Easyjet ironizza sulla sconfitta della Roma con il Bayern Monaco: idea vincente o autogoal?

Real Time Marketing, Easyjet sfrutta il risultato di un evento sportivo per promuovere,in modo ironico, le proprie rotte sui Social Network

Easyjet ironizza sulla sconfitta della Roma con il Bayern Monaco: idea vincente o autogoal?

Pochi minuti dopo la disfatta in eurovisione della Roma in Champions League, sconfitta sul proprio campo per 7-1 dai fortissimi tedeschi del Bayern Monaco, la compagnia aerea low cost Easyjet ha utilizzato i Social Network, nella fattispecie Twitter, per lanciare un messaggio ironico/promozionale che seguisse e spingesse al massimo il lancio di 7 nuove mete che partono proprio dagli aeroporti della capitale italiana. Tweet-ironico_Esayjet Pochi minuti dopo la fine della partita, infatti, la compagnia aerea ha pubblicato sul suo profilo ufficiale di Twitter un messaggio ironico che diceva: “Probabilmente questo è il momento meno opportuno per ricordarvi che abbiamo 7 nuove mete da Roma, vero?”, seguito poco dopo da un altro tweet che prendeva in giro l’allenatore della Roma Rudi Garcia, dicendo: “UPDATE: giuriamo che la presenza di Rodi nelle 7 nuove mete è PURAMENTE casuale.”

Tutto ciò –come è ovvio che sia un po’ per tutte le azioni di Real Time Marketing e come probabilmente si auguravano i creativi di Easyjet – ha generato una serie di risposte/reazioni, commenti, proteste, scherzi, riferimenti positivi e negativi che hanno immediatamente reso virale quella comunicazione ironica, facendo rimbalzare di pagina in pagina, di tweet in tweet, la notizia e con essa il Brand Easyjet e l’informazione dell’introduzione tra le tratte della compagnia di 7 nuove mete a disposizione dei viaggiatori/clienti in partenza da Roma.

In senso generale il luogo comune spesso utilizzato nel campo della Comunicazione d’Impresa “che se ne parli bene o che se ne parli male, l’importante è che se ne parli” è appunto un luogo comune, e quindi spesso sbagliato, poiché soprattutto nel nuovo Marketing Digitale, ma più in generale anche nelle sue forme classiche, i feedback negativi sono dannosissimi (a volte devastanti) per le Aziende e in casi di situazioni che possono generare un’immagine fortemente negativa sarebbe meglio che “non se ne parli”. Tuttavia, in questo caso la forma ironica e simpatica scelta e l’argomento “leggero”, quale dovrebbe essere il mondo del calcio per un popolo, nonostante abbiano generato anche commenti negativi e le reazioni indignate dei soliti obsoleti “benpensati” politically correct al limite, se non oltre, del bigottismo, l’operazione di Esayjet è davvero riuscita bene ed ha dato i “frutti” sperati.

Senza offendere nessuno, lasciando il contenuto in ambito scherzoso, utilizzando una forma di domanda retorica che rende ancor più “light” lo sfottò, hanno generato una campagna di Social Media e Viral Marketing (nello specifico: Real Time Marketing) a costo zero davvero ben riuscita. L’eco che ha generato il tweet, la riprosizione dello stesso tweet da parte di un gran numero di esponenti delle tifoserie avversarie su Facebook, Google Plus e Twitter, i dibatitti che ha generato in numerosi forum e blog sia relativi al mondo del calcio (sono tantissimi in Italia), sia relativi al mondo della comunicazione, sono esattamente quello che i creativi di Easyjet volevano generare, anzi forse la realtà è andata anche oltre le loro aspettative, tanto che dopo 2 giorni se ne scrive ancora e opinionisti (come il sottoscritto in questo caso) ne parlano e dibattono sul tema, allungando la “scia comunicativa” che dà visibilità al Brand ed al suo prodotto/servizio.

Con operazioni positive come questa, che si realizzano superando gli schemi restrittivi che il background pubblicitario italiano porta con sé, sempre molto “casto” e “puro”, pronto a mettere alla gogna ogni tentativo di andare oltre la comunicazione istituzionale banale e scontata, ma restando nei limiti della simpatica provocazione, cioè avvicinandosi sempre più agli stereotipi comportamentali sani del target, le aziende ne traggono un enorme vantaggio. Un vantaggio sia in termini quantitativi, poiché si raggiungono moltissimi contatti a costo zero con un sapiente utilizzo dei Social Media, sia in termini qualitativi, perché l’azienda Easyjet ha fatto un’operazione di Real Time Marketing che ha portato ad una valorizzazione del Brand in termini di percezione positiva, diciamo di simpatia, verso tutti gli italiani, compresi i romanisti ironici e intelligenti.


A firma di: Francesco Virnicchi Direttore Creativo di Advvice, docente di Creatività Pubblicitaria, Marketing Non Convenzionale e Nuovi Media
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Download White Paper

white paper heritage marketing
Le vostre Opinioni
ComunicazioneEasyjet ironizza sulla sconfitta della Roma con il Bayern Monaco: idea vincente o autogoal?
Iscrizione Newsletter Settimanale

Vuoi essere sempre aggiornato su ciò che avviene nel mondo del marketing e della comunicazione? Iscriviti alla newsletter di Inside Marketing

Acconsento ed ho letto Privacy Policy

Grazie per esserti registrato!

A breve riceverai una mail di conferma per attivare la tua registrazione.

Se non ricevi la mail di conferma, controlla nella cartella "posta indesiderata" ed aggiungi insidemarketing.it ai mittenti attendibili

In caso di problemi puoi contattarci all' indirizzo redazione[at]insidemarketing.it