Giovedi 21 Giugno 2018
Agenda EventiSmau Napoli 2014: tra workshop, stand ed interviste

Smau Napoli 2014: tra workshop, stand ed interviste

Media Partner anche della seconda edizione partenopea, ecco il nostro racconto dell'esperienza Smau Napoli 2014.

Smau Napoli 2014: tra workshop, stand ed interviste

La due giorni di Smau Napoli 2014 si è svolta l’11 e il 12 dicembre. In continuo girovagare tra stand, workshop e interviste, abbiamo vissuto intensamente entrambi i giorni: alla mano fotocamera, telecamera, cellulari, tablet, microfono e l’immancabile carta e penna, per potervi raccontare nel modo più completo possibile l’evento.

Più di trenta i workshop che si sono tenuti alla Mostra d’oltremare focalizzati su tematiche riguardanti le opportunità per le imprese, con un occhio rivolto all’Expo 2015: dalla business intelligence e i big data all’information marketing, dal personal branding alla reputation online, dalla corretta gestione di un blog al futuro delle ricerche alla privacy, dai cookies sui siti di eCommerce al come realizzare un eCommerce per il mercato internazionale, dallo sviluppo di app al cloud computing e tanto altro ancora.

A Smau Napoli 2014 un focus sulla Campania

Sono stati molteplici i momenti di dibattito. Solo per citarne uno: l’incontro di apertura del 12 dicembre sulle “Tecnologie e la Ricerca per la Competitività del Sistema Campano“, che ha riunito rappresentanti delle Istituzioni, delle imprese, dei distretti ad alta tecnologia e del sistema universitario. Si è discusso del potenziamento della didattica nelle scuole e per gli enti di ricerca, della banda ultralarga e dello sviluppo digitale in Campania.
Con la presentazione della realizzazione di nuove infrastrutture di rete in fibra ottica e dei vantaggi che dovrebbe apportare a svariati settori (sanità, pubblica amministrazione, imprese, produzione scientifica), la Campania si è posizionata come la prima regione nel Mezzogiorno per investimenti in ricerca e innovazione.

Una sessantina le realtà innovative campane presenti tra speed pitching, stand e premiazioni, mescolate a grandi player delle tecnologie digitali. Per i quattro premi in programma sono state premiate tredici eccellenze campane e tre potranno andare a Berlino a marzo per una nuova tappa internazionale di Smau.

E le parole di Pierantonio Macola, amministratore delegato di Smau, ci sembrano adatte a sintetizzare l’intenzione di Smau Napoli 2014: «La Campania presenta una grande offerta di talenti e di innovazione, racchiusa nei distretti, nei centri di ricerca, nelle startup e negli spin off che in questa Regione hanno trovato terreno fertile per crescere e sviluppare progetti innovativi che vanno presentati a livello nazionale ed internazionale».

In conclusione, possiamo dire che quello di Smau Napoli sia stato un evento ben riuscito, che deve molto alla bravura di alcuni membri dello staff organizzativo, ma che deve tanto anche a tutti i partecipanti nonché alle realtà esistenti nella nostra regione e nel nostro Paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
Iscriviti alla newsletter!

Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.
Cosa aspetti?!

Iscriviti