IntervisteCon l’edizione 2022, eCommerce HUB® si conferma tra gli eventi di riferimento nazionale per il commercio elettronico

Con l'edizione 2022, eCommerce HUB® si conferma tra gli eventi di riferimento nazionale per il commercio elettronico

Una nuova location, la Multimedia Valley di Giffoni, per eCommerce HUB 2022, in un'edizione che ha reso evidente la maturità di un evento dedicato al commercio elettronico nato nel 2015.

L'intervista a:

Che ecommerce HUB® aspirasse a diventare un evento di rilievo per il settore del commercio elettronico si era intravisto, per certi versi, sin dalla sua prima edizione del 2015 ed era sembrato molto più chiaro in quella del 2019 (l’ultima in presenza prima della pandemia). È soprattutto eCommerce HUB 2022 che ha sancito però l’evento, tenuto nella provincia di Salerno, come uno tra i punti di riferimento a livello nazionale nel settore.

eCommerce HUB 2022 in numeri

«Con Ecommerce HUB® 2022, consacriamo l’evento su scala nazionale», hanno infatti affermato gli organizzatori.

A confermarlo sono i numeri, in termini di partecipazione, riportati nel comunicato stampa ufficiale: «sono stati oltre 2mila i visitatori, per l’80% operatori del digital marketing e del mondo della comunicazione»; lo conferma, anche, la scelta di una location più grande, la Multimedia Valley di Giffoni.

Una location che, come ha sottolineato Alfonso Annunziatail co-organizzatore di Ecommerce HUB®, nel corso di un’intervista rilasciata ai nostri microfoni durante l’evento – di cui, anche quest’anno, siamo stati media partner –

«ha richiesto un lavoro più impegnativo, di diversi mesi […] ma il risultato è stato molto positivo: tantissimi presenze [in quanto a partecipanti], 64 speaker, oltre 50 partner, 8 ore di formazione continua, momenti di networking».

L’edizione 2022 di Ecommerce HUB® tra novità e conferme

La nuova location, così, ha trasformato sotto diversi punti di vista la giornata di evento, che quest’anno si è svolta il 7 ottobre, a partire dalla possibilità di poter disporre di più sale, che «ha consentito di organizzare tre eventi in uno e di ospitare decine di relatori di fama internazionale, che sono stati il cuore pulsante di Ecommerce HUB® 2022», come riportato ancora nella nota stampa.

Nella sala principale, infatti, si sono succeduti relatori come Davide Casaleggio, Paolo Iabichino e Paolo Picazio; nella Sala Verde, tra gli altri, Mirella Bengio, Fabrizio Leo, Noemi Taccarelli e Ivano Di Biasi; nella Sala Blu, speaker come Gaetano Romeo, Giorgia Pavia, Vincenzo Cosenza, Luigi Spina, Rocco Rossitto.

Anche quest’anno, inoltre, si sono svolti i Workshop Advanced, dedicati agli approfondimenti verticali in tema eCommerce, come quello tenuto da Francesco Agostinis, Simone Magazzù e Lorenzo Tombari, dedicato a “Strategie per Black Friday e Cyber Monday: ads e email marketing”.

In questo ritorno in presenza, poi, è stato allestito di nuovo, accanto alla sala principale, lo spazio, chiamato Ecommerce Arena, dedicato alle aziende.

Durante l’evento, si è svolto infine il Premio 4eCom, con cui sono state premiate quattro realtà, una per ogni diversa categoria prevista: Vico Food Box (eCommerce di prodotti del settore food made in Italy) per la categoria “Best Packaging”; Midland Europe (azienda di progettazione e produzione di strumenti di telecomunicazione) per “Migliore User Experience”; Delivery Care (servizio di assistenza a domicilio) per “Miglior Sito Emergente”; Aosom (vendita di prodotti per la casa) per “Best of the Best.

Perché eventi come eCommerce HUB 2022 sono importanti

Come ha sottolineato nella nostra intervista Alfonso Annunziata, il ritorno in presenza di eCommerce HUB è stato importante per permettere non soltanto dei momenti formativi e di aggiornamento, ma per l’occasione, per operatori del settore e community, di incontrarsi di persona e potersi confrontare, fare rete, proprio come quella parola (HUB) all’interno del nome stesso dell’evento sta a indicare.

È importante, e forse oggi ancor di più, che ci siano eventi dedicati in particolare all’eCommerce anche per l’importanza che il settore ha dimostrato di avere ormai nel contesto attuale. Come affermato da Davide Casaleggio, CEO e founder di Casaleggio Associati, nel suo intervento a eCommerce HUB 2022:

«in un momento di grave crisi economica uno dei baluardi a difesa dell’economia italiana è stato proprio il settore del commercio elettronico. È importante che sia il retail italiano a investire in questo settore, altrimenti saranno gli investitori esteri ad avere la meglio».

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI