Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
MarketingDalla collaborazione tra Mika e Indeed nasce la melodia dell’empatia per celebrare il Pride Month

Dalla collaborazione tra Mika e Indeed nasce la melodia dell'empatia per celebrare il Pride Month

Indeed presenta il nuovo brand ambassador Mika con la creazione della playlist #SoundtrackOfEmpathy e con un concerto speciale del cantante libanese, lanciato in live streaming su YouTube.

Foto di Mika durante il concerto realizzato in collaborazione con Indeed. Collaborazione tra Mika e Indeed

Secondo Mika la musica può contribuire a promuovere l’empatia che permette agli esseri umani di mettersi “nei panni degli altri” e comprendere meglio ciò che essi provano: si tratta dunque di un elemento cruciale per potersi rapportare con le persone e coltivare dei legami. In un breve video pubblicato sul suo account Instagram, il cantante ha sottolineato che la musica che si ascolta dice qualcosa sulla propria identità, «su quel che siamo» e che per questa ragione può essere un buon modo per presentarsi o per conoscere meglio qualcuno, come per esempio un collega di lavoro. «Dovremmo essere in grado di esprimere quel che siamo dappertutto, compreso il posto di lavoro», ha spiegato. Ed è per questa ragione che Mika e Indeed si sono uniti, in occasione del mese del Pride, lanciando la campagna #SoundtrackOfEmpathy che punta a incoraggiare «le persone a essere se stesse in qualsiasi momento e luogo, anche sul posto di lavoro».

#SoundtrackOfEmpathy: per un ambiente di lavoro più inclusivo

Nella descrizione del video, Mika ha spiegato che non c’è niente di più importante della possibilità di essere se stessi a lavoro e con i colleghi: questa sarebbe infatti la ragione che lo ha portato a collaborare con il portale per la ricerca di lavoro Indeed, di cui è diventato anche brand ambassador, in vista del mese del Pride e e nella speranza di poter contribuire alla promozione di ambienti di lavoro più empatici e inclusivi.

Nel comunicato stampa , Indeed ha raccontato perché è stato scelto Mika come brand ambassador. Dall’inizio della carriera, il cantante è stato sempre molto attento al tema della diversità e inclusione: «un percorso comune che incontra e si unisce a quello di Indeed», portale che «lavora da sempre per costruire un ambiente inclusivo in cui tutti siano incoraggiati a esprimere completamente se stessi».

Anche la scelta della playlist è stata strategica: a questo proposito, l’azienda ha messo in evidenza il ruolo dell’empatia – tema centrale della campagna realizzata insieme a Mika – sul posto di lavoro e come questa possa contribuire a «migliorare la vita di tutti», perché «produce un impatto positivo sulle prestazioni aziendali, motiva i lavoratori e migliora l’umore del team».

«Immagina se ascoltando la playlist di un collega di lavoro, che non conoscevi molto bene, finissi per scoprire che alla fine non siete così diversi l’uno dall’altro?» ha spiegato Mika nel video pubblicato sull’account Instagram di Indeed. La musica può diventare uno strumento utile ad aiutare le persone a coltivare delle relazioni, ma anche a esprimere la propria identità; proprio per questo l’azienda americana ha deciso di puntare su questo elemento nello sviluppo della nuova campagna #SoundtrackOfEmpathy.

La collaborazione tra Mika e Indeed: ecco le iniziative

«I valori del mese del Pride e della partnership sono fondamentali quando si parla di ambiente di lavoro: contribuiscono al benessere e alla produttività di un’azienda», si legge nel comunicato stampa di presentazione della collaborazione tra Mika e Indeed.

Per promuovere la campagna sono stati lanciati differenti contenuti e iniziative sui social di Indeed e di Mika. Oltre alla pubblicazione della playlist #SoundtrackOfEmpathy su Spotify è stato trasmesso in streaming sul canale YouTube del cantante, per la prima volta il 24 giugno, un concerto speciale dedicato all’iniziativa.

MIKA x Indeed x Pride: #SoundtrackOfEmpathy Virtual Concert
MIKA x Indeed x Pride: #SoundtrackOfEmpathy Virtual Concert

In un’intervista dell’head of HR di Indeed Paul Wolfe a Mika, il cantante ha parlato del processo di creazione della playlist, raccontando inoltre diversi aspetti relativi alla propria vita personale, spiegando come la musica lo ha aiutato nel processo di costruzione identitaria e nel comunicare se stesso agli altri.

Sul proprio profilo Facebook il cantautore ha lanciato dei «piccoli assaggi del concerto #SOUNDTRACKOFEMPATHY», pubblicando un breve video di presentazione del set e della scenografia creati da Indeed.

Mika and Indeed

Piccoli assaggi dal concerto #SOUNDTRACKOFEMPATHY che avverrà il 24 giugno h. 20(Europa centrale) sul canale YouTube di #Mika. Con la collaborazione di #indeedwork per celebrare il #pride2021 ! 📣✌🏳️‍🌈💝 #pride2021 #PrideMonth2021 #loveislove🌈 #lgbtqartist #lgbtqcommunity #lgbtqiaplus

Posted by MIKA: colori musica emozioni on Tuesday, June 22, 2021

Infine, è opportuno sottolineare che a sostegno del Pride Indeed donerà 40mila dollari a Born This Way Foundation, un’organizzazione non profit nata per promuovere il benessere dei giovani e per «lavorare con loro per rendere il mondo più gentile e coraggioso», come si legge in un tweet pubblicato da Mika.

Per ogni stream del concerto del cantante verrà devoluto un dollaro (fino a 40mila dollari) alla fondazione di Lady Gaga, artista che da sempre ha sostenuto la comunità LGBTQIAP+.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI