Come creare immagini originali per un brand

Curare la propria identità visiva con immagini originali è imprescindibile per qualunque brand: ecco un tool con precise funzioni.

Come creare immagini originali per un brand

Sicuramente tutti sono a conoscenza del significato della parola ‘brand‘. Perché, però, è necessario prendersene cura? Se si vuole esercitare una qualsiasi attività lucrativa è necessario pensare, agire e pianificare come un business leader. Con l’incremento dei social media nelle strategie di marketing si ha non solo la capacità ma il bisogno di gestire la propria reputazione offline e, soprattutto, online. Interagendo con gli utenti in Rete, è logico che essi si facciano un’idea propria del brand anche in base alle immagini originali che essa utilizza per presentarsi al pubblico online. È importante, quindi, non lasciare nulla al caso e sfruttare la capacità che le immagini hanno di riuscire a trasmettere in maniera immediata l’essenza, la vision e la mission del brand.

Visual storytelling: comunicare con immagini originali

A partire dai primi anni 2000 l’industria pubblicitaria ha implementato il visual storytelling, imparando a sfruttarlo per lo sviluppo della comunicazione online dei brand. Grazie a queste forme di narrazione visiva si è arrivati a nuove opportunità di marketing sia per piccole che per grandi imprese. Con l’avvento dei social media, poi, è diventato impossibile pensare di sviluppare una strategia di marketing prescindendo dalle immagini. Instagram e Pinterest, ad esempio, sono due piattaforme che senza immagini non avrebbero neanche preso vita. Inoltre, tante sono le ricerche che evidenziano la popolarità della cultura visiva tra i consumatori come pure tutte le opportunità che si presentano per le aziende.

I marchi di maggior successo traggono, ormai, numerosi vantaggi da questa tendenza e, per creare immagini originali, si affidano anche a diverse piattaforme disponibili online. Le funzioni utilizzabili sono tantissime e, seppure i tool possano sembrare simili tra loro, ognuno di essi offre una diversa prospettiva creativa.

FotoJet: una nuova opportunità per creare immagini originali

Fotojet

I tool online per realizzare, partendo da zero, immagini originali in grado di trasmettere la brand identity sono davvero tanti, ma non tutti offrono possibilità ampie. Con FotoJet è possibile modificare una foto, creare una grafica partendo da un foglio bianco e realizzare un collage inserendo diverse foto o differenti grafiche già realizzate.

Per quel che concerne il photo editing, vi sono numerose possibilità: tagliare, ruotare, ridimensionare, aggiungere effetti, modificare i colori, rendere l’immagine vintage, aggiungere testo o aggiungere clipart. Insomma, è possibile caricare una foto e personalizzarla al massimo per renderla riconoscibile.

L’errore commesso con maggiore frequenza è utilizzare immagini salvate da Google sulle proprie pagine aziendali. I siti da cui poter scaricare immagini in modo completamente gratuito sono vari, ma una volta effettuata questa operazione sarebbe, poi, necessario aggiungere un testo utilizzando sempre lo stesso font, oppure un elemento ricorrente, in modo da rendere la propria immagine online coerente e soprattutto originale e riconoscibile.

In questo senso, FotoJet consente di creare delle grafiche partendo da zero. I formati già disponibili non sono molti (ad esempio non è possibile selezionare quello per l’immagine in evidenza di un blog post), ma si può customizzare la misura. Sicuramente in questo modo i tempi si allungano perché bisognerebbe prima fare una ricerca sulle corrette dimensioni delle varie tipologie di immagini. In ogni caso, grazie ai tanti template predefiniti, si può partire da qualcosa di preesistente, cambiando soltanto immagine e font.

Immagini originali

Il programma è strutturato con una barra a destra – in cui vengono mostrate immagini da poter utilizzare come sfondo alla propria creazione personalizzata –, una barra a sinistra – in cui vengono mostrati i font a disposizione, le clipart, i template, le cornici, le feature per il photoediting, etc. –, uno spazio al centro in cui si lavora sulla creazione e una barra superiore che consente l’accesso alle funzioni ‘edit’, ‘design’, ‘collage’ e, naturalamente, ‘back’, ‘save’, ‘share’, ‘print’.

Tra i pro della piattaforma vi è sicuramente la possibilità di poterla utilizzare online senza effettuare il download; si tratta, inoltre, di un programma molto intuitivo cui è possibile applicare un’estensione di Google Chrome che consente di avere a portata di clic le principali funzioni da usare per creare l’immagine. Tra i contro, probabilmente, l’eccessiva semplicità delle funzioni e l’assenza di caratteristiche leggermente più professionali.

In generale, comunque, si tratta di uno strumento utile alla creazione della brand identity che permetterà ad un’azienda di essere unica. Tutto quello che conta nell’era dell’information overload, sui social network soprattutto, è catturare l’attenzione degli utenti: nessuno si fermerà a guardare un’immagine che ha già visto altrove svariate volte. Creare qualcosa di realmente originale aiuterà l’azienda a rendersi innanzitutto riconoscibile e, poi, a trasmettere i propri valori attraverso l‘uso delle immagini, oggi fondamentale.


A firma di: Annette Palmieri Contributor
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

VIDEO: Loading...

Le vostre Opinioni
MarketingCome creare immagini originali per un brand
Iscrizione Newsletter Settimanale

Vuoi essere sempre aggiornato su ciò che avviene nel mondo del marketing e della comunicazione? Iscriviti alla newsletter di Inside Marketing

Acconsento ed ho letto Privacy Policy

Grazie per esserti registrato!

A breve riceverai una mail di conferma per attivare la tua registrazione.

Se non ricevi la mail di conferma, controlla nella cartella "posta indesiderata" ed aggiungi insidemarketing.it ai mittenti attendibili

In caso di problemi puoi contattarci all' indirizzo redazione[at]insidemarketing.it