MarketingCoca-Cola è global soft drink partner in esclusiva del Napoli Calcio: i dettagli di un’operazione di co-branding (dal successo assicurato)

Coca-Cola è global soft drink partner in esclusiva del Napoli Calcio: i dettagli di un'operazione di co-branding (dal successo assicurato)

coca-cola e napoli calcio

Tanti valori condivisi, come l'intendere lo sport come occasione di convivialità e divertimento, sono alla base della prima collaborazione ufficiale tra Coca-Cola e SSC Napoli che vedrà il brand global partner della squadra.

È ufficiale la partnership tra Coca-Cola e Napoli Calcio. Come si legge in un comunicato stampa pubblicato sul sito web della società, infatti, a partire dalla prossima stagione calcistica Coca-Cola sarà global partner della squadra[1], con una clausola di esclusività nella categoria soft drink.

Cosa vuol dire che Coca-Cola sarà Global Partner di SSC Napoli?

Coca-Cola e Napoli Calcio collaboreranno in vista di iniziative di diverso tipo: dalle campagne in store a un piano di contenuti in esclusiva per i social media , passando per la produzione di merchandise e gadget dedicati e per la distribuzione di biglietti per lo stadio, solo per citare alcune delle attività in cui sono classicamente impegnati i partner globali di un team sportivo.

L’operazione è di quelle con cui negli ultimi anni il Napoli ha provato a riposizionarsi come brand dal respiro e dal seguito internazionale, al pari delle altre big del calcio e non solo italiane. Non è passato molto tempo, per esempio, da quando la squadra è stata la prima in Italia a scendere in campo, come spesso avviene all’estero, con “variant” della maglietta dedicate a festività (come Halloween) e ricorrenze (il compleanno di Maradona).

Quale alleato può essere migliore di Coca-Cola se l’obiettivo è costruirsi una reputazione e un seguito globale? Il marchio è tra quelli che con più frequenza e più costanza presenziano le classifiche dei love brand , a prescindere dal campione geografico di riferimento.

Perché quella tra Coca-Cola e Napoli Calcio è un’operazione di co-branding dai risultati assicurati

Come ogni operazione di co- branding che si rispetti, però, anche la partnership tra Coca-Cola e Napoli Calcio si fonda su valori e mission aziendali condivisi. Come si legge nella news ufficiale,

«Coca-Cola ha una lunga storia di vicinanza allo sport e alle principali manifestazioni calcistiche a livello globale e da sempre unisce le persone, accompagnandole in tutti i momenti di divertimento e convivialità».

Per presentare sui social Coca-Cola come nuovo global soft drink partner la squadra ha condiviso, così, un video di 60 secondi che presenta parallelismi tra l’esperienza del bere una Coca-Cola e fare il tifo durante una partita di calcio: hanno un suono inconfondibile una bibita gassata appena aperta e l’esultare al goal della propria squadra del cuore ed entrambi generano emozioni uniche e impossibili da non condividere con chi ha la stessa passione.

C’è, però, anche una sorta di legame territoriale alla base della nuova collaborazione tra Coca-Cola e Napoli Calcio e che va oltre il rapporto che la città ha con questo sport. Una data importante nella storia aziendale è quella del 1955 quando, proprio a Napoli, fu inventata la bevanda a base di succo d’arancia che sarebbe poi diventata la Fanta, tra le insegne più storiche del gruppo Coca-Cola. A pochi chilometri da Napoli, nel distretto industriale di Marcianise, è ancora attivo il polo produttivo per il Sud Italia del gruppo. Senza contare che oltre a essere «da sempre un brand associato alla felicità e allo stare insieme, allo stadio o a casa», come ha giocosamente ricordato Raluca Vlad, marketing director di Coca-Cola Italia, c’è una «altra passione napoletana che si sposa bene con Coca-Cola: la pizza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI