Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
MacroambienteÈ possibile acquistare dei momenti storici sotto forma di NFT: le proposte della CNN e dell’artista Beeple

È possibile acquistare dei momenti storici sotto forma di NFT: le proposte della CNN e dell'artista Beeple

Dal mondo dello sport a quello dell'arte, passando per quello della moda e della politica, dopo l'idea della CNN di vendere «pezzi di storia», anche Beeple ha creato una piattaforma per l'acquisto di «momenti iconici» sotto forma di non fungible token (NFT).

Foto di uno degli NFT venduti da Wenew. NFT di momenti storici come quelli sportivi

L’annuncio da parte della CNN della vendita degli NFT di momenti storici è arrivato il 16 giugno 2021 e più di recente qualcosa di simile è stato proposto anche da Mike Winkelmann (nome dell’artista noto anche come Beeple): l’idea è quella di offrire alle persone la possibilità di diventare i legittimi proprietari di qualcosa che “non ha prezzo “, cioè episodi e momenti che hanno segnato la storia dell’umanità o comunque di settori come la moda, lo sport e la politica.

NFT di momenti storici: ecco cosa si può acquistare su Vault di CNN e su WENEW di Beeple

«Elezioni presidenziali, scoperte spaziali, esclusive della CNN e molto altro: tutti possono possedere un pezzo di Storia»: è quanto si legge sul sito di Vault by CNN, la piattaforma creata per la vendita (all’asta) di nft creati a partire dai contenuti presenti negli archivi dell’emittente americana.

A essere creati sono degli NFT di video e immagini digitali rappresentativi di episodi importanti che sono stati (o che verranno in futuro) ripresi dalla CNN. All’8 luglio 2021 è possibile trovare su Vault soltanto due NFT di momenti storici in vendita. Uno riguarda il video del discorso di lancio della CNN da parte del fondatore, Ted Turner, risalente al 30 giugno 1980. L’NFT in questione è legato a uno step importante per il mondo della comunicazione e dei media, poiché si tratta del primo canale all news in assoluto.

La CNN ha oltre quarant’anni di storia e quindi gli NFT che possono essere generati partendo dal ricco archivio dell’emittente sono molti e vari. Ogni settimana, così, verranno lanciati nuovi NFT relativi a differenti tematiche, ma per il momento possono essere acquistati soltanto da utenti residenti negli Stati Uniti.

CNN e Beeple vendono NFT di momenti storici

Fonte: CNN

Mentre la scelta della CNN potrebbe sembrare alquanto insolita, da diverso tempo il settore dell’arte ha deciso di aprire alla creazione e alla vendita di NFT. È stata infatti di Beeple la prima opera digitale in NFT battuta all’asta sul sito di Christie’s a febbraio 2021 (per 69 milioni di dollari) e l’artista ha deciso di puntare ancora sugli NFT, allontanandosi tuttavia dalla crypto art.

Per questo ha creato WENEW, una piattaforma pensata per la vendita all’asta di «momenti iconici» relativi ai più svariati ambiti. La prima asta disponibile sul sito ha come protagonista il tennista Andy Murray, il primo giocatore inglese a vincere nel 2013 il torneo di Wimbledon dopo 77 anni. Alla vittoria del tennista sono stati collegati differenti momenti rilevanti: tra questi vi sono il momento della vittoria, la cerimonia di premiazione e il suo discorso. Sono stati creati quindi differenti NFT legati a questo episodio storico per il mondo dello sport e l’NFT rappresentativo del momento della vittoria è già stato venduto al prezzo di 177.777 dollari.

Andy Murray wins Wimbledon 2013 title

Andy Murray wins Wimbledon 2013 title

Al momento non sono ancora stati svelati altri token in vendita, ma sul sito sono già state annunciate diverse collaborazioni tra WENEW e partner come il Time e due delle più grandi etichette discografiche musicali, ossia Warner Music Group e Universal Music Group.

Perché Beeple e la CNN hanno deciso di “vendere” dei momenti?

Sul sito di Vault By CNN l’emittente ha sottolineato come diversi collezionisti in passato abbiano voluto avere edizioni cartacee di giornali e riviste con eventi storici di rilievo. Negli ultimi anni, però, gli utenti si sono informati attraverso media come la TV e mezzi di comunicazione digitali. Grazie agli NFT oggigiorno «un collezionista ha un modo per “collezionare” quei momenti digitali originali e di tenere traccia di quei momenti per verificarne l’autenticità», con l’ausilio della tecnologia blockchain , come ha spiegato la CNN.

In un’intervista a Fast Company, parlando di questo tipo di acquisti Beeple ha messo in evidenza un nuovo utilizzo degli NFT, che potrebbe consentire alle persone di comprendere il valore dei token. A ciò si aggiunge la distinzione che è possibile fare tra la vendita di NFT di arte digitale e la vendita di token non fungibili associati a momenti storici: nel mondo della crypto art spesso gli NFT in vendita corrispondono a opere digitali create specificamente per essere vendute sotto forma di NFT; il fattore di differenziazione di WENEW, secondo l’artista, è la ripresa di «momenti ai quali già attribuiamo valore nella nostra cultura» che vengono poi associati agli NFT che possono certificare l’autenticità, l’unicità e la proprietà dell’oggetto digitale creato e inserito nella blockchain.

Inoltre, come si legge sul sito di WENEW, per Beeple uno degli obiettivi di questi acquisti è anche quello di «immortalare i momenti più significativi della nostra cultura nella blockchain, collegando in maniera permanente dei personaggi iconici e i loro traguardi ai collezionisti che li ammirano».

Possedere un momento di storia: cosa significa per il collezionista?

Il legame tra il collezionista e il momento, il traguardo o il ricordo associato all’NFT acquistato sembra essere un aspetto chiave nell’acquisto e nella vendita di questi token. Come ha spiegato la CNN, i token permettono alle persone di «collezionare dei momenti che rappresentano qualcosa per loro, sia che si tratti di rivivere un evento iconico o di ritrovare un legame personale con un [determinato] momento nel tempo». Secondo l’emittente gli NFT possono essere visti come un «nuovo modo di possedere e di vivere alcuni dei momenti storici che hanno cambiato noi e il mondo».

Per quanto riguarda i token di WENEW, è importante sottolineare che tutti i momenti storici associati a NFT, venduti sul portale, vengono creati in collaborazione con le persone che li hanno vissuti (come Andy Murray) e con le organizzazioni o imprese a essi associati (come il torneo di Wimbledon, per esempio): «la loro autenticazione personale è essenziale per la certificazione WENEW, poiché assicura che ogni momento sia direttamente riconducibile alla fonte all’interno della blockchain di Ethereum».

Questo punto di differenziazione permette inoltre a WENEW di offrire qualcosa in più ai collezionisti oltre alla proprietà di un oggetto digitale: nel caso dei token collegati a Andy Murray per esempio, i vincitori dell’asta avranno la possibilità di fare una partita con il tennista a Wimbledon e di ricevere due biglietti per le finali del torneo del 2022. WENEW offre dunque l’accesso esclusivo a delle esperienze legate ai momenti acquistati, permettendo in questo modo ai collezionisti di «arricchire il loro legame con il momento, aggiungendo nuovi ricordi da loro creati».

Foto del physical artifact del NFT di Andy Murray venduto da WENEW

Fonte: WENEW

Inoltre, come si legge sul sito, oltre a ottenere la proprietà dell’asset digitale, a seconda della rarità dell’NFT acquistato sarà possibile ricevere dei “physical artifacts“, ossia oggetti fisici che in qualche modo rappresentano il contenuto digitale associato agli NFT, che conferiscono un senso di tangibilità all’acquisto di un bene digitale e che di conseguenza possono essere esposti nella propria casa come si farebbe con un quadro o con una scultura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI