Lunedi 20 Maggio 2019

Soft news significato

Soft news

Con Soft news si intendono, nell’ambito del giornalismo tradizionale, tutte quelle notizie che riguardano attualità, costume, cronaca rosa, ecc. che non sono caratterizzate dall’urgenza e la rilevanza sociale che hanno, invece, le cosiddette hard news.


hard news vs soft news

Fonte: Reuters Institute/Oxford University

Soft news: le ragioni del successo

Una delle accuse che più spesso viene mossa al giornalismo digitale è di aver reso quantomeno labile il confine tra hard news e soft news, se non addirittura sdoganato le seconde anche nella copertura di fatti come la politica, gli affari esteri, l’economia, tradizionalmente campo di hard news. La verità è che la routine organizzativa del lavoro giornalistico, almeno dalla nascita della stampa quotidiana a basso prezzo, ha trovato un’ottima risorsa in queste notizie leggere e meno legate al fattore tempo di quanto non fossero, invece, le hard news. Non a caso infatti, in gergo giornalistico, ci si riferisce qualche volta alle soft news come a «pezzi freddi»: non riguardando la cronaca in senso stretto si adattano in maniera più flessibile a eventuali cambiamenti di piani e calendari editoriali e, più pragmaticamente, possono essere preparate in anticipo e conservate per coprire eventuali buchi.

Non è solo questa praticità per le redazioni, però, che spiega il successo delle soft news. Secondo Reuters Institute e Oxford University ci sarebbero paesi, come l’Italia e il Giappone, in cui l’interesse dei lettori per le soft news sarebbe mediamente alto e in tutto e per tutto paragonabile a quello per le hard news. L’aspetto forse più interessante di studi come questi è, però, l’aver trovato una certa correlazione tra fattori come il genere, l’età, il luogo che si predilige per informarsi e il consumo di soft news: semplificando molto, le donne più degli uomini, i lettori Millennials o ancora più giovani e chi si informa principalmente sui social network sarebbero più propensi al consumo di soft news.

consumo di soft news uomini vs donne

Fonte: Reuters Institute/Oxford University

consumo di soft news età

Le soft news sono diventate un genere giornalistico a sé?

Le soft news sarebbero diventate, ormai, quasi una sorta di genere giornalistico a sé stante, quello che anche l’Enciclopedia Britannica definisce come market-centred journalism. È proprio in questa perifrasi che appare chiaro lo scopo e l’essenza delle soft news: sono notizie orientate al mercato e che dovrebbero aiutare l’informazione – o, meglio, i giornali e le altre media company che fanno informazione – a sopravvivere economicamente in un mercato sempre più affollato e competitivo. Tradotto in numeri ciò significa, per esempio, che negli Stati Uniti quelle di Intrattenimento e Lifestyle rappresentano, per durata, oltre il 17% delle notizie mandate in onda da TV e radio e, in quantità di spazio, oltre il 10% delle notizie stampate, mentre categorie come Governo e Politica rappresentano appena rispettivamente il 15% e il 21%.

I più critici accusano, così, le soft news di aver fatto perdere al giornalismo la sua vocazione di servizio pubblico, minando addirittura le basi stesse della democrazia proprio in virtù della maggiore rilevanza che hanno oggi gossip, notizie di alleggerimento a da colonna destra rispetto ai resoconti dei fatti che riguardano la vita associata. Più pragmaticamente, come già si accennava, quello che è successo è che stilemi tipici delle notizie leggere – poco approfondimento, più spazio agli aspetti della vicenda che hanno a che vedere con lo human interest, un linguaggio evocativo, la drammatizzazione e via di questo passo – sono applicati ormai di prassi anche alla cronaca, alle notizie politiche o medico-scientifiche in una vera e propria ibridazione dei generi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
© Inside Marketing 2013 - 2019 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI