura della propria pelle.

Credits campagna L’Oréal Paris “Fa quello che dice”

Group executive creative director: Alessandro Sciortino
Beauty team lead: Donatella Bizzari
Strategy lead: Enrico Buongrazio
Account director: Sarah Mazza
Account junior: Simonetta Detomaso
Senior art director: Sibilla Folcia
Senior copywriter: Ilaria Frigeni
Junior art director: Adriawan Purwanto
Junior copywriter: Aldo Manconi
Head of innovation: Francesca Vettore
Producer: Paola Vittori
CDP: Cattleya
Regia: Delia Simonetti
DOP: Marco Alfieri
Executive producer: Martino Benvenuti
Producer: Alessia Sala
Production advisory | Cost control: VA Consulting
Production advisor: Alessandra Pasquini e Fabio Arbitrio

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

© Inside Marketing 2013 - 2022 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI