Tool e serviziOttimizzare le attività di social media marketing grazie a strumenti digitali? Dieci tool per il 2022

Ottimizzare le attività di social media marketing grazie a strumenti digitali? Dieci tool per il 2022

social media tool 2022

Le attività di social media marketing possono essere semplificate e ottimizzate grazie all'ausilio di strumenti digitali: ecco una panoramica dei dieci migliori tool per il social media marketing nel 2022.

Agenzie, aziende, professionisti che operano nel marketing e nella comunicazione, servendosi in modo particolare dei social media per determinate attività, possono ricorrere a strumenti e tool digitali non soltanto per snellire e velocizzare alcune attività che manualmente risulterebbero complesse, ma anche per ottenere insight e utili informazioni per orientare al meglio le proprie strategie. La gestione di profili e pagine sui social e l’analisi di dati e insight sono operazioni oggi di vitale importanza. Quali potrebbero essere, quindi, i migliori 10 tool per il social media marketing del 2022?

I migliori 10 tool per il social media marketing del 2022

Gli strumenti digitali per il social media marketing e per la gestione dei social sono tanti e, anche se talvolta lo scopo alla base è comune, ciascuno può offrire differenti funzioni. Può risultare importante, quindi, conoscere i principali social media tool del 2022 e le loro funzionalità per comprendere quale di questi può adattarsi maggiormente alle proprie necessità.

PostPickr

Tra i migliori 10 tool per il social media marketing del 2022 è possibile inserire PostPick, uno strumento digitale, gratuito e a pagamento, che consente di gestire profili e pagine su diversi social network a partire da un’unica piattaforma.
La risorsa, disponibile anche in versione app, consente di

  • lavorare in team e assegnare diversi ruoli a ogni membro della squadra;
  • creare, programmare e pubblicare contenuti sui social;
  • monitorare le prestazioni dei contenuti impostando specifiche metriche;
  • apprendere gli interessi e i comportamenti del proprio pubblico;
  • realizzare report personalizzati.
PostPickr

L’utente può utilizzare lo strumento tramite diversi dispositivi. Fonte: sito PostPickr in lingua italiana

Hootsuite

Un’altra tra le valide piattaforme di social media marketing e social media management è Hootsuite: ideata da Ryan Holmes nel 2008, la risorsa consente di iscriversi sia a piani a pagamento, sia a piani gratuiti.

Il tool offre agli utenti la possibilità di utilizzare le funzioni anche su device mobili scaricando l’app da Google Play Store e App Store. Inoltre, è possibile consultare i video pubblicati sul canale YouTube della risorsa all’interno dei quali si illustrano le diverse funzionalità del tool e si spiega come poterle sfruttare al meglio. Lo strumento consente di

  • collegare al tool profili, sia aziendali che personali, e pagine social;
  • creare e pianificare i contenuti destinati a pagine e profili social;
  • realizzare diversi tipi di contenuti da arricchire con l’aggiunta di materiali multimediali;
  • monitorare le performance dei contenuti pubblicati sui social analizzando metriche come reazioni e interazioni ai contenuti;
  • creare un calendario editoriale social.
Hootsuite

Il tool consente di creare un calendario relativo alle pubblicazioni social. Fonte: sito Hootsuite in lingua italiana

Buffer

Numerosi sono gli strumenti digitali in grado di aiutare utenti, aziende, social media manager e altre figure professionali in diverse attività di social media management. Un’alternativa a Postpickr e Hootsuite è rappresentata così da Buffer, una risorsa, gratuita e a pagamento, con funzionalità simili a quelle menzionate in precedenza e che potrebbe essere considerata, al pari degli altri strumenti, uno tra i migliori 10 tool per il social media management del 2022.

La risorsa, disponibile anche in versione app, offre la possibilità di

  • collegare al pannello di controllo interno diverse pagine o profili di molteplici social, quali Twitter, Instagram e Facebook;
  • creare, pubblicare o programmare i contenuti;
  • realizzare un calendario editoriale social;
  • ottenere insight relativi ai propri contenuti (numero e caratteristiche dei follower , reazioni, condivisioni e commenti, ecc.).
i migliori 10 tool per il social media management del 2022

Con Buffer l’utente può tenere sotto controllo diverse metriche. Fonte: sito Buffer

Agorapulse

Anche Agorapulse è in grado di offrire agli utenti diverse utili funzionalità. Si tratta di un tool a pagamento utilizzabile tramite vari device. Dal sito ufficiale è inoltre possibile richiedere una demo del tool e un periodo di prova durante il quale testare gratuitamente le diverse funzioni. Il tool consente di

  • lavorare in team;
  • creare e pianificare i contenuti social;
  • realizzare un calendario editoriale social;
  • modificare immagini e video;
  • tenere traccia delle menzioni sui social del proprio brand o della propria azienda;
  • avere accesso a report.
i migliori 10 tool per il social media management del 2022

Con Agorapulse l’utente può realizzare i contenuti destinati ai social e programmarli. Fonte: sito Agorapulse

Not Just Analytics

Tra i social media tool del 2022 è possibile menzionare Not Just Analytics, uno strumento digitale nato nel 2018 con il nome di Ninjalitics. Il tool, di cui è disponibile anche una versione app, offre delle funzioni gratuite e altre a pagamento e consente di ottenere utili insight relativi a profili Instagram e TikTok. La piattaforma è in grado di

  • realizzare una lista di profili social da analizzare;
  • monitorare metriche come le interazioni ai post;
  • monitorare gli hashtag più usati;
  • realizzare grafici relativi alla crescita dei profili Instagram;
  • creare report;
  • personalizzare i report con simboli aziendali e inviarli a terzi.
i migliori 10 tool per il social media marketing del 2022

Dalla homepage del sito l’utente può ottenere in modo semplice e veloce insight relativi ai profili TikTok e Instagram. Fonte: sito Not Just Analytics

Sendible

Tra le piattaforme di social media marketing vi è, poi, Sendible, una risorsa a pagamento, utilizzabile anche via app, che consente di svolgere diverse attività su molteplici social network. Il tool, nello specifico, offre agli utenti la possibilità di testare gratuitamente le diverse funzionalità per un periodo limitato di tempo pari a 14 giorni. Lo strumento permette di

  • lavorare in team;
  • collegare al pannello di controllo interno profili e pagine di diversi social network, come per esempio Facebook, Twitter e LinkedIn;
  • analizzare le menzioni e la reputazione di aziende e brand;
  • creare e pianificare contenuti destinati ai social;
  • realizzare calendari editoriali social;
  • creare report personalizzati.
i migliori 10 tool per il social media marketing del 2022

Con Sendible l’utente può creare contenuti indirizzati ai social in modo rapido e facile. Fonte: sito Sendible

FanPage Karma

Tra i social media tool del 2022 vi è anche FanPage Karma. La risorsa, disponibile anche in versione app, propone agli utenti diversi piani di abbonamento sia gratuiti che a pagamento. Il tool, inoltre, offre la possibilità di

  • lavorare in team e assegnare diversi ruoli a ogni membro della squadra;
  • pubblicare e pianificare contenuti social;
  • creare un calendario editoriale social;
  • monitorare trend e topic del momento;
  • realizzare report.
Fanpage Karma

Come si apprende da video pubblicati sul sito ufficiale del tool, questo consente di realizzare calendari editoriali social. Fonte: sito Fanpage Karma

Later

Anche Later può essere considerato uno tra i migliori 10 tool per il social media marketing del 2022. La risorsa, disponibile anche in versione app su App Store e Google Play Store, offre la possibilità di sottoscrivere piani a pagamento e gratuiti. La piattaforma permette di

  • creare, analizzare pianificare contenuti destinati a diversi social network come Facebook, Instagram e Twitter;
  • effettuare un’analisi degli hashtag;
  • realizzare grafici in cui vengono tenuti in considerazione insight di profili Instagram ottenuti attraverso diverse metriche;
  • creare un calendario social;
  • creare una pagina web a cui gli utenti possono accedere tramite un link.
Later

Gli utenti del tool possono realizzare un calendario editoriale social. Fonte: sito Later in lingua italiana

Iconosquare

Iconosquare può rientrare nell’elenco delle piattaforme di social media marketing del 2022. È possibile utilizzare il social sia via desktop, sia da device mobili, scaricando l’app del tool da Google Play Store o App Store. Dal sito ufficiale dello strumento è possibile, inoltre, richiedere di testare gratuitamente il tool per 14 giorni. Nello specifico la risorsa consente di

  • realizzare e programmare i contenuti indirizzati ai social;
  • misurare le performance di canali social e contenuti;
  • ottenere insight relativi per esempio ai fan e alle loro interazioni con i contenuti;
  • comparare i dati delle proprie pagine e dei propri profili con quelli dei competitor ;
  • realizzare report.
Iconosquare

Il tool offre funzioni automatizzate relative alla creazione e alla condivisione di diverse tipologie di report. Fonte: sito Iconosquare in lingua inglese

Gramto

Tra i migliori 10 tool per il social media marketing del 2022 vi è Gramto. Questo tool a pagamento è in grado di velocizzare alcune attività di gestione di un profilo Instagram tramite apposite funzioni. Inoltre, gli utenti che lo desiderano possono testare gratuitamente la risorsa digitale per 24 ore. Lo strumento offre la possibilità di

  • creare, pianificare e pubblicare i contenuti;
  • pianificare diverse tipologie di contenuti quali immaginialbumStorie e video;
  • ottenere insight relativi ai contenuti social;
  • modificare immagini;
  • importare i materiali da archivi quali DropboxGoogle Drive e One Drive.
i migliori 10 tool per il social media marketing del 2022

Con Gramto l’utente può pianificare diversi tipi di contenuti. Fonte: sito Gramto


I social media tool del 2022 possono variare per tariffe e funzioni, ma hanno un comune scopo: offrire supporto a chi lavora in modo costante con i social media per raggiungere determinati obiettivi e portare a compimento diverse attività. Tuttavia, come anticipato, selezionare alcune tra le piattaforme di social media marketing più adatte alla propria attività lavorative non è sempre semplice: per questa ragione è possibile testare, laddove possibile, lo strumento in modo da comprendere se le funzionalità soddisfino i propri bisogni.

Inoltre l’uso sinergico di tool con funzioni diversificate, anche se comunque strettamente connesse alla gestione dei social media, può essere una buona pratica: è possibile per esempio fare affidamento non solo su tool che consentono di pianificare i contenuti e ottenere insight da questi, ma anche su strumenti che permettono di creare contenuti come GIF, come per esempio mojo e Giphy, o di creare di short link da inserire poi nei post sui social, come per esempio Bilty.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI