campagna Rakuten
Mercoledi 12 Dicembre 2018
Agenda EventiSocial Media Week Roma 2014: la settimana nazionale della rete?

Social Media Week Roma 2014: la settimana nazionale della rete?

Come si è svolta la Social Media Week Roma 2014? Un evento internazionale che ha aspetti positivi, ma anche ampi margini di miglioramento.

Social Media Week Roma 2014: la settimana nazionale della rete?

La Social Media Week è stata ospitata in Italia da Roma – organizzata da Business International, Fiera Milano Media – e si è svolta contemporaneamente in 12 città internazionali dal 22 al 26 settembre 2014. La nostra Redazione ha partecipato all’evento in qualità di media partner, seguendo la maggior parte degli speech direttamente sul posto o guardandoli in live streaming.
Abbiamo detto in qualche modo la nostra già nel corso dell’evento con commenti e conversazioni pubbliche sui social, ma per essere il più oggettivi possibile, a qualche giorno dalla chiusura della Social Media Week Rome 2014, ecco un nostro resoconto.

Aspettative soddisfatte?

Annunciata, con il comunicato stampa ufficiale di apertura, comela settimana mondiale della Rete, la Social Media Week Rome 2014 è stata molto al di sotto delle aspettative.

Che cosa ci si aspetterebbe dalla “settimana mondiale della Rete”? E, per entrare nello specifico, cosa ci si aspettava da quella di Roma?

«50 eventi, 180 speakers, per una full immersion nel mondo social e digitale, che coinvolgerà manager d’azienda, appassionati, esperti di marketing, advertising, comunicazione, media, editoria, arte, intrattenimento e molto altro»: è quanto si leggeva nel comunicato stampa ufficiale dell’evento. Pur volendosi attenere solo a queste descrizioni sembra ovvio che come minimo si pensava di essere catapultati in cinque giorni di integrazione continua tra vita reale e digitale, con la possibilità di poter commentare senza problemi in real time gli speech sui social con copertura di rete garantita, di avere dagli speakers esempi concreti e tante case history e non solo un lungo elenco di nozioni base o descrizioni di servizi e prodotti della propria azienda con esempi autoreferenziali.

Qual è stata l’organizzazione della Social Media Week Roma 2014?

Da un evento di rilievo internazionale ci si aspetterebbe anche una sorta di vademecum interno all’organizzazione dell’evento che precisi a tutti i componenti dello staff e a tutti i gestori dei social media come interagire con i partecipanti. Se da un lato infatti alcuni di loro sono stati senza dubbio professionali, accoglienti e cordiali, altri invece erano in non poca difficoltà.

Poca organizzazione anche nella definizione delle location della Social Media Week Roma 2014, che spesso non corrispondevano a quanto scritto nel programma e venivano cambiate di frequente.

Gli interventi

Non tutto è stato negativo ovviamente! Alcune delle location ad esempio sono state una sorpresa in positivo (una per tutte il MoMeC) e un quarto di quei “50 eventi e 180 speakers” sono stati più che interessanti! Si tratta in questo caso degli speakers che hanno parlato poco di sé o della propria azienda e che piuttosto hanno condiviso le proprie esperienze professionali attraverso case history, dati concreti e la messa in evidenza dei mutamenti nello scenario attuale del digital; e non a caso sono stati gli speech durante i quali si è registrata una maggiore affluenza o comunque una permanenza dei partecipanti fino all’ultimo minuto.

Un bilancio finale

In conclusione si potrebbe sintetizzare dicendo che si è trattato di un evento interessante ma non organizzato al meglio delle possibilità e che ha ancora un ampio margine di miglioramento.

Il comunicato stampa di chiusura del Social Media Week Roma 2014 però riporta quanto segue: «La città di Roma si è posizionata seconda in classifica, tra tutte le città aderenti nel mondo alla Social Media Week di settembre 2014, in termini di partecipazione degli utenti social, soprattutto per quanto riguarda Facebook e LinkedIn». E allora viene spontaneo chiedersi come lo stesso evento sia stato organizzato poi anche nel resto del mondo (per citare le diverse edizioni: Londra, Berlino, Johannesburg, Los Angeles, Sao Paulo, Sydney, Toronto, Mumbai, Miami, Rotterdam e Chicago).

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Potrebbe interessarti

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI