Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Dalle AziendeNasce l’Europe Operating Unit di Coca-Cola: nuovi ruoli per Cristina Camilli, Raluca Vlad e Giuliana Mantovano

Nasce l'Europe Operating Unit di Coca-Cola: nuovi ruoli per Cristina Camilli, Raluca Vlad e Giuliana Mantovano

Coca-Cola crea l'Europe Operating Unit e annuncia gli obiettivi e i principali cambiamenti associati alla nuova strategia.

Foto di Cristina Camilli, Raluca Vlad e Giuliana Mantovano che faranno parte della tra le nomine recentemente annunciate relative all'Europe Operating Unit di Coca-Cola

«Una trasformazione strategica per uscire più forte dalla pandemia e accelerare la crescita aziendale»: è così che la nota multinazionale presenta la nuova Europe Operating Unit di Coca-Cola. In un comunicato stampa l’azienda ha specificato quali saranno i principali cambiamenti per il mercato italiano, facendo riferimento alla creazione di tre nuovi ruoli.

La nuova Europe Operating Unit di Coca-Cola: l’obiettivo del cambiamento e i nuovi ruoli

Come si evince dal comunicato, lo scopo di questa mossa è «combinare la forza della centralizzazione con l’esecuzione locale», un cambiamento che «implica l’organizzazione del business attorno a diverse unità operative»: l’unità appena annunciata comprenderà oltre 40 paesi (dalla Gran Bretagna alla Russia).

Cristina Camilli: nuovo public affairs and communication director per l’Italia e l’Albania

Tra le nomine associate alla nuova Europe Operating Unit di Coca-Cola è possibile menzionare quella di Cristina Camilli che, nel suo nuovo ruolo di public affairs and communication director per l’Italia e l’Albania, si occuperà di coordinare la gestione delle relazioni con i pubblici esterni e interni a Coca-Cola.

La scelta di Cristina Camilli rientra in una strategia di valorizzazione delle risorse interne: infatti, come specificato nel comunicato, dal 2004 Cristina ha lavorato presso Coca-Cola ricoprendo diversi ruoli. È diventata poi communication manager di Sisal nel 2011, ritornando a lavorare per Coca-Cola Italia nel 2014 come public affairs & communication manager.

Raluca Vlad nominata frontline activation marketing director per Italia e Albania

Il compito di coordinare il team che gestisce le strategie di marketing e comunicazione dei brand di Coca-Cola in Italia e in Albania è stato assegnato invece a Raluca Vlad, nuova frontline activation marketing director di questi due Paesi.

Il percorso lavorativo di Raluca Vlad è iniziato da Procter&Gamble per poi arrivare in Coca-Cola. In Italia, in particolare, l’esperta ha guidato la strategia di comunicazione di brand (di proprietà di Coca-Cola Company) come FuzeTea, Sprite e Fanta, ricoprendo inoltre negli ultimi due anni il ruolo di marketing manager di Coca-Cola.

Giuliana Mantovano: nuovo direttore marketing di Coca-Cola Italia e Albania

Infine, a coordinare il team che guiderà la crescita delle categorie di prodotto “acqua”, “sport drink” e “tè” di Coca-Cola Company ci sarà Giuliana Mantovano, con il nuovo ruolo di hydration category director Europa: un cambiamento che arriva dopo due anni di esperienza come direttore marketing di Coca-Cola Italia e Albania e di esperienze pregresse acquisite in altre multinazionali di rilievo, come per esempio Kraft Heinz Italia (dove ha ricoperto il ruolo di direttore marketing).

L’esperta si rivela così entusiasta di quella che definisce una «nuova avventura, resa ancora più sfidante dal momento di evoluzione che stiamo vivendo sia nel mercato sia come azienda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI