CampagneSpaccati di vita quotidiana e scene fantasiose nella nuova campagna Subito per i servizi Subito Immobili e TuttoSubito

Spaccati di vita quotidiana e scene fantasiose nella nuova campagna Subito per i servizi Subito Immobili e TuttoSubito

Campagna Subito

La campagna Subito "Ma che t'immagini?", che vede protagonisti venditori e acquirenti tipo, mira a dissipare eventuali dubbi e a mettere in luce le performance dei servizi TuttoSubito e Subito Immobiliare.

La campagna Subito Ma che t’immagini?“, on air dal 21 agosto 2022 fino al termine dell’anno, si presenta al pubblico come una campagna multicanale e multisoggetto volta a mettere in risalto, non senza un pizzico di ironia, alcuni servizi della compagnia come Subito Immobili e TuttoSubito promuovendoli, come si apprende dal comunicato stampa, attraverso le versioni da 15 secondi e 6 secondi indirizzate rispettivamente alle emittenti nazionali e ai canali digitali dell’azienda.

Gli spot della campagna Subito “Ma che t’immagini?”

La nuova campagna Subito ha previsto la creazione e la conseguente diffusione di più spot. Uno di questi è legato alla volontà del brand di dedicare per la prima volta un commercial ai servizi di compravendita e affitto di immobili di Subito. Tre invece sono gli spot della nuova campagna relativi al servizio TuttoSubito, lanciato nel 2021 e che consente di effettuare in tutta Italia spedizioni gratuite e assicurate e pagamenti in sicurezza.

Lo spot dedicato al servizio Subito Immobili

Come anticipato, uno degli spot è dedicato, per la prima volta, al servizio Subito Immobili.

I primi secondi mostrano due amici seduti nel parco su una panchina, intenti a discutere: la scena si anima quando la ragazza inizia a raccontare di aver acquistato una casa su Subito, suscitando stupore nell’amico. Non essendo a conoscenza della possibilità di acquistare Immobili tramite il portale dell’azienda, l’interlocutore immagina sbigottito una casa giocattolo per bambini.
L’amica, però, lo riporta alla realtà svelandogli l’esistenza e i vantaggi del servizio Subito Immobili.

Cambia casa con Subito 🏡

Cambia casa con Subito 🏡

Il commercial per TuttoSubito presenta un acquirente tipo

Uno dei primi spot dedicati al servizio TuttoSubito mostra un ragazzo, intento a preparare il pranzo, che racconta a un amico di aver acquistato su Subito e attraverso il servizio TuttoSubito una moutain bike.
In seguito al discorso, l’amico del ragazzo inizia a immaginare, in modo piuttosto originale, la consegna del prodotto (immaginandolo infatti consegnato attraverso un elicottero).

La preoccupazione del ragazzo riguardo al servizio e l’immaginazione lasciano posto alla realtà attraverso uno schiocco di dita, che si verifica in tutti gli spot, e la battuta che richiama la nuova campagna Subito, “Ma che t’immagini?“, seguita da informazioni relative al servizio dell’azienda.

Ma che ti immagini? Compra Subito con TuttoSubito ✨

Ma che ti immagini? Compra Subito con TuttoSubito ✨

La velocità del servizio TuttoSubito in un altro spot dell’azienda

Un altro spot creato a margine della campagna ha per protagonista una coppia: si tratta di due genitori che desiderano vendere alcuni oggetti del proprio figlio in modo celere.
Alla proposta della donna di vendere prodotti che il bambino, in rapida crescita, non usa più, l’uomo immagina un servizio di vendita dai tempi troppo lunghi rispetto alle esigenze del figlio. Anche in questo caso l’immaginazione di uno dei due protagonisti dello spot viene interrotta dallo schiocco di dita e dalla spiegazione della donna che, invece, evidenzia la rapidità del servizio.

Ma che ti immagini? Vendi Subito con TuttoSubito 😉

Ma che ti immagini? Vendi Subito con TuttoSubito 😉

Nel terzo spot dedicato al servizio TuttoSubito una ragazza racconta all’amica di aver venduto la sua console di videogame. Così come per gli spot precedenti, anche questa volta l’interlocutore dà vita a bizzarre e divertenti fantasie inerenti a dubbi sulle performance del servizio della compagnia.
Solo in seguito la ragazza spiega all’amica che vendere oggetti in tutta Italia con TuttoSubito è molto semplice, «un gioco da ragazzi» – o un «livello base» – come si legge rispettivamente nel titolo dello spot pubblicato sul canale YouTube di Subito e nella caption di un post sul profilo Instagram dell’azienda.

I rimandi al brand e la struttura narrativa degli spot della nuova campagna Subito “Ma che t’immagini?”

Tutti gli spot della nuova campagna Subito, a prescindere dal loro formato e dal servizio della compagnia pubblicizzato, presentano la stessa struttura narrativa: il video si apre con uno spaccato di vita quotidiana che mostra l’interazione tra più individui in diverse location.
A un certo punto, una delle persona, mentre dialoga con un’altra in merito alle prestazioni dei servizi offerti da Subito, si ritrova a dover interrompere i pensieri irrealistici e scettici del proprio interlocutore, spiegandogli i vantaggi reali e l’affidabilità del servizio a cui si dà risalto nello spot.
Il passaggio dall’immaginazione alla realtà è esemplificato dallo schiocco delle dita e dalla battuta che dà il nome all’intera campagna: «Ma che t’immagini?».

Nel corso degli spot diversi sono i rimandi al brand di compravendita: è presente, infatti, il nome dell’azienda ma anche quello dei servizi pubblicizzati, leggibili in vari punti oltre che nelle scritte in sovrimpressione che accompagnano alcuni format del video, come per esempio quelli presenti sul canale YouTube di Subito. Presente, inoltre, anche una simulazione dell’app Subito e della relativa interfaccia; allo spettatore, nello specifico, in questo caso si mostra l’interfaccia della risorsa digitale e poi vengono presentati i bottoni per scaricare l’app su dispostivi iOS e Android.

Campagna Subito

Un elemento ricorrente nei nuovi spot Subito dedicati ai servizi della compagnia è la comparsa in sovrimpressione di una simulazione dell’app tramite uno smartphone. Fonte: spot canale YouTube di Subito

Inoltre, gli spot si chiudono con il logo di Subito, il consueto sfondo rosso e gli slogan diversificati per ciascun servizio (TuttoSubito e Subito Immobiliare), ossia “Compra subito con TuttoSubito” e “Cambia casa con Subito“, rimarcati anche dalla voce fuori campo che chiude gli spot.

Non manca, infine, un richiamo all’impegno del brand per la sostenibilità, evidenziato anche in pregresse iniziative, come per esempio nella campagna Subito con Orietta Berti e altri VIP.

Campagna Subito

La schermata conclusiva dei nuovi spot di Subito mostra il logo, una call to action per scaricare l’app e un bollino che rimarca l’impegno del brand verso la sostenibilità ambientale. Fonte: canale YouTube di Subito


La nuova campagna Subito “Ma che t’immagini?“, oltre a rimanere coerente con il tone of voice ironico del brand adoperato anche in precedenza, mantiene, per quanto concerne il servizio TuttoSubito, anche gli stessi obbiettivi della campagna 2021 di Subito, ossia promuovere l’affidabilità del servizio basato su commissioni che risultano rapide e sicure.

Credits campagna Subito “Ma che t’immagini?”

CMO: Wally Mascheroni
Creative lead: Nicola Bolfelli
Brand marketing manager: Laura Lattuada

Agenzia creativa: DLVBBDO
Executive creative director: Serena Di Bruno e Daniele Dionisi
Creative director: Veronica Ciceri e Annalisa Minniti
Account director: Giulia Smareglia
Senior account executive: Manuela Mignacca
Producer: Alessandro Sardini e Giada Fornara

Casa di Produzione: Mercuriocinematografica
Regista: William9
Direttore della fotografia: Emanuele Mestriner
Executive producer mercurio: Debora Magnavacca
Producer: Desiree Castelli
Ass. producer: Gaia Parenti

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI