Enti e ImpreseGli hotel del Gruppo UNA si uniscono a Too Good To Go per combattere lo spreco alimentare

Gli hotel del Gruppo UNA si uniscono a Too Good To Go per combattere lo spreco alimentare

Gruppo UNA e Too Good To Go

Il Gruppo UNA ha deciso di unirsi alla mission di Too Good To Go per una maggiore sostenibilità. In cinque hotel della catena sarà così possibile acquistare cibi a prezzi scontati, combattendo lo spreco alimentare.

Il Gruppo UNA e Too Good To Go hanno intrapreso una collaborazione con l’obiettivo di combattere lo spreco di beni alimentari. La catena alberghiera italiana e l’app nata nel 2015 si impegnano così a ridurre gli sprechi, salvare i pasti ed evitare ulteriori emissioni di CO2 in atmosfera.

La collaborazione tra Gruppo UNA e Too Good To Go contro lo spreco

Non è la prima collaborazione che Too Good To Go intraprende con grandi aziende con l’obiettivo di estendere a più persone il proprio messaggio e la propria mission . Un esempio è la collaborazione del 2021 con il colosso del forniture low cost IKEA, quando anche le polpette IKEA sono comparse tra le altre eccedenze alimentari disponibili sull’app.

La lotta contro lo spreco alimentare è infatti diventata necessaria per tutelare il pianeta e sempre più persone e aziende scelgono di prendervi parte in maniera attiva con iniziative di diverso tipo.

È proprio questo l’intento con cui è nata l’app Too Good To Go che infatti permette di comprare a prezzo scontato cibi che altrimenti verrebbero buttati.

La collaborazione tra Gruppo UNA e Too Good To Go, dunque, si inserisce in questo contesto e vede il coinvolgimento di alcune strutture UNAHOTELS per combattere contro lo spreco alimentare. Nello specifico, sono cinque gli hotel, in tre diverse città che a luglio 2022 hanno aderito all’iniziativa: tre hotel a Milano (UNAHOTELS Cusani, UNAHOTELS Expo Fiera, UNAHOTELS Scandinavia), uno a Firenze (UNAHOTELS Vittoria Firenze) e uno a Roma (UNAHOTELS Decò Roma). In particolare, all’interno delle strutture i cinque ristoranti “UNA cucina” degli hotel menzionati hanno iniziato a mettere a disposizione sull’app gli avanzi alimentari in una “Magic Box“, dando la possibilità ai clienti di acquistarla a un terzo del valore effettivo. 

Gli utenti che approfitteranno del servizio riceveranno inoltre, insieme alla “Magic Box”, un coupon sconto del 25% sul totale del conto, che potrà essere utilizzato in tutti i ventisei ristoranti “UNA cucina” entro il 31 marzo 2023. È prevista, comunque, anche l’adesione di altri urban hotel del Gruppo UNA delle principali città italiane come Torino, Napoli, Bologna e Catania.

L’impegno di sostenibilità del Gruppo UNA con la nuova collaborazione

Come ha sottolineato l’amministratore delegato Gruppo UNA Giorgio Marchegiani, la decisione di affiancare la piattaforma che da anni combatte contro lo spreco alimentare «nasce dall’esigenza di contribuire con senso di responsabilità alle grandi sfide legate alla costruzione di un futuro sostenibile, fronteggiando con azioni concrete le situazioni quotidiane in cui possiamo fare la differenza come realtà alberghiera e ristorativa», come è possibile leggere nel comunicato stampa diffuso dall’azienda.

Anche il direttore generale del Gruppo UNA, Fabrizio Gaggio, ha commentato la collaborazione, evidenziando come con questa iniziativa la catena di alberghi voglia contribuire con le proprie forze «nella lotta allo spreco alimentare ed essere in prima linea nella sensibilizzazione pubblica verso questa tematica sempre più cruciale, partecipando alla generazione di un cambiamento positivo».

La collaborazione con Too Good To Go, quindi, oltre a permettere di provare l’offerta di “UNA cucina”, ha il più nobile obiettivo di salvaguardare e tutelare il pianeta, a partire dalla lotta allo spreco alimentare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI