Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
ComunicazioneDonne e discipline STEM sono al centro dei nuovi sticker per il Pi Day di Instagram

Donne e discipline STEM sono al centro dei nuovi sticker per il Pi Day di Instagram

Instagram ha rilasciato alcuni sticker per il Pi Day che celebrano le donne che studiano e lavorano nell'ambito delle discipline STEM.

Instagram ha rilasciato alcuni sticker per il Pi Day che celebrano le donne che studiano e lavorano nelle discipline STEM.

Il 14 marzo 2021 in tutto il mondo si festeggia il Pi Day, ossia la giornata mondiale dedicata al Pi greco (π), una delle costanti più importanti nella storia della matematica e della fisica, che regola molti dei fenomeni della vita di tutti giorni. Come capita spesso per queste ricorrenze, la data scelta non è casuale. Nella dicitura anglosassone, infatti, il 14 marzo si scrive 3/14 proprio come le prime tre cifre della nota costante matematica. Molte aziende e istituzioni scientifiche hanno scelto di celebrare questa ricorrenza attraverso iniziative ad hoc. Tra questi c’è anche Instagram che per l’occasione ha lanciato diversi sticker per il Pi Day dedicati alle donne che studiano e lavorano nell’ambito delle discipline STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica).

I nuovi sticker per il Pi Day di Instagram

Il lancio dei nuovi sticker si pone in continuità con le iniziative di Facebook e Instagram per il Women’s History Month, mese dedicato al contributo delle donne agli eventi della storia e della società contemporanea. L’obiettivo anche in questo caso è quello di celebrare l’empowerment femminile ricordando le donne che lavorano nel campo della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica.

Come si legge sul profilo Instagram’s @design, gli sticker sono stati realizzati in collaborazione con la giovane designer americana Amanda Phingbodhipakkiya (@alonglastname). La scelta dell’artista rispecchia appieno l’intento dell’iniziativa. Non si tratta infatti soltanto di una designer acclamata, ma anche di una laureata in neuroscienze alla Columbia University e di un’attivista per i diritti delle donne in ambito STEM. Come ha dichiarato in un post pubblicato sul profilo @Instagram: «rappresento le donne così come le vedo: vitali, potenti, piene di forza e creatività per costruire, creare ed esplorare nuovi mondi».

Il profilo di una programmatrice informatica, un’astronauta e una mano femminile che regge un’ampolla sono i tre soggetti rappresentati dalla designer, disponibili a partire dal 13 marzo 2021 all’interno della sezione “in evidenza” delle Instagram Stories.

Donne e STEM: alcuni profili Instagram da seguire

In aggiunta agli sticker, sempre in occasione del Pi Day, un portavoce del brand ha rilasciato su Twitter un elenco di profili Instagram relativi a donne e ragazze che lavorano nell’ambito delle discipline STEM, invitando gli utenti a seguirle per scoprire il loro contributo alle singole discipline e trarre ispirazione dalle loro storie. Tra queste – seguendo l’elenco di SocialMediaToday – è possibile menzionare:

  • Abigail Harrison (@astronautabbyofficial): astronauta in erba e founder di “The Mars Generation”, un’associazione no profit che ha come obiettivo quello di sensibilizzare grandi e piccoli  all’importanza dell’educazione nelle discipline STEM.
  • Samantha Yammine (@science.sam): scienziata e divulgatrice scientifica che utilizza Instagram per parlare di neuroscienze, biologia molecolare e ricerca.
  • Estefannie (@estefanniegg): ingegnere informatico, YouTuber e divulgatrice scientifica che utilizza il proprio profilo Instagram per parla ai millennials di informatica, tecnologia e innovazione .
  • Amy Atwater (@mary_annings_revenge): paleontologa e divulgatrice scientifica.
  • Imogene Cancellare (@biologistimogene): biologa, ricercatrice ed esploratrice per National Geographic, specializzata nella fauna selvatica.
  • Brooke Brown (@teachoutsidethebox): insegnante e attivista per i diritti delle donne nelle discipline STEM.
  • Antonella (@thatcodingyogi): studentessa di informatica che utilizza il proprio profilo Instagram per parlare di spiritualità, yoga e nuove tecnologie.

L’idea anche in questo caso sembra essere quella di sensibilizzare gli utenti del social network all’importanza della presenza femminile all’interno di queste discipline. Quello tra donne e materie STEM, infatti, è un rapporto complesso, che la piattaforma ha messo solo parzialmente in luce con il lancio di queste iniziative. Se infatti la parità di genere nell’accesso all’educazione di primo e secondo livello è stata raggiunta in gran parte del mondo, non si può dire lo stesso di alcuni percorsi di studio, dove infatti il gender gap è, purtroppo, ancora molto ampio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI