MarketingCome e perché il video marketing sta conquistando il settore business & industrial

Come e perché il video marketing sta conquistando il settore business & industrial

Copertina Business & Industrial

Le strategie di video content marketing diventano sempre più centrali in ambito B2B e restituiscono appeal comunicativo ad ambiti e prodotti altamente tecnici e meccanici.

Il settore B2B e quello industriale sono in ripresa. Dopo mesi di lavoro a singhiozzo per alcuni e di eccezionale crescita per altri, tutto il comparto sembra aver ritrovato ritmo ed equilibrio. La pandemia ha avuto inevitabili conseguenze economiche e ha prodotto dei cambiamenti significativi in ​​ogni ambito di questo settore, dall’approvvigionamento delle materie prime alla gestione delle attività produzione, dalla logistica alla gestione delle risorse umane, dal marketing a una presenza online più consapevole per avviare un processo di acquisto nuovo e più stabile, adeguato alla contingenza dei tempi.

I cambiamenti del settore business & industrial e le prospettive per i futuro

Il settore business & industrial ha dovuto fronteggiare nuove dinamiche di vendita e si è dovuto misurare con il web, per alcune realtà ancora poco esplorato e utilizzato. La pandemia, da questo punto di vista, per molti si è trasformata in una grande opportunità. Il settore business & industrial ha infatti visto crescere la propria presenza online e i propri investimenti in digital marketing.

Negli ultimi anni il settore ha registrato nel suo complesso:

  • maggiori investimenti in pubblicità digitale;[1]
  • maggiori investimenti in vendite B2B online;[2]
  • maggiori investimenti in marketing e comunicazione.[3]

In riferimento ai maggiori investimenti in marketing e comunicazione, il settore business & industrial e in generale il B2B ha comunicato spesso in maniera funzionale ma essenziale, talvolta realizzando i contenuti con un taglio molto tecnico. Un cambio di rotta importante potrebbe essere giunto allo scopo di raggiungere generazioni più giovani o comunque per aver preso consapevolezza dell’importanza del web, soprattutto in un momento storico in cui la pandemia ha ridotto ogni forma di contatto diretto e in presenza per mesi.

A ciò occorre aggiungere che molti processi d’acquisto anche in ambito B2B oggi avvengono online, dove si entra in contatto prima con i “contenuti” dell’azienda per poi parlare con un commerciale o con una figura tecnica di quell’azienda.

Questi elementi hanno portato le aziende del settore business & industrial a costruire un più stretto rapporto con il content marketing, a comprendere il ruolo decisivo di una video content strategy, per esempio, soprattutto perché un contenuto di tipo audiovisivo potrebbe essere la prima cosa guardata da un prospect prima di contattare un’azienda o comunque quella in grado di incuriosire e attirare maggiormente l’attenzione. Anche un settore molto tecnico, infatti, ha bisogno di lavorare su contenuti capaci di dare informazioni ma in forma emozionale, anche se, volendo procedere con un esempio concreto, si tratta di comunicare ciò che può fare una catena di montaggio di una acciaieria.

Traipler.com per Italnastri – Commercial Video

Traipler.com per Italnastri - Commercial Video

I marketer del settore business & industrial sembrano ormai consapevoli di ciò, come conferma Traipler.com, piattaforma di video content marketing e video content distribution, che negli ultimi anni ha visto la crescita esponenziale di produzioni video e creazione di content strategy proprio in questo settore.

Alcuni dei progetti più recenti di video content strategy sviluppati in questo ambito hanno visto l’azienda lavorare, per menzionare alcuni esempi, con e per Comau, azienda italiana specializzata nei processi di automazione, servizi di produzione e robot presente in tredici nazioni; Faster, fornitore di prodotti tecnologici; Italnastri, azienda della provincia di Firenze specializzata da oltre 40 anni nel settore dei materiali autoadesivi per la produzione di etichette; Gruppo Porcarelli, azienda specializzata in gestione, movimentazione, recupero e valorizzazione dei rifiuti.

Traipler.com per Comau – MI.RA/Depalletizer

Traipler.com per Comau - MI.RA/Depalletizer

Anche se ciascuno ha delle specifiche esigenze e strategie ma anche ambito di riferimento, l’approccio delle strategie messe a punto da Traipler.com ha per tutti il medesimo focus: creare linguaggi di comunicazione unici, riconoscibili, capaci di veicolare i valori e l’identità di qualsiasi brand e prodotto, portando la comunicazione a un livello emotivo, anche dove potrebbe sembrare più difficile. 

«Nello specifico, gli aspetti tecnici, i piccoli dettagli, ogni singola fase di lavorazione hanno un valore enorme nella definizione della video content strategy di un brand del settore business & industry. È necessario lavorare alla personalizzazione del marchio, catturare l’attenzione di un target esigente e di addetti ai lavori, rispettare la reputazione dell’azienda e favorirne la crescita, e ricordare che ogni video dovrà creare un allineamento tra esigenze di marketing e di vendita, cosa per nulla scontata. Le produzioni video devono portare in fase di editing più materiale possibile perché nulla può essere lasciato al caso, deve essere ripreso tutto, anche il più piccolo bullone di un nastro trasportatore può fare tutta la differenza del mondo per esempio. Questo comporta la lavorazione di tanto girato e gestire questo tipo di produzioni ci ha portato a massimizzare l’efficienza potenziando la nostra piattaforma proprietaria per gestire i workflow di produzione e postproduzione e soprattutto per permettere di scalare la produzione di contenuti» ha affermato Aldo Ricci, founder & technical director of video production Traipler.com.

Catturare l’attenzione dei clienti con contenuti efficaci è la sfida per i marketer di ogni settore; per questo, lavorare in modo innovativo su contenuti strategici e mirati è ciò che può fare la differenza. I contenuti video possono servire per connettersi emotivamente con il proprio pubblico e al contempo soddisfare le esigenze più “tecniche” e i desideri del target, anche in un settore come quello menzionato e in generale nel B2B.

Le incertezze e i cambiamenti in atto continueranno a determinare le scelte, i mercati, le strategie del settore business & Industrial, ma i marketer che sapranno attivare delle video content strategy adeguate ai cambiamenti potranno ambire a raggiungere target e obiettivi, in una maniera adeguata al contemporaneo.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI