Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
ComunicazioneIl progetto RISE di Facebook arriva in Italia

Il progetto RISE di Facebook arriva in Italia

Formazione, crescita e rinascita sono i tre concetti alla base del progetto RISE di Facebook: un'attività volta a supportare disoccupati, neolavoratori e professionisti del marketing.

Formazione, crescita e rinascita sono i tre concetti alla base del progetto RISE di Facebook: un'attività volta a supportare disoccupati, neolavoratori e professionisti del marketing.

«Facebook è da sempre impegnata nel supportare le agenzie e i professionisti della comunicazione e, soprattutto in questo difficile momento, vogliamo dare il nostro contributo concreto al settore»: con queste parole Mariano Di Benedetto, agency lead Facebook Italia, ha annunciato il lancio in Italia del progetto RISE di Facebook.

Quali sono i dettagli di questa nuova iniziativa promossa dal gigante blu in collaborazione con UNA (Aziende della Comunicazione Unite)?

Il progetto RISE di Facebook

Lo scopo dell’intera iniziativa è favorire chi cerca o chi ha perso la propria occupazione a trovare un proprio posto nel mondo del lavoro tramite alcuni strumenti e risorse ma anche attività formative gratuite.

Informazioni sull’iniziativa

Dal comunicato stampa ufficiale – rilasciato da Facebook il 29 marzo 2021 – emergono numerose notizie sul nuovo progetto del colosso di casa Zuckerberg, come il periodo durante in quale sarà attivo, ossia aprile-giugno 2021. Inoltre, è importante evidenziare che l’iniziativa, sperimentata in Brasile e da aprile attiva anche in Italia, si rivolge a un pubblico eterogeneo: ai giovani in cerca del primo lavoro, a tutti coloro che a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 si ritrovano disoccupati e ai professionisti del marketing e della comunicazione.

Formazione, crescita e rinascita al centro del progetto RISE di Facebook

La proposta formativa del progetto RISE di Facebook vede protagonista l’uso dei canali social, diverse tipologie di corsi e 500 certificazioni Blueprint gratuite. In particolare, l’iniziativa è strutturata in tre sezioni: “Imparare”, “Crescere” e “Ricominciare”.

La prima sezione prevede corsi per ampliare le competenze digitali riguardo a diverse tematiche, come per esempio la creazione e l’utilizzo di media planning , media buying e creative strategy e il monitoraggio dei dati relativi alla digital advertising. Il tutto con l’ausilio dei tutor Blueprint e dei professionisti del Marketing Science di Facebook.

La seconda sezione mette in luce l’importanza delle giuste prassi per approcciarsi al mondo del lavoro, come per esempio redigere un curriculum vitae, prepararsi per un colloquio di lavoro, ideare un proprio portfolio. A guidare i partecipanti saranno gli esperti di Facebook con la collaborazione di vision Writing e Fast Forward Group.

La terza sezione punta invece i riflettori sul concetto di resilienza e offre spunti e suggerimenti su come adattarsi al nuovo “ambiente esterno” creatosi in seguito alla pandemia. In quest’ottica, uno storytelling che ha per protagonisti alcuni imprenditori e influencer punta a fornire un focus su come reinventare un business in momenti di crisi come quello attuale, invitando i partecipanti a condividere le loro storie.

L’intera iniziativa formativa potrà contare su un gruppo Facebook e un sito web di riferimento per consentire uno scambio di materiali e di opinioni sull’attività.

In conclusione, l’iniziativa patrocinata da Facebook non può non dare vita a una riflessione di più ampio spettro su come molti enti o, come in questo caso, big tech stiano dando un aiuto concreto a chi è in cerca di lavoro, perché lo ha perso magari durante la pandemia, diffondendo messaggi di speranza e di resilienza. Proprio in merito ai valori collegati al progetto RISE di Facebook Emanuele Nenna, presidente UNA, ha affermato: «RISE, crescita, è una delle nostre parola preferite. Crediamo che la comunicazione, se fatta bene, sia un ingrediente fondamentale per rimettere in moto l’intero sistema. RISE punta ad alimentare la cultura della buona comunicazione – a stimolarla – partendo dai giovani talenti, quelli che oggi possono e devono fare la differenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI