Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Risorse e guideCome creare una newsletter efficace: le regole fondamentali

Come creare una newsletter efficace: le regole fondamentali

Alcuni semplici consigli per creare una newsletter efficace che mantenga vivo il rapporto fra brand e cliente.

Come creare una newsletter efficace

Coltivare la relazione con i propri clienti richiede una presenza costante ma discreta. Uno dei mezzi che meglio aiutano a tenere vivo questo rapporto è sicuramente la newsletter, che gioca un ruolo fondamentale all’interno delle strategie di email marketing. Se da un lato esistono strumenti per creare facilmente delle newsletter, dall’altro ci sono sempre degli accorgimenti di cui bisogna tener conto nella scelta dei tool da utilizzare affinché il messaggio risulti accattivante e coinvolgente. Creare una newsletter efficace richiede competenze molto diverse tra loro, così come diversi sono gli obiettivi che spingono i brand a scegliere l’email marketing. Inviare regolarmente una newsletter può rispondere all’esigenza di informare la propria clientela sulle novità dell’azienda, di promuovere prodotti o servizi, di generare traffico intorno a un contenuto o verso il proprio sito. In tutti questi casi è bene fare riferimento a un servizio che permetta di:

  • gestire una lista di contatti opt-in da poter importare facilmente e personalizzare con degli attributi. Una comunicazione costruita sul cliente risulta diretta e umana, contribuisce a rafforzare la relazione con il destinatario e aumenta le possibilità che l’email venga aperta;
  • impostare facilmente una campagna attraverso procedure guidate di creazione della newsletter. La possibilità di avere a disposizione un’interfaccia interattiva con la quale personalizzare i template esistenti è un plus da non sottovalutare, soprattutto se alla varietà di layout si aggiunge la semplicità di utilizzo;
  • avere una check-list dei passaggi da effettuare affinché l’invio dell’ email vada a buon fine. Una volta che l’ email è pronta è sempre bene effettuare l’invio della versione test in modo da verificare come questa si presenterà ai contatti;
  • monitorare sempre le performance delle proprie campagne. Lo studio e l’analisi delle attività legate all’email marketing prendono il nome di email analytics e riguardano tutte le metriche che lo strumento mette a disposizione. Come succede per tutti i casi di analisi dei dati delle campagne pubblicitarie, i risultati non vanno soltanto presi in considerazione da un punto di vista quantitativo ma anche quantitativo e soprattutto interpretati nel complesso.

Su cosa focalizzarsi per creare una newsletter efficace?

Creare una newsletter efficace significa tenere fede all’obiettivo della propria campagna e utilizzare al meglio gli strumenti a propria disposizione. Una volta definito l’obiettivo si può scegliere il format che meglio si adatta e su questo costruire la comunicazione. Esistono campagne focalizzate sul prodotto in cui l’obiettivo è l’acquisto e affinché la newsletter risulti efficace è bene puntare alla call to action e a immagini che bene evidenzino le caratteristiche del prodotto in questione. Se il focus della campagna è il brand, il corpo della newsletter deve attraverso le parole riuscire a trasmetterne valori e filosofia. Infine se la newsletter nasce a fini editoriali, è utile scegliere un layout che permetta di presentare un assaggio dei contenuti disponibili invitando il lettore a cliccare su un link “leggi di più”. In tutti e tre i casi, quello che viene richiesto è sicuramente l’impegno a creare dei contenuti originali, che generino conversioni ma soprattutto una sorta di senso di attesa di questo appuntamento cadenzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI