Interviste3d0: il ruolo di una digital factory nella trasformazione tecnologia, etica e sostenibile delle imprese

3d0: il ruolo di una digital factory nella trasformazione tecnologia, etica e sostenibile delle imprese

Da web agency a digital factory al servizio delle aziende nella trasformazione digitale: in che modo 3d0 si distingue dalle altre agenzie?

L'intervista a:

Nata dieci anni fa, nel 2012, la web agency fondata da Gabriele Granato e Ivano Russo si è trasformata ed evoluta nel tempo per tenere il passo con la straordinaria rivoluzione tecnologica avvenuta nell’ultimo decennio, presentandosi oggi come una digital factory. I diversi cambiamenti apportati al proprio interno sono stati guidati dalla volontà dei due fondatori di 3d0 di offrire valore ai propri clienti, affiancandoli nella trasformazione tecnologica delle loro attività e guidandoli con una visione etica e sostenibile.

Trasformazione tecnologica, etica e sostenibile dei clienti: la mission di 3d0

In futuro «sarà sempre più necessario avere la capacità di sviluppare dei prodotti ad alto contenuto tecnologico» (e non solo), ha affermato ai nostri microfoni Ivano Russo, founder e CEO di 3d0; ed è per poter supportare al meglio i propri clienti su più fronti che l’agenzia è diventata una digital factory, avvalendosi di un «team sempre più specializzato» che le permette di offrire non solo un supporto in ottica di comunicazione e di marketing ma anche un forte sostegno dal punto di vista della trasformazione tecnologica, etica e sostenibile del business.

In effetti, secondo il founder e CMO Gabriele Granato, «etica e sostenibilità sono due principi cardine» per 3d0, e la sostenibilità in particolare è un «elemento fondativo di ogni progetto» da loro realizzato. Va specificato, però, che con il termine “sostenibilità” nella digital factory 3d0 si riferiscono a un

«giusto equilibrio che permette ai clienti di sostenere i migliori investimenti finanziari, organizzativi, umani e di ottenere anche i migliori risultati da questi».

Il team cerca perciò di guidare i propri clienti verso le scelte più adatte a loro, «qualche volta […] proponendo strade nuove e accompagnandoli nel percorrerle, qualche volta frenandoli», dovendo talvolta anche rifiutare delle richieste «perché – ha precisato Gabriele Granato – non le riteniamo opportune per i nostri clienti in quel momento particolare». Per fare questo però

«ci vogliono dei principi etici molto forti, un grande orientamento al cliente e non al fatturato».

Digital factory 3d0: principali punti di forza e come si differenzia da altre web agency

Con la scelta strategica di presentarsi come digital factory, 3d0, trasformando in qualche modo il proprio business, ha certamente puntato a un elemento che potesse distinguerla, ma altro elemento chiave, considerato dai fondatori quale uno tra i principali punti di forza dell’agenzia, è l’attenzione alle persone.

Questo approccio sembra unire l’impegno di adeguarsi a un mondo digitale in continua evoluzione alla volontà di non trascurare mai il rapporto umano. Come spiega il CMO a questo proposito:

«quando realizziamo un eCommerce o quando il cliente ci chiede di digitalizzare i suoi processi aziendali, il nostro compito non è solo quello di fornire dei prodotti tecnologici ma è anche quello di riuscire a creare un rapporto empatico, umano con coloro che poi dovranno utilizzare questi sistemi». 

Una simile strategia avrebbe permesso a 3d0 di distinguersi positivamente rispetto ad altre aziende competitor .

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI