Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Resta aggiornato:
Inside Marketing
MarketingL’isola della birra Corona è un’iniziativa di marketing esperienziale senza precedenti per il brand messicano

L'isola della birra Corona è un'iniziativa di marketing esperienziale senza precedenti per il brand messicano

Isola della birra corona marketing esperienziale este

L'esperienza promossa dall'azienda metterà al centro la sostenibilità e la natura: l'isola della birra Corona, Corona Island, celebra gli ingredienti naturali del prodotto dell'azienda e sarà accessibile dal 2022.

Il 30 novembre 2021 la marca messicana di birra ha annunciato, attraverso un comunicato stampa , un’iniziativa rivolta ai consumatori: i fortunati vincitori avranno accesso a un soggiorno all-inclusive di una settimana in “paradiso“, termine usato dall’azienda per descrivere l’isola della birra Corona (Corona Island[1]). In particolare, a essere proposta è una «destinazione unica», in cui i visitatori potranno rilassarsi e prendersi una pausa dalla vita di tutti i giorni. Dove si trova, però, questa località e in cosa consiste quest’allettante esperienza?

L’isola della birra Corona: cosa si potrà fare in questo “paradiso” caraibico

L’isola si trova «nel cuore del Mar dei Caraibi» e dovrebbe essere accessibile (a un numero limitato di visitatori) a fine primavera 2022, stando alle previsioni del brand .

Da quanto si apprende dal comunicato ufficiale, i visitatori avranno l’opportunità di prendere parte ad attività educative focalizzate sul consumo consapevole e su uno stile di vita sostenibile, partecipando per esempio a workshop sulla riduzione dell’uso della plastica nel quotidiano.

L’intera esperienza è ovviamente pensata per promuovere il relax e quindi, oltre a poter usufruire delle bellissime spiagge presente in quest’isola, gli ospiti potranno effettuare sessioni di meditazione mentre sono immersi nella natura, fare delle visite guidate alla fattoria da cui provengono tutti gli ingredienti locali usati all’interno dell’isola e partecipare programmi di cucina ispirati all’ambiente naturale della location.

Un’esperienza olistica perfettamente adatta a questa marca di birra

«Corona Island è diversa da tutto ciò che abbiamo fatto in precedenza» ha fatto notare Felipe Ambra, global vice president del brand, come riportato nel comunicato stampa. «Essendo un brand profondamente legato alla natura, volevamo rendere onore e celebrare l’ambiente naturale da cui provengono i nostri ingredienti 100% naturali», ossia acqua, orzo, mais, riso e luppolo.

Le parole di Felipe Ambra fanno intuire il valore di questa strategia di marketing esperienziale per il branding . Infatti, l’isola della birra Corona è sicuramente una delle più significative iniziative mai lanciate dall’azienda, in piena sintonia con la sua  brand identity .

Corona has a paradise just for you

Corona has a paradise just for you

«Solo una birra così potrebbe creare un posto così», si legge alla fine dello spot di presentazione dell’iniziativa. Si tratta in effetti di un modo creativo (ma anche estremamente immersivo) per rafforzare, nella mente dei consumatori, l’immaginario da sempre collegato a questa birra: il sole, il mare, l’ombrellone, l’estate, la spiaggia, il relax, sono sono alcuni dei termini e/o delle immagini più spesso associate a questa marca. Basta infatti guardare l’account Instagram, per esempio, per notare come tutta la comunicazione del brand sia incentrata su questi concetti e tematiche.

Non è solo la scelta della location a rendere quest’esperienza particolarmente interessante per promuovere un brand come Corona: anche la selezione delle differenti attività che i visitatori possono svolgere all’interno dell’isola e delle infrastrutture presenti permette di comunicare dei messaggi e dei valori specifici ai consumatori.

Riconnettersi con la natura e imparare a proteggerla: lo scopo dell’esperienza promossa da Corona

«Disconnettere per riconnettersi è lo scopo dietro a questa esperienza olistica», si legge nel comunicato che difatti pone enfasi sulla dimensione ecosostenibile dell’iniziativa in questione.

Considerato che buona parte delle persone trascorre molto tempo in spazi chiusi, quest’esperienza consentirebbe ai visitatori «di uscire dalla monotonia quotidiana», aiutandoli ad apprezzare la bellezza naturale ma anche a prendersi cura della natura. L’azienda vuole in questo modo promuovere il turismo responsabile, incentivando le persone a «innamorarsi di nuovo della natura», perché «quando le persone si innamorano di qualcuno o di qualcosa fanno il possibile per proteggerla, è questo il nostro obiettivo con Corona Island».

In effetti, come riportato nel comunicato, l’azienda si sta impegnando per riuscire a ottenere la certificazione rilasciata dall’organizzazione non governativa Oceanic Global relativa al programma “Blue standard“: una volta raggiunto questo obiettivo, Corona Island diverrebbe la prima isola a essere completamente in linea con i requisiti necessari. Per ottenere la certificazione le aziende che aderiscono al programma devono mettere in atto diverse pratiche sostenibili specifiche e misurabili (riguardanti per esempio la riduzione o l’eliminazione dell’utilizzo di plastica).

In linea con questa missione l’isola sarà accessibile a un numero molto ridotto di visitatori, in modo da far sì che tutte le azioni commesse in questo luogo abbiano un impatto ambientale minimo. Potranno accedervi i residenti di diversi paesi (tra cui Argentina, Brasile, Canada, Colombia, Repubblica Dominicana, Ecuador, insieme a diversi altri, in cui però non è inclusa al momento l’Italia). In ciascuno di questi paesi verrà proposto un meccanismo diverso (come una raccolta punti tramite l’acquisto di prodotti Corona o la possibilità di trovare un “biglietto d’oro” all’interno di una confezione) per poter vincere una settimana all-inclusive nell’isola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2022 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI