Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
Risorse e guideCome creare una landing page efficace con GetResponse

Come creare una landing page efficace con GetResponse

Creare una landing page efficace non è un'operazione che può essere affidata al caso: è importante avere una strategia e affidarsi a esperti.

GetResponse landing page

Trasformare il traffico in lead, ossia in contatti interessati e in potenziali clienti, è molto importante, perché il successo di un sito o di un eCommerce non si improvvisa: è frutto di una strategia precisa, basata su un uso sapiente dei dati e su azioni conseguenti.

Come affermarsi allora nel mondo competitivo delle vendite online e come restare al passo, mantenendosi aggiornati con le continue novità che interessano il settore? La marketing automation è uno strumento prezioso per migliorare le tecniche di vendita e di engaging, grazie a tool di facile utilizzo, gestibili da chiunque anche senza disporre di conoscenze avanzate in fatto di analisi e di progettazione web.

creare una landing page con GetResponse: come funziona

Attrarre traffico sul proprio sito è solo il primo step per generare reddito: visite e click, infatti, devono tradursi in prospect, ossia in utenti interessati e fan del brand inclini ad assecondare la sua strategia di marketing. Si tratta, dunque, di un compito non facile e per raggiungere l’obiettivo diviene così necessario analizzare i contatti, segmentarli ed estrapolare dati ad alto valore aggiunto: in altre parole spendibili in azioni concrete, capaci di aumentare le vendite e di fidelizzare i clienti, offrendo risultati apprezzabili e misurabili nel lungo periodo.

Come si realizza però una comunicazione data driven efficace? Innanzitutto creando la vetrina più adatta per presentare la propria offerta. Non basta scegliere la font giusta o inserire una gallery originale per creare landing page di successo: il design è essenziale, ma non esaurisce certamente il compito.

Quando il traffico comincia a fluire sul sito, gli ingranaggi devono cominciare a girare: deve attivarsi una macchina ben oliata in grado di gestire in automatico i contatti. Per progettarla, non serve necessariamente padroneggiare decine di software e tool diversi: la soluzione migliore è puntare su una piattaforma intuitiva, facilmente personalizzabile con tutte le integrazioni di proprio interesse. È questo il caso di GetResponse: i suoi punti forti sono la versatilità e la flessibilità di progettazione, caratteristiche che consentono di familiarizzare facilmente con tutti gli strumenti essenziali, dai webinar on demand alla sincronizzazione degli store online.

Gestire il layout e le liste di contatti

Creare la propria landing page diviene molto facile grazie agli editor con funzione “drag & drop”, ai template ottimizzati per dispositivi mobili e ai sales funnel preimpostati per promuovere servizi e prodotti. Il generatore di landing page semplifica al massimo la scelta del design e dei contenuti, così come il monitoraggio delle conversioni e l’analisi dei dati.

Non serve essere uno specialista per ottenere un alto tasso di conversione: generare e moltiplicare i lead è un’operazione alla portata di tutti. In base alle preferenze è possibile usare il proprio dominio o usufruire di domini gratuiti e illimitati, utilizzando strumenti SEO e di analisi avanzati. Per incrementare le conversioni sono a disposizione numerosi tool di facile utilizzo: dalle finestre pop-up ai conti alla rovescia, dalle inserzioni Facebook e Instagram alla promozione di eventi online. Le funzionalità integrate consentono di creare campagne efficaci e di ottenere risultati misurabili anche senza essere un genio delle metriche.

Progettare l’email marketing

Una tecnica di vendita troppo aggressiva può risultare controproducente, specie se il timing è sbagliato. Scegliere il momento più propizio per inviare una comunicazione è cruciale per non finire nello spam. Grazie agli strumenti di segmentazione e di filtraggio dinamico è possibile pianificare l’invio di promemoria e promozioni, per intercettare i bisogni reali dei clienti e attirare la loro attenzione con messaggi personalizzati, per esempio inviando email post vendita, offerte di up selling, promemoria e consigli mirati in base alla preferenze di acquisto.

GetResponse consente di automatizzare il tutto, seguendo le fasi di vendita e post vendita senza sforzo e intercettando ogni opportunità di profitto, grazie a una pianificazione avanzata dell’invio delle email, innescato da azioni precise o legato a condizioni predefinite. 

Tool per l’eCommerce

GetResponse mette a disposizione numerose integrazioni per importare prodotti, sincronizzare account, elaborare i pagamenti e gestire le vendite sfruttando un unico spazio, senza bisogno di una piattaforma di eCommerce separata.

Il processo di vendita può essere ottimizzato tramite funnel e strumenti preimpostati per generare traffico e pubblicizzare i prodotti, utilizzando plugin nativi e un ampio ventaglio di strumenti specifici. Per esempio, è possibile creare coupon, aggiungere moduli pop-up per attrarre iscrizioni e stimolare nuovi acquisti, promuovere offerte speciali a tempo limitato e riconquistare i carrelli abbandonati. Il tutto usufruendo di strumenti di segmentazione per creare lead qualificati e di tool di analisi e reporting efficaci per monitorare i risultati identificando le azioni più valide dal punto di vista del ritorno sull’investimento.

Il vantaggio dunque è duplice: facilità di utilizzo dei tool e alto livello di personalizzazione per creare una landing page in linea con le proprie esigenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI