CampagneJoe Bastianich è il testimonial della nuova campagna McDonald’s 2022 per My Selection, firmata da Leo Burnett

Joe Bastianich è il testimonial della nuova campagna McDonald's 2022 per My Selection, firmata da Leo Burnett

My Selection 2022

Torna My Selection nel 2022 con una nuova campagna firmata da Leo Burnett, attraverso cui McDonald's promuove i nuovi panini creati dalla catena di fast food e selezionati dallo chef Joe Bastianich.

È partita a gennaio 2022 la campagna McDonald’s My Selection 2022, firmata da Leo Burnett. La linea premium di prodotti della catena di fast food, giunta quest’anno alla sua quarta edizione, consiste nella selezione di tre panini creati dal brand e selezionati da Joe Bastianich, imprenditore nel ramo della ristorazione e noto volto televisivo. La campagna integrata pensata per il 2022 prevede la realizzazione di quattro spot McDonald’s che esaltano la qualità dei prodotti italiani e diverse pubblicazioni sui social media. 

My Selection 2022: i nuovi panini selezionati dal testimonial Joe Bastianich

Per il 2022 sono due le aggiunte fatte al Menu McDonald’s My Selection, ossia il Montasio DOP & Pancetta e il Chicken Asiago DOP, che si uniscono al BBQ. L’azienda si è impegnata, come ormai da anni, a realizzare i nuovi panini premium con prodotti di qualità a marchio DOP e IGP: nello specifico si tratta di carne bovina proveniente da allevamenti italiani per il Montasio e petto di pollo italiano – ricoperto poi da croccante panatura – per il Chicken Asiago.

My Selection Chicken Asiago DOP

My Selection Chicken Asiago DOP

La linea premium My Selection è accompagnata, dalla sua prima edizione nel 2018, da una forte identità italiana legata a prodotti made in Italy, ma anche a fornitori e produttori locali. Come infatti ha commentato nel 2018 Mario Federico, AD McDonald’s Italia, «My Selection per noi non è solo una piattaforma di ricette premium a base di ingredienti locali, ma rappresenta anche un rinnovato impegno nei confronti del comparto agroalimentare italiano nel quale investiamo ogni anno oltre 200 milioni di euro. L’attenta selezione delle materie prime, fatta insieme a Joe Bastianich, ci ha consentito non solo di creare panini apprezzatissimi dai nostri clienti ma anche di proseguire nel percorso di valorizzazione delle eccellenze italiane, intrapreso oltre dieci anni fa».

La campagna McDonald’s My Selection 2022: gli spot realizzati da Leo Burnett e le iniziative social

La campagna integrata per «gli hamburger McDonald’s migliori di sempre», come li definisce l’azienda nel comunicato stampa , è firmata dall’agenzia pubblicitaria Leo Burnett, che vanta tra i clienti molti rinomati brand .

Il piano di comunicazione, curato dall’agenzia OMD, ha previsto, oltre alla realizzazione di iniziative social, la realizzazione di quattro spot: uno dedicato all’intera gamma e tre ai singoli panini.

Gli spot che raccontano la qualità italiana con protagonista Joe Bastianich

I nuovi panini sono presentati da Bastianich in tutti gli spot, trasmessi in TV su tutte le emittenti nazionali e sui maggiori siti web. Il protagonista esalta di volta in volta, in ciascuno dei video dedicati a ogni singolo panino, gli ingredienti italiani DOP e IGP utilizzati per la composizione. Non è un caso, dunque, che il testimonial affermi che «quest’anno ho selezionato una ricetta super», in particolare nello spot dedicato al Chicken Asiago DOP.

Lo spot McDonald’s My Selection 2022 dedicato invece all’intera gamma, della durata di 30 secondi e diverso dagli altri, mostra due attori intenti a mangiare uno dei panini della nuova selezione. Uno dei due, in una conversazione in tono scherzoso, afferma di star mangiando il panino più buono di sempre; sarebbe, in realtà, il panino preferito di Bastianich, come dichiara poco dopo nello stesso video.

My Selection 2022: la nuova selezione di Joe Bastianich

My Selection 2022: la nuova selezione di Joe Bastianich

Come i canali social di McDonald’s Italia stanno promuovendo My Selection 2022

Per la campagna McDonald’s My Selection 2022 il testimonial sarà protagonista di vari contenuti realizzati per i social media allo scopo di raccontare la qualità e la preparazione che si nasconde dietro ai panini My Selection. A essere oggetto del racconto social saranno anche i momenti che caratterizzano la linea premium di hamburger.

L’account Instagram di McDonald’s Italia ha pubblicato, al 29 gennaio 2022, tre post riguardo alla selezione di quest’anno e ciascuno di questi, infatti, rappresenta e descrive uno dei tre panini selezionati da Bastianich.

Il progetto My Selection e le precedenti edizioni

L’idea di una selezione di panini scelta da Joe Bastianich è nata nel 2018, occasione in cui è stato creato il BBQ, il panino composto da carne abbinata a cipolla rossa di Tropea Calabria IGP e aceto balsamico di Modena IGP. «Essendo nato a New York City gli hamburger fanno da sempre parte delle mie abitudini. La ricerca degli ingredienti di qualità DOP e IGP invece è parte delle mie origini italiane. La collaborazione con McDonald’s dà libero sfogo ad entrambe le mie anime» ha dichiarato Joe Bastianich, commentando l’evento nel 2018[1]. In quello stesso anno McDonald’s acquistava 85mila tonnellate di materie prime italiane, investendo 200 milioni di euro nel comparto agroalimentare.

McDonald’s – #MySelectionIs

McDonald’s – #MySelectionIs

Dopo il grande successo registrato con la prima edizione, i panini McDonald’s My Selection sono stati riproposti anche nel 2019. Come sempre, le materie prime DOP e IGP italiane sono state protagoniste dei panini e il BBQ è rimasto nella selezione.

Nel 2020 è stata confermata una terza edizione dell’evento, dopo quasi 30 milioni di panini venduti negli anni precedenti, proseguendo così la collaborazione tra l’azienda statunitense e l’imprenditore di origini italiane. L’amministratore delegato di McDonald’s Italia, Mario Federico, allora aveva commentato in questo modo l’impegno dell’azienda nell’esaltazione di prodotti nostrani[2]: «My Selection rappresenta per McDonald’s uno dei più importanti progetti di valorizzazione del Made in Italy e testimonia ancora una volta l’impegno dell’azienda a sostegno del comparto agroalimentare del nostro Paese. Il nostro legame i Consorzi di Tutela delle produzioni DOP e IGP ha ormai alle spalle dodici anni di cammino. Un percorso consolidato che anno dopo anno si arricchisce di nuove e importanti collaborazioni».

My Selection è dunque un’occasione, che continua nel 2022, per creare un collegamento tra una tradizione americana, come è quella dell’hamburger, e la qualità dei prodotti italiani, puntando a valorizzarli. È inoltre parte del percorso di McDonald’s che punta ormai da anni a rivolgersi sempre più a fornitori italiani (percentuale che raggiungeva l’80% nel 2018).

La collaborazione tra McDonald’s, My Selection e la fondazione Qualivita

Una ormai pluriennale collaborazione tra McDonald’s e Qualivita permette anche la collaborazione con i Consorzi di tutela delle protagoniste di My Selection, ossia le materie prime DOP e IGP. Qualivita è infatti una fondazione che mira alla valorizzazione del settore dei prodotti agroalimentari e vinicoli italiani DOP, IGP e STG. Sensibile alla difesa e alla diffusione della cultura rurale, la fondazione Qualivita ha come partner McDonald’s Italia dal 2008 per valorizzare le eccellenze dei prodotti italiani.

CREDITS CAMPAGNA MCDONALD’S MY SELECTION 2022

McDonald’s Italia
Chief marketing officer: Raffaele Daloiso
Marketing manager food innovation: Filippo Ferraresso
Senior product manager: Martina Bolle

Leo Burnett
Creative director Milan&Rome: Luca Ghilino, Giuseppe Pavone
Creative director: Caterina Calabrò
Copywriter: Francesca Amadasi
Art director: Alessandro Maggiolo
Junior art director: Stefano D’Andrea
Digital creative supervisor: Michele Cireddu
Digital art director: Aldo Gemma
Creative director – head of design: Neta Ben-Tovim
Senior art director: Silvana Ferraris
Head of client services: Davide Mondo
Group account director: Marika Mazzoni
Account manager: Valentina Maturo
Chief strategy officer: Ilaria Fruscio
Strategy director: Ornella Vittorioso
Project manager: Francesco Daleno
Strategic project manager: Simona Ventrella
Junior project manager: Kejsi Haxhi
Social media manager: Federica Doria, Micaela Candrilli
 
CDP: Withstand
Executive producer: Lorenzo Damiani
Producer: Elisabetta Carli, Caterina Sacchi
Director live action: William 9
DoP live action: Guido Mazzoni
Food stylist live action: Melanie Weber
Director food: Olaf Van Gerwen
Co-director food: Kristy Snell
Food stylist food: Oliver Knight
CDP packshot: Tablespot – Dario Cattadori
Dop: Cristiano Casone
Food stylist packshot: Iviano Ravasio
Producer: Gaia Fusaro, Maria Luisa Crisponi
Producer coordinator: Federica Manera
Head of production: Raffaella Scarpetti
Cost controller: Pietro Casini
Post production: Prodigious S.r.l.
Audio: 23HB

Photographer: Mauro Turati
Art buyer: Giada Cioffi
 
OMD
Global client & international business director: Michela Marni
Account manager: Clizia Monguzzi
Digital director: Chloè Ripoche
Strategic manager: Alessandra Di Caro
Account supervisor: Marco Unditti
Account supervisor: Michela Mariani
Digital supervisor: Letizia Somaschini

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI