CampagneCoca-Cola al Milano Pride 2022 rende omaggio al potere universale dell’amore

Coca-Cola al Milano Pride 2022 rende omaggio al potere universale dell'amore

Coca-Cola al Milano Pride 2022

Coca-Cola al Milano Pride 2022 supporta la comunità LGBTQIAP+ tramite molteplici iniziative volte a mettere in luce l'importanza di vivere l'amore senza limiti e pregiudizi.

Coca-Cola al Milano Pride 2022 offre il proprio supporto alla comunità LGBTQIAP+ confermando nuovamente il proprio impegno nella promozione dell’inclusione e del valore aggiunto della diversità, focalizzandosi al tempo stesso sul potere dell’amore in tutte le sue forme.

Il brand di bevande analcoliche, anche quest’anno e come avvenuto negli ultimi quattro, è partner del Milano Pride e sostiene Rainbow Social Found, un fondo istituito da CIG Arcigay Milano e volto a promuovere iniziative di carattere sociale per la comunità LGBTQIAP+.

Vivere l’amore liberamente: il messaggio di Coca-Cola al Milano Pride 2022

Con la sua partecipazione all’evento, Coca-Cola intende celebrare il sentimento unico dell’amore, un sentimento prezioso che, secondo l’azienda, non dovrebbe essere soggetto a censure di alcun tipo. È proprio con questo spirito che il brand parteciperà alla parata del 2 luglio. Come si legge nella nota stampa rilasciata dall’azienda, l’obiettivo è «raccontare l’amore proprio attraverso i gesti, i sorrisi e la gioia di chi lo vive senza confini, senza limiti né vincoli, uniti dal desiderio di vivere un sentimento pieno: sono i Love Hero che alimenteranno l’amore in parata, persone che sanno vivere e raccontare un’emozione dal valore veramente inestimabile».

A tal proposito appaiono emblematiche le parole rilasciate per l’occasione da Cristina Camilli, direttore comunicazione e relazioni istituzionali di Coca-Cola Italia: «l’amore è un sentimento che a volte vediamo trascurato e Coca-Cola vuole invitare tutti a preservarlo e alimentarlo, vivendolo senza limiti e liberi dai pregiudizi».

Coca-cola al Milano Pride 2022: attività online e offline

Coca-Cola supporta l’evento con diverse tipologie di iniziative e attività online e offline. A Milano, oltre a partecipare in modo attivo alla parata del 2 luglio, l’azienda collaborerà con vari bar locali per offrire ai consumatori gadget relativi all’evento.

A ciò si aggiungono alcune attività portate avanti sui social italiani dell’azienda. Diversi sono i contenuti ad hoc diffusi dal brand su LinkedIn, attraverso cui si è cercato di dare notizia delle iniziative del brand a sostegno della community LGBTQIAP+. Su Instagram, invece, attraverso diverse Storie Coca-Cola ha annunciato un ospite d’eccezione che parteciperà alla parata milanese al fianco dell’azienda: si tratta della cantautrice e conduttrice televisiva Jo Squillo. La stessa conduttrice ha realizzato delle Storie – segnalate come #adv –menzionando l’account ufficiale italiano dell’azienda, inserendo anche l’ hashtag ufficiale dell’iniziativa, #LoveHero. In particolare in una di queste Jo Squillo indossa una maglia sulla quale spicca uno dei simbolici storici del brand, ossia la silhouette della bottiglia Coca-Cola che per l’occasione viene attraversata da un arcobaleno, simbolo della community LGBTQIAP+.

Coca-Cola al Milano Pride 2022

Nella Storia del 28 giugno 2022, ripostata da Coca-Cola, Jo Squillo indossa una maglietta con i simboli del brand, i colori dell’arcobaleno e la scritta “Love Hero”. Fonte: profilo Instagram Coca-Cola Italia

Altre iniziative Coca-Cola a sostegno della community LGBTQIAP+

L’evento milanese non è l’unico supportato da Coca-Cola: il brand, infatti, offre sostegno alla community LGBTQIAP+ attraverso molteplici iniziative che vedono protagoniste diverse città italiane.

A Napoli il brand supporta la Casa delle Culture e dell’Accoglienza della comunità LGBTQIAP+ attraverso un’iniziativa che vede coinvolti il Comune di Napoli e le associazioni guidate da Antinoo Arcigay Napoli.

A Padova, invece, l’azienda di bevande sostiene, per il quarto anno di fila, il Pride Village e offre supporto a una casa di accoglienza nata per accogliere i membri della comunità LGBTQIAP+ vittime di maltrattamenti e violenze.

Anche Torino, inoltre, è tra le città scelte dal brand per dare vita a iniziative relative al Pride Month: Coca-Cola è partner del quotidiano La Stampa per supportare TO HOUSING, un neonato co-housing sociale per i membri della community LGBTQIAP+ in difficoltà.


Il Milano Pride si presenta come una preziosa occasione per i brand per supportare e sostenere la community LGBTQIAP+. Diverse sono le aziende che hanno deciso di partecipare con entusiasmo all’evento – e, più in generale, diverse sono state le iniziative per il Pride 2022 – e anche di lanciare, contestualmente, campagne in linea con i valori promossi dall’intera manifestazione.

Non stupisce, quindi, che Coca-Cola, da tempo azienda sostenitrice della manifestazione, abbia deciso di parteciparvi nuovamente ribadendo con forza i valori posti in risalto anche nelle precedenti edizioni: si pensi, solo per fare alcuni esempi, alla campagna del 2019 #LoveUnites, attraverso cui si puntava a omaggiare l’amore in tutte le sue forme, o a iniziative come quella 2021, “Spread the Love“, che ha visto protagonista il concetto di amore libero e positivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI