Giovedi 16 Agosto 2018
ComunicazioneCosa si dice sui social media di Expo 2015

Cosa si dice sui social media di Expo 2015

Dai dati prodotti da Blogmeter emerge il forte utilizzo di Twitter, Facebook e Instagram associato a un sentiment positivo nei confronti di Expo 2015.


A firma di: Stefania Zona Contributor
Cosa si dice sui social media di Expo 2015

Dopo due mesi dall’inizio dell’esposizione universale che quest’anno si sta tenendo a Milano, l’Osservatorio Expo 2015 a cura di Blogmeter rilascia i primi dati relativi all’andamento social dell’evento nel mese di maggio. Il bilancio è positivo, sia a livello di sentiment che a livello di partecipazione.

Il profilo Facebook di Expo 2015, infatti, nel mese di maggio ha avuto quasi 250.000 nuovi fan e circa 1,36 milioni di interazioni, il 75% in più rispetto al mese precedente. Su Twitter invece sono stati 72.600 i nuovi followers che hanno iniziato a seguire il profilo di Expo 2015 Milano, permettendo di raggiungere 216 milioni di total impressions. Su Instagram infine sono state rilevate in media 11 foto pubblicate quotidianamente, molte delle quali ritraggono l’Albero della Vita, che è tra i contenuti più engaging.

Infografica relativa ai dati Facebook

I contenuti più ingaggianti su Facebook

In particolare su Facebook i contenuti che sono risultati più coinvolgenti sono relativi a immagini dell’inaugurazione di Expo 2015, accompagnate dall’hashtag #TheOpening, in particolare: all’accensione dell’Albero della Vita; al #progettoscuola, il programma educativo che Expo 2015 dedica a tutte le scuole italiane per favorire l’approfondimento di tematiche legate all’alimentazione e promuovere l’utilizzo di nuove tecnologie all’interno della scuola; all’interesse per il padiglione Italia, protagonista di numerosi post.

Infografica Twitter

I contenuti più ingaggianti su Twitter

Su Twitter invece le interazioni hanno raggiunto il picco in occasione dell’inaugurazione, sono state ben 48.400, con il tweet più coinvolgente relativo alle Frecce Tricolori che hanno sorvolato il sito espositivo. Un altro evento molto twittato è stato quello relativo al collegamento con l’astronauta Samantha Cristoforetti, uno dei volti di Ambassador per Expo 2015, che nel suo videomessaggio ha spiegato la relazione tra la sua missione e l’obiettivo dell’esposizione: “La nostra ricerca si sta focalizzando sulle piante per capire meglio la funzionalità a livello molecolare e cellulare. Sono tutte conoscenze applicabili anche all’agricoltura che aiutano nella missione di nutrire il pianeta. L’obiettivo è di ottimizzare la comprensione della crescita delle piante dal punto di vista cellulare per poter migliorare le tecnologie agricole utilizzate sulla Terra” . 

Molta partecipazione ed entusiasmo sono stati riservati anche per il #MatchForExpo, la partita di calcio giocata il 4 maggio e promossa da Fondazione Pupi, la onlus di un altro Ambassador di Expo 2015, Javier Zanetti, che con il suo tweet di ringraziamento nei confronti di chi ha sostenuto l’iniziativa è stato tra i più retwittati.

Insomma, il mese di maggio è stato un successo, il sentiment negativo, fatto di paure e dubbi generati poco prima dell’inizio della manifestazione a causa dei #NoExpo, è ormai solo un ricordo.

FONTE Blogmeter
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.