Martedi 18 Settembre 2018
MacroambienteHearable: il futuro della Wearable Technology

Hearable: il futuro della Wearable Technology

Presentate all'ultimo Consumer Electronic Show di Las Vegas, le hearable sono l'ultima evoluzione degli indossabili. Scopriamo assieme tutte le funzionalità


A firma di: Marianna Cadoni Contributor
Hearable: il futuro della Wearable Technology

Il mondo tecnologico è caratterizzato da una ricchezza terminologica in continua espansione, tante sono le tecnologie ancora poco conosciute o note per lo più con termini inglesi, spesso difficili da tradurre in italiano. Se da poco avevamo cominciato a prendere familiarità con il concetto di “Wearable”, è già arrivato il momento di arricchire il nostro vocabolario con un termine fino ad oggi sconosciuto: gli “Hearable”.

La parola “Hearable” deriva dalla crasi fra “Hear” (orecchie) e “Wearable” (indossabili) e rappresenta l’ultima evoluzione delle tecnologie indossabili presentata al CES (Consumer Electronics Show) 2016 di Las Vegas. Se per Wearable Device si intende tutti quei dispositivi indossabili sul corpo umano e dotati di un microprocessore interno, come un orologio digitale e gli smart glasses; gli Hearable sono in particolare quei device ibridi che veicolano l’audio, come gli auricolari, ma hanno anche funzioni smart.

hearable

Specter, le Hearable lanciati da Misfit

Fra i primi Hearable presentati sul mercato troviamo gli Specter di Misfit,un dispositivo che appare essenzialmente come un paio di cuffie auricolari, in grado però di tracciare alcune azioni svolte dalla persona che le indossa, come l’attività sportiva e il sonno. Il dispositivo intelligente raccoglie informazioni nel tempo per comprendere meglio l’utente e restituire servizi personalizzati come la scelta della migliore musica sulla base di un’analisi dei dati in grado di raccogliere. Il device è infatti dotato di un accelerometro che misura le prestazioni sportive, come il numero di passi, la distanza e le calorie bruciate, e di un algoritmo in grado di analizzare la qualità del sonno. Il tracker è collegato alle auricolari attraverso un filo e deve essere fissato al colletto della maglia attraverso una clip, in maniera simile a ciò che avviene comunemente con un contapassi.

Hearable

VINCI Smart Hearable

Proprio come un fitness tracker, gli hearable consentono di controllare la musica, accendere le luci, mandare avanti le slide,  senza però avere il fastidio una fascia fissata al polso. Come le Specter, anche le VINCI Smart Hearable sono in grado di individuare qual è la musica migliore per ogni momento: analizzando i dati raccolti, per esempio la posizione in cui si trova l’utente, il battito cardiaco, ma anche lo scenario circostante, scelgono le tracce migliori non solo per artista o genere ma anche rispetto allo stato d’animo. A differenza degli Hearable di Misfit, le VINCI Smarth Hearable sono wireless e dotate di un sistema di interazione vocale che consente agli utenti di guidare il dispositivo con semplici comandi vocali, per un costo di 300 dollari.

Il mercato degli indossabili, in particolare degli Hearable, sembra muoversi verso una rapida evoluzione e a dimostrarlo sono anche i rilevanti investimenti di molti venture capital nelle casse di startup dedicate alla produzione di questi dispositivi. Come per ogni innovazione che si rispetti, non mancano limiti a queste tecnologie. Fra le sfide principali ci sarà sicuramente quella di creare dei dispositivi ottimizzati anche nella loro componente estetica, senza andare a comprometterne la vestibilità e soprattutto la funzionalità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Potrebbe interessarti

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.