campagna Rakuten
Domenica 16 Dicembre 2018
MacroambienteCosa sono le Digital PR? L’Ufficio Stampa 2.0!

Cosa sono le Digital PR? L’Ufficio Stampa 2.0!

Digital PR, ovvero tutte quelle attività di marketing, operate solitamente da una web agency, per aumentarne la brand awareness online.


A firma di: Tonia La Marca Optimized Group
Cosa sono le Digital PR? L’Ufficio Stampa 2.0!

C’era una volta l’Ufficio Stampa (c’è ancora… ma forse per poco!), un luogo caotico, pieno di telefoni, fogli, riviste, lunghissimi fogli excel di giornalisti da chiamare e innumerevoli comunicati stampa da smistare sulla carta stampata.

Con l’avvento del web 2.0, tuttavia, anche la comunicazione si è dovuta adattare, l’Ufficio Stampa offline è sempre più spesso sostituito e soppiantato da quello online: proprio in questo panorama si inseriscono le Digital PR.

Cosa sono? Come operano e, soprattutto, a cosa servono?

Per Digital PR si intendono tutte quelle attività di marketing, operate solitamente da una web agency, al fine di aumentarne la brand awareness online.

È una sorta di riproduzione in chiave web della più antica formula di advertising: il passaparola! E non solo: alla promozione del brand, con i suoi prodotti e servizi, si affianca anche una spinta più tecnica, che l’Ufficio Stampa classico non sa fornire: la strutturazione del lavoro in ottica SEO, il cosiddetto Link Building.

Una web agency seria, organizza anticipatamente una strategia per le Digital PR attraverso un piano editoriale che permetta di schedulare anticipatamente i contenuti da pubblicare.

Per sviluppare un planning vincente sono necessari dei passaggi fondamentali:

  • identificare i portali o blog su cui si intende pubblicare;
  • individuare le tematiche;
  • conoscere perfettamente il prodotto ed il brand in modo da scegliere i contenuti giusti e il tone-of-voice ideale;
  • analizzare l’audience;
  • creare contenuti ad hoc, diversi per ogni singola pubblicazione… non sono ammessi duplicati, su questo Google non perdona!

Il vero scopo delle pubbliche relazioni è sempre uno, far conoscere il prodotto e promuovere le proprie attività.

Ci sono però degli errori comuni che spesso bisogna spiegare al cliente o a chi si avvicina per la prima volta al concetto di PR, che siano Digital o no; fare comunicazione non significa “fare pubblicità”, advertising e PR sono profondamente diversi nell’approccio e nel fine.

È facilissimo confondere le due cose, ma il vero scopo delle Public Relation è trasformare una semplice azienda in un’azienda di successo conosciuta a livello globale, fidelizzando il target sia media sia consumer. Una comunicazione 2.0 ha questo vantaggio: arriva ovunque, in tempo reale, e colpisce direttamente il consumatore, oltre ai media e agli influencer di settore. E tutto questo attraverso la relazione, la creazione di contatti personali, positivi e proficui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Potrebbe interessarti

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI