La CdC di Lodi stanzia fondi per idee di imprese profit e no profit

La CdC di Lodi e la fondazione Cariplo investiranno sulle idee imprenditoriali che rispondano alle esigenze occupazionali e del territorio.

La CdC di Lodi stanzia fondi per idee di imprese profit e no profit

La Camera di Commercio di Lodi, con la collaborazione della fondazione Cariplo, ha come obiettivo quello di incentivare nuove e originali idee imprenditoriali, stanziando la somma complessiva di € 90.000. Il progetto “Bando a sostegno della realizzazione di nuove idee imprenditoriali in provincia di Lodi edizione 2016” è rivolto sia a imprenditori e aspiranti tali sia a soggetti che facciano parte del settore no profit. La partecipazione al bando è consentita fino al 31 gennaio 2017.

DOTAZIONE FINANZIARIA E CATEGORIE D’INVESTIMENTO

La dotazione finanziaria sarà così bipartita:

  • la CdC di Lodi metterà a disposizione la somma di € 50.000 per il settore strettamente profit. A tale budget avranno accesso imprenditori e aspiranti tali;
  • la fondazione Cariplo, soggetto filantropico che investe nel terziario, destinerà € 40.000 esclusivamente a soggetti del settore no profit.

Tale budget potrà essere utilizzato per quelle spese strettamente relative alla messa in atto dell’idea imprenditoriale, riguardanti quindi le seguenti categorie:

  • acquisto di impianti, beni strumentali, macchinari, attrezzature, arredi, hardware e pacchetti software;
  • acquisto e sviluppo di software gestionale, professionale;
  • affitto dei locali;
  • quote del contratto di franchising con limite del 30%;
  • spese per il piano di comunicazione;
  • consulenze e ricerche di mercato con limite del 20%;
  • avviamento nel limite del 50%;
  • scorte di materiali con limite del 10%.

Per entrambe le ripartizioni sono previsti «contributi a fondo perduto pari al 50% dell’importo complessivo delle spese ritenute ammissibili al netto dell’IVA», come si legge nel bando. Quindi all’ammontare minimo di € 10.000 corrisponderà un contributo di € 5.000; all’ammontare massimo di € 30.000 sarà riconosciuto un contributo di € 15.000.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Il percorso si svolgerà in due fasi:

  • quella preliminare, in cui verranno raccolti i progetti ritenuti più significativi. In questa circostanza ci sarà una procedura di pre-selezione delle domande, al termine della quale verranno comunicate le migliori 14 idee. Il requisito fondamentale è soddisfare «le esigenze locali e prefigurare attività che presentino prospettive di sviluppo occupazionale»;
  • quella successiva, dove alle 14 migliori proposte verrà richiesta la presentazione della progettazione esecutiva, corredata dal Business Plan, secondo la modulistica fornita dalla CdC di Lodi.

Le domande e poi la documentazione aggiuntiva per le idee imprenditoriali che avranno superato la selezione dovranno essere inviate all’indirizzo email cciaa@lo.cert.legalmail.it entro e non oltre le ore 12.00 del 31 gennaio.

Per ulteriori informazioni si suggerisce di consultare il bando.


Francesca Paola Esposito
A cura di: Francesca Paola Esposito Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

VIDEO: Loading...

Le vostre Opinioni
OpportunityLa CdC di Lodi stanzia fondi per idee di imprese profit e no profit
Iscrizione Newsletter Settimanale

Vuoi essere sempre aggiornato su ciò che avviene nel mondo del marketing e della comunicazione? Iscriviti alla newsletter di Inside Marketing

Acconsento ed ho letto Privacy Policy

Grazie per esserti registrato!

A breve riceverai una mail di conferma per attivare la tua registrazione.

Se non ricevi la mail di conferma, controlla nella cartella "posta indesiderata" ed aggiungi insidemarketing.it ai mittenti attendibili

In caso di problemi puoi contattarci all' indirizzo redazione[at]insidemarketing.it