OpportunityNo al gioco d’azzardo: la Regione Umbria lancia un contest

No al gioco d'azzardo: la Regione Umbria lancia un contest

La Regione Umbria, dopo l'approvazione della legge sulla prevenzione dei rischi del gioco d'azzardo, ha lanciato il contest Umbria NO SLOT.

No al gioco d'azzardo: la Regione Umbria lancia un contest

La Regione Umbria, dopo l’approvazione nel novembre 2016 della legge sulla prevenzione e sull’informazione dei rischi che il gioco d’azzardo comporta, ha deciso di lanciare il contest Umbria NO SLOT e coinvolgere chiunque voglia nella realizzazione della relativa campagna di comunicazione.

Il concorso si divide in due tipologie alle quali si potrà fare anche contemporaneamente domanda: categoria layout e categoria video per un montepremi complessivo di € 7000.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL CONTEST PER DISINCENTIVARE IL GIOCO D’AZZARDO

Potranno partecipare al contest contro il gioco d’azzardo agenzie di comunicazione, designer, grafici, videomaker e, più in generale, professionisti del settore creativo, oltre a istituzioni scolastiche e formative della Regione Umbria, che si iscriveranno sul sito www.umbrianoslot.it.

Entrambe le categorie sopracitate (“Video e Spot radio Umbria NO SLOT” e “Layout Umbria NO SLOT”) sono pensate appositamente per avere due target di pubblico differenti: adolescenti/giovani (18 – 35 anni) e adulti/anziani (36 – 99 anni).

Per la categoria “Video e Spot radio Umbria NO SLOT” il materiale da consegnare è:

  • un video rivolto al target adolescenti/giovani da veicolare prevalentemente tramite social media;
  • uno spot radiofonico, già registrato, o il testo dello spot, derivante dal video realizzato;
  • un video rivolto al target adulti/anziani da veicolare prevalentemente su reti televisive;
  • uno spot radiofonico, già registrato, o il testo dello spot, derivante dal video realizzato.

Per la categoria “Layout Umbria NO SLOT”, invece:

  • una proposta grafica/fotografica, formato 50×70, applicabile su diversi formati stampa come locandine, depliant, ecc. rivolta al target adolescenti/giovani;
  • una proposta grafica/fotografica con stesse caratteristiche e dimensioni della precedente rivolta al target adulti/anziani.

Le proposte dovranno essere caricate sul sito tramite form online (in caso di file di grandi dimensioni sarà possibile indicare un link che consenta di effettuare il download in maniera agevole).

GIURIA E CRITERI DI VALUTAZIONE

La giuria che si occuperà della valutazione dei progetti sarà nominata in fase di concorso dalla Regione stessa. Il giudizio si baserà sull’assegnazione di determinati punti secondo tali indicazioni:

  • creatività 35 punti;
  • coerenza con le finalità enunciate nel briefing 25 punti;
  • riconoscibilità ed efficacia comunicativa dei vari elementi proposti 20 punti;
  • applicabilità dell’immagine proposta ai diversi canali e mezzi 20 punti.

La somma complessiva ammonta a €7000 divisi in €3000 per la creazione del layout e in €4000 per il video.

La scadenza è fissata entro le 12.00 del 30 aprile 2017. Per qualsiasi altra informazione è disponibile il bando di concorso.


Francesca Paola Esposito
A cura di: Francesca Paola Esposito Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni