Gli italiani e le opportunità di risparmio

Presentati i risultati della ricerca “Gli italiani e le opportunità di risparmio” realizzata da PAYBACK, il programma fedeltà multipartner.

Gli italiani e le opportunità di risparmio

Gli italiani sono consumatori attenti alle opportunità di risparmio, in particolare nel settore “Alimentari” (80,1%), amano le carte fedeltà (il 30,4% è iscritto fino a cinque programmi loyalty) e si informano sulle offerte prima di recarsi nel punto vendita (51,9%), soprattutto tramite volantino (61,1%). Un’attenzione ricompensata da un risparmio mensile fino a 20 Euro (40%). E’ quanto emerge dall’Osservatorio “Gli italiani e le opportunità di risparmio” realizzata da PAYBACK, il programma fedeltà multipartner che consente di accumulare punti con un’unica carta presso i tanti Partner aderenti.

La ricerca, realizzata attraverso interviste via web su un campione di 2.194 soggetti rappresentativi della popolazione italiana, evidenzia come il 79,4% degli intervistati sia “Sempre” attento alle opportunità risparmio, in netta prevalenza rispetto ai consumatori che prestano attenzione “A volte” (19,5%) e “Raramente” (1,2%).

Una sensibilità considerata sinonimo di “Responsabilità” (12,9%) piuttosto che di “Sagacia/furbizia” (12,9%) e “Divertimento” (6,7%) e premiata da vantaggi concreti: il 40% degli intervistati riesce a risparmiare da 10 Euro a 20 Euro al mese, il 32,4% supera i 20 Euro mensili, mentre il 27,6% ha un beneficio compreso tra i 5 Euro e i 10 Euro.

In particolare, al primo posto, tra i settori in cui gli italiani preferiscono risparmiare troviamo il comparto “Alimentari” (80%), davanti a “Casa & Cucina” (47,4%), “High Tech/telefonia” (38,6%) e “Viaggi & tempo libero” (29,4%). Sul gradino più basso il settore “Beauty” (11,5%), preceduto da “Servizi” (18,6%) e Moda & Accessori (29,3%)

ricercate per acquistare prodotti “per la famiglia”, solamente il 18,8% e il 5,2 è alla ricerca, rispettivamente, di prodotti per sé o destinati a essere regalati.

Interessante notare come la maggior parte degli intervistati (61%) vengano a conoscenza delle opportunità di risparmio tramite volantino (61,1%), nettamente preferito a “Internet & Social Network” (31,6%), “Altro” (4,3%) e TV (2,6%). Fanalino di coda la Radio con lo 0,4%.

Quanto al momento in cui i consumatori prestano attenzione alle offerte c’è sostanziale equilibrio tra “Prima di recarsi nel punto vendita” (51,9%) e “Direttamente nel punto vendita” (48,1%). L’inverno è, invece, il periodo dell’anno in cui i consumatori preferiscono usufruire delle opportunità di risparmio (28,9%), davanti al periodo pre-Natalizio (24,9) e alla primavera (19,7%). Chiude la classifica l’autunno (7,6%) seguito dal periodo caratterizzato dal rientro dalla vacanze estive (8,7%) e dall’Estate (10,1%).

Confermato l’amore degli italiani per le carte fedeltà: il 30,4% dei consumatori è iscritto fino a cinque programmi loyalty, seguiti da quelli iscritti a due (24,6%) e, infine, a un programma (20,1%). Il 18,2% possiede più di cinque carte fedeltà, mentre, solo il 6,8%, infine, ha dichiarato di non essere iscritto a nessun programma.

Un trend evidenziato anche dall’elevato tasso di utilizzo delle carte, il 34,4% degli intervistati, infatti, la utilizza almeno una volta a settimana, davanti da coloro che la utilizzano più di una volta a settimana (25%) e a coloro che la utilizzano 1 volta ogni 15 giorni. Solo il 12,1% dei consumatori ha dichiarato di utilizzarla, rispettivamente, meno di una volta al mese e mai.

In particolare gli italiani associano due vantaggi all’utilizzo delle carte fedeltà, la possibilità di ricevere benefici senza dover modificare il proprio comportamento d’acquisto (73%) e quella di ricevere buoni sconti in seguito all’accumulo di punti (63,5%)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni
MacroambienteGli italiani e le opportunità di risparmio