Lunedi 15 Ottobre 2018
OpportunityEconomia digitale: il contributo per le startup innovative del Molise

Economia digitale: il contributo per le startup innovative del Molise

La Regione Molise lancia il bando “High tech business”, riservato alle startup che si differenziano nel campo dell'economia digitale.


Francesca Paola Esposito

A cura di: Francesca Paola Esposito Autore Inside Marketing

Economia digitale: il contributo per le startup innovative del Molise

La Regione Molise lancia il bando “High tech business” per favorire la creazione di startup a elevata intensità di applicazione di conoscenza che siano in grado di sviluppare prodotti, processi e servizi ad alto potenziale innovativo. Il progetto si concentra soprattutto sul finanziamento dei piani d’impresa che abbiano un alto contenuto tecnologico e innovativo nel campo dell’economia digitale.

Dovranno però basarsi su una spesa inferiore a 20mila euro per ottenere un contributo pari al 50% delle spese ammissibili e tenere presente che il massimo concedibile corrisponde a 100mila euro, estendibile a massimo 120mila euro.

Soggetti beneficiari

Possono inviare la propria candidatura le startup che abbiano tali requisiti:

  • essere regolarmente costituite e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese da non più di 36 mesi;
  • avere piccola dimensione;
  • non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali;
  • possedere una situazione di regolarità contributiva;
  • trovarsi in regola con le disposizioni vigenti in materia di normativa edilizia ed urbanistica, del lavoro, della prevenzione degli infortuni e della salvaguardia dell’ambiente;
  • avere almeno una sede operativa nella Regione Molise o impegnarsi ad aprirne una entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di ammissione alle agevolazioni;
  • non rientrare tra le imprese che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti individuati come illegali o incompatibili dalla Commissione europea;
  • non essere “in difficoltà”.

Sono compresi anche cittadini stranieri che siano però in possesso del visto startup. Una maggiorazione del 10% rispetto all’incentivo previsto sarà riservata, invece, alle imprese nate da iniziative di imprenditori under 40 o da donne ed anche alle startup che impieghino un dottore di ricerca.

Modalità di presentazione domande

Le domande possono essere presentate entro il 31 dicembre 2017 e compilate esclusivamente per via elettronica, attraverso il sito Internet MOSEM.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il bando MOSEM e la Guida alla compilazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Articoli sull'argomento

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.