#DiNotte: la web serie che guida la strategia social di un supermercato

Carrefour Latina affida la comunicazione social a #DiNotte, una web serie ambientata tra gli scaffali. Ma tutto inizia dagli analytics.

#DiNotte: la web serie che guida la strategia social di un supermercato

Come gestisce la comunicazione social un supermercato di provincia? Per esempio usando la pagina Facebook per segnalare gli appuntamenti eno-gastronomici (e non solo) organizzati al suo interno, se oltre allo spazio vendite ha un’area dedicata agli happening; oppure approfittando di ricorrenze e festività per promuovere le specialità culinarie legate alla tradizione e acquistabili nei suoi reparti; ma anche dispensando ai propri fan chicche audio-visive di ciò che accade ogni giorno tra gli scaffali e mixandole con consigli e dritte degli esperti, dallo chef al responsabile del banco del pesce.
In altre parole, sfruttando la dimensione di comunità per rafforzare l’identità del brand e stimolare il senso di appartenenza di dipendenti e non solo (come cliente affezionato, a un certo punto, se si segue la pagina ci si potrebbe accorgere di “conoscere” il responsabile della gastronomia come il salumiere di fiducia). Il tutto senza dimenticare le basi, ovvero l’opportunità d’interazione, che, nel caso specifico, può voler dire rispondere alle richieste d’assistenza e ai reclami dei clienti, ascoltarne le critiche e fornire feedback puntuali.

Un po’ come fanno da qualche mese i responsabili della comunicazione social di Carrefour Latina, tra i primi a livello nazionale – almeno se si considera il settore di riferimento – ad aver pensato a una strategia mirata, costruita su misura per la propria fanbase e in modo da risultare creativa e mai banale. Tra le trovate più originali? #DiNotte, una web serie interamente ambientata all’interno del punto vendita che verrà ‘messa in onda’ ogni giovedì sera (per i cinque giovedì di giugno) sulla pagina Facebook ufficiale del punto vendita.

Niente è lasciato al caso: dall’orario di pubblicazione, alle strategie di promozione, passando per la scelta dei personaggi e dei plot dei singoli episodi. Con una logica di storytelling tutt’altro che scontata, infatti, #DiNotte coniuga gli aspetti leisure e d’intrattenimento con la necessità di raccontare un’idea di business precisa: la “spesa notturna”, prerogativa dei punti Carrefour h24.

Se con l’allungarsi delle giornate, l’inizio degli Europei 2016 e le prime vacanze ci si dovesse ritrovare a fine serata col frigo vuoto, insomma, niente paura: c’è sempre tempo per fare la spesa al Carrefour e chissà che le sue corsie non possano fare da sfondo a un bacio rubato, a goliardiche imprese tra amici e incontri inaspettati. È questo il leitmotiv di #DiNotte che, del resto, sembra avere a monte un uso in funzione d’ascolto della Rete: a detta dei creativi, infatti, gli stessi insight provenienti da Facebook sono stati essenziali per le principali scelte ‘di palinsesto’. A partire da giorno e orario di messa in onda, per esempio, che sono quelli in grado di registrare più engagement generale con il profilo in questione. Anche la durata degli episodi della web serie e alcune scelte di regia rispecchiano la fruizione tipo: puntate da massimo 6 minuti, inquadrature strette e a prova di 5 pollici e preferenza per i dialoghi assicurano a #DiNotte la massima fruibilità sui device mobile che rappresentano il grosso della navigazione sul profilo di Carrefour Latina (almeno l’83% del traffico, secondo alcune stime).

Conoscere il proprio target di riferimento ha fatto il resto: gli amici che si ritrovano con una cena da organizzare all’ultimo minuto, gli universitari che flirtano tra gli scaffali, gli over 40 che ne approfittano per una spesa e un aperitivo sono i clienti tipo di un supermercato aperto anche di notte, oltre che una larga fetta della sua social audience.

Poco social e molto più local appaiono, invece, le scelte di regia, cast, musiche. I protagonisti di #DiNotte, dal regista Nicholas Perinelli, agli attori (tra gli altri Gabriele Sacchetti, Andrei Cuciuc, Gerardo Rizzo, Antonella Paolino, Viviana Barboni e Simone Della Penna), passando per le musiche di Francesco Taskayali, Marella Montemurro e Tony Montecalvo, sono volti noti del panorama artistico-culturale del latinese, come a rimarcare del resto il necessario legame con il territorio di un supermercato, per quanto di catena.

L’operazione #DiNotte, insomma? Arrivata alla seconda puntata e con tutti i banchi di prova di un progetto sperimentale sembra avere successo: stando ai numeri il primo episodio è stato visto oltre 5mila volte e condiviso da decine di utenti, su una fan base totale della pagina che si aggira intorno ai 4mila utenti.

Merito anche delle strategie di promozione? Forse. Se ci si dovesse chiedere, infatti, che ne è di spot e anticipazioni di puntate ai tempi di social basterebbe fare un giro sui canali Instagram e Twitter di Carrefour Latina: qui, tra teaser e immagini di backstage si potrebbe comprendere che #DiNotte è molto più che una web serie, avendo l’impressione che sia diventato il concept di base della comunicazione social di Carrefour Latina.
La prova del nove? Potrebbe essere in questo senso la fine degli episodi delle web serie: che strategie di engagement si inventeranno allora? Ci sarà seguito della serie? E quanto conteranno in questo caso i dati sugli ‘ascolti’ su un’ipotetica seconda serie?


Virginia Dara
A cura di: Virginia Dara Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Download White Paper

white paper lusso e moda
Le vostre Opinioni
Marketing#DiNotte: la web serie che guida la strategia social di un supermercato
Iscrizione Newsletter Settimanale

Vuoi essere sempre aggiornato su ciò che avviene nel mondo del marketing e della comunicazione? Iscriviti alla newsletter di Inside Marketing

Acconsento ed ho letto Privacy Policy

Grazie per esserti registrato!

A breve riceverai una mail di conferma per attivare la tua registrazione.

Se non ricevi la mail di conferma, controlla nella cartella "posta indesiderata" ed aggiungi insidemarketing.it ai mittenti attendibili

In caso di problemi puoi contattarci all' indirizzo redazione[at]insidemarketing.it