Giornale di marketing,
comunicazione e cultura digitale
Dalle AziendeJeff Bezos lascerà il ruolo di CEO di Amazon per diventare presidente esecutivo: al suo posto Andy Jassy

Jeff Bezos lascerà il ruolo di CEO di Amazon per diventare presidente esecutivo: al suo posto Andy Jassy

Il cambio di posizione avverrà nel terzo trimestre di 2021, quando Andy Jassy assumerà il ruolo di CEO. Jeff Bezos dichiara di essere entusiasta di questa transizione e parla delle sue intenzioni per il futuro.

Jeff bezos lascia il ruolo di CEO di Amazon

Il cambiamento è stato annunciato da Jeff Bezos in una email rivolta ai dipendenti, pubblicata il 2 febbraio 2021 sul sito aziendale. A proposito del suo nuovo ruolo di presidente esecutivo, il fondatore di Amazon (per ora ancora attuale amministratore delegato) ha dichiarato di voler concentrare le sue «energie e l’attenzione su nuovi prodotti e iniziative» e si rivela entusiasta e fiducioso del cambiamento.

Jeff Bezos diventerà presidente esecutivo di amazon: i piani per il futuro

Amazon è stata creata nel 1995, come libreria online, diventando una delle imprese di maggior successo al mondo: come fa notare Jeff Bezos però, essere il CEO di un’organizzazione simile comporta una tremenda responsabilità ed è davvero difficile riuscire a concentrarsi in qualsiasi altra cosa. Per questa ragione, il fondatore del colosso dell’ ecommerce spiega che, in quanto presidente esecutivo, continuerà a essere coinvolto nelle iniziative di Amazon ma potrà finalmente dedicare del tempo alle sue passioni e ad altre sue attività come la testata The Washington Post, l’iniziativa filantropica Bezos Earth Fund e l’azienda spaziale Blue Origin. Non si tratta di andare in pensione, afferma, e aggiunge: «non ho mai avuto così tanta energia […] e sono entusiasta dell’impatto che queste organizzazioni possono avere».

A prendere il posto di Jeff Bezos sarà Andy Jassy, qualcuno che, come spiega il fondatore di Amazon, è ben noto all’interno dell’azienda e che lavora in (e per) essa quasi dal suo stesso tempo: «lui sarà un leader eccezionale e ha la mia piena fiducia»ha dichiarato Bezos, parlando di Andy Jassy che per il momento occupa il ruolo di CEO di Amazon Web Services.

L’annuncio della transizione arriva in un momento particolarmente prospero per l’azienda che, a differenza di tante altre, non è stata colpita negativamente dalla pandemia: in effetti durante l’ultimo trimestre del 2020 sono più che raddoppiati i profitti di Amazon a 7,2 miliardi di dollari e i ricavi sono saliti del 44%, a 125,6 miliardi di dollari.

Nella lettera sopraccitata, Jeff Bezos ha dichiarato che l’azienda «non potrebbe essere meglio posizionata per il futuro», essendo diventata leader in settori che spaziano dal machine learning alla logistica ma essendo anche flessibile e pronta a imparare nuove competenze se una nuova idea lo rendesse necessario. Ai suoi dipendenti, dunque, il fondatore di Amazon lascia un preciso appello: «continuate a inventare e non disperate quando all’inizio un’idea sembra folle. […] Lasciate che la curiosità sia la vostra bussola».

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

© Inside Marketing 2013 - 2021 è un marchio registrato ® P.iva 09229251211
loading
MOSTRA ALTRI