Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
Risorse e guideCos’è Iconosquare e come funziona il tool ideale per le attività di social media management

Cos’è Iconosquare e come funziona il tool ideale per le attività di social media management

Iconosquare

Iconosquare è un valido strumento di supporto per enti e aziende che vogliano automatizzare le proprie attività di social media management.

Social media manager, agenzie di marketing e comunicazione e imprese sono sempre più consapevoli delle opportunità che il mondo dei social media offre loro. In quest’ottica, la necessità di raggiungere determinati obiettivi professionali attraverso specifiche piattaforme ha dato il via, già da anni, alla nascita di svariate applicazioni e tool volti principalmente a diminuire il tempo investito da organizzazioni e professionisti nella creazione e nella pubblicazione di contenuti digitali.

Ne sono un valido esempio strumenti come Postpickr e Iconosquare che si presentano all’utente come dei veri e propri social media assistant in grado non solo di agevolare le fasi di realizzazione e pianificazione di post e Storie, ma anche di offrire un valido aiuto per le attività di analisi delle performance dei contenuti pubblicati su svariati social, come per esempio Instagram, Facebook e Twitter. È possibile, così, cercare di comprendere più nello specifico come funzionano alcuni dei tool menzionati in precedenza, partendo per esempio da cos’è Iconosquare per poi interrogarsi su come i professionisti del settore possano utilizzarlo al meglio.

Come funziona Iconosquare

La risorsa consente la gestione di diversi social network tramite una sola piattaforma. In questo modo tutte le figure professionali che si occupano di management di pagine o profili social possono incanalare le proprie energie verso mansioni più strategiche.

Creazione e programmazione dei contenuti

Per capire precisamente come funziona Iconosquare da desktop è importante soffermarsi su come utilizzare correttamente il pannello di controllo.

Accedendo al tool l’utilizzatore può notare la presenza di un menù verticale: spostando il cursore del mouse su una delle icone che compongono il menù vengono mostrate per esteso le singole voci. Cliccando su una di queste sono visionabili sottomenù che presentano all’utente le singole funzioni dello strumento.

Una delle funzionalità primarie dello strumento è quella che consente di creare e programmare i post: per accedervi l’utente deve selezionare la voce “Publishing” e in seguito la voce “Scheduler”.

In questa fase è possibile così interagire con le diverse opzioni di un menù orizzontale: cliccando sul bottone “New post” l’utente può creare post e Storie e poi programmarle in un orario e in un giorno specifici. I contenuti vengono poi pubblicati automaticamente sugli account social collegati in precedenza.
Inoltre, è possibile accedere al calendario editoriale che mostra i contenuti pianificati e offre la possibilità di collegare nuove pagine o profili, oltre a suggerire anche giornate mondiali e nazionali.

Iconosquare

All’interno della piattaforma è possibile cliccare sul pulsante “New post” per creare un nuovo post ed è possibile collegare i propri profili social attraverso l’icona “Add social profiles”, oltre che monitorare le attività pianificate attraverso la sezione “Calendar”. Fonte: sito Iconosquare.

Se invece si preferisce adoperare il tool da mobile è necessario scaricare l’app Iconosquare da Google Play Store o App Store (se si utilizza rispettivamente un dispositivo Android o iOS). In questo caso, cliccando sul menù rappresentato da tre linee orizzontali l’utente ha accesso al medesimo iter di creazione descritto in precedenza. È tuttavia importante evidenziare che al posto del pulsante “New post” è disponibile un’icona tonda di colore blu.

Iconosquare

Alcuni step relativi alla fase di creazione di un post da dispositivo mobile. Fonte: app Iconosquare Android.

Analisi dei dati e reportistica

Per sfruttare al meglio questa risorsa bisogna comprendere appieno come funziona Iconosquare e quali sono le sue funzioni più utili. In generale, è possibile sostenere che quando si svolgono attività di social media marketing è di primaria importanza analizzare con cura le performance dei post per capire se la strategia di comunicazione messa in atto su quello specifico canale sta andando nella giusta direzione, ossia verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati in precedenza, o se bisogna modificare il proprio modus operandi.

Iconosquare facilita questo processo racchiudendo in un pratico sottomenù diverse funzionalità relative al monitoraggi dei dati. Sia da desktop, sia da mobile l’utente può infatti accedere alla sezione “Analytics”: da qui diverse sono le voci consultabili per visionare dati precisi rispetto alle pagine e ai profili collegati al tool. È possibile avere insight relativi ai fan, alle interazioni con i contenuti, ma anche ottenere caratteristiche demografiche dei seguaci dei canali social e tanto altro ancora.

Nello specifico, Iconosquare offre la possibilità di esportare i dati menzionati: gli insight vengono racchiusi in report che possono essere inviati all’utente anche via email. Per accedere a questa funzione bisogna accedere, esclusivamente da desktop, alla voce “Analytics” e successivamente alla sezione “Export e report”.

Listening

Una delle funzionalità che caratterizza il tool è quella che consente di paragonare le performance delle proprie condivisioni social a quelle di altri profili e pagine dello stesso settore, attraverso indicatori che mostrano specifici dati (come per esempio il tasso medio di crescita dei fan o il tasso medio di coinvolgimento per post). Tale attività è disponibile solo per desktop: è necessario selezionare le voci “Listening” e poi “Industry Benchmark”. Così, accedendo a kpi ed esplicative tabelle, gli utenti possono capire in modo immediato se i propri insight risultano in linea con quelli ottenuti dai loro competitor .

Quanto costa Iconosquare: prezzi e piani di abbonamento

Una volta appreso cos’è Iconosquare e come funziona è opportuno chiedersi se è necessario investire somme di danaro per poterlo utilizzare o se esiste, invece, una versione di Iconosquare gratuita.

Per scoprire quanto costa Iconosquare è possibile consultare – sia da dektop che da app – la sezione “Plans & pricing ” che mostra molteplici informazioni sulle funzioni offerte dai diversi piani di abbonamento e il relativo costo. Nel dettaglio, per chi sottoscrive un abbonamento mensile le cifre oscillano da 59 a 179 €; invece gli utenti che decidono di optare per un abbonamento annuale avranno diritto a tariffe mensili scontate che vanno da 49 a 139 €.

Iconosquare free: prova gratuita del tool

Chiarito quanto costa Iconosquare è importante sottolineare che per tutti coloro che vogliono testare lo strumento prima di acquistare i servizi offerti il tool mette a disposizione dell’utente una fase di testing gratuita della durata di 14 giorni: per poterne usufruire occorre, però, registrarsi inserendo i propri dati e qualche informazioni sulla propria attività, collegando inoltre allo strumento profili o pagine social.

Se la procedura viene svolta in modo corretto l’utente vede comparire il consueto messaggio di benvenuto sul sito ufficiale e, successivamente, tramite email – all’indirizzo inserito in precedenza – vede recapitarsi una richiesta di verifica dell’account. Portata a termine anche questa operazione è possibile utilizzare la risorsa.

Iconosquare

Uno degli step della fase obbligatoria di registrazione al tool. Fonte: sito Iconosquare.

In particolare, le attività relative a Iconosquare free si focalizzano soprattutto sul piano di abbonamento denominato Advanced, tramite il quale è possibile collegare al tool un numero illimitato di pagine Facebook e profili Instagram. Per quanto concerne le altre tipologie di abbonamento è possibile richiedere una demo direttamente dal sito.

Perché usare il social media assistant

Dalle buone recensioni sul sito ufficiale del tool alla possibilità di utilizzare Iconosquare gratis e di integrarlo in una strategia di Instagram marketing diversi sembrano essere i motivi per usare Iconosquare.

Iconosquare recensioni

Dal sito web del tool è possibile conoscere quelli che, secondo alcuni utenti che hanno utilizzato lo strumento, risultano essere i punti di forza.

Particolarmente gradite sembrano essere le funzioni di analisi (anche quelle relative a Iconosquare Instagram), di monitoraggio e di programmazione.

Alterative a Iconosquare: tool per Instagram marketing

Come si è già detto, il tool può essere utilizzato per perseguire strategie e tattiche di Instagram marketing, in quanto sia da mobile sia da desktop sono consentite attività relative a Iconosquare Instagram. Tuttavia, occorre precisare che questo tool non è l’unico in grado di svolgere compiti automatizzati relative al social visuale. Tra gli altri strumenti è possibile menzionare:

In conclusione, Iconosquare sembra presentare pochi aspetti negativi, come per esempio la mancanza di foto acquistabili o libere da attribuzioni da utilizzare per arricchire contenuti testuali. Diverse sembrano essere, invece, le possibilità che offre ai lavoratori di digital agency o a liberi professionisti a fronte di una spesa irrisoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

© Inside Marketing 2013 - 2022 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI