Venerdì 15 Novembre 2019
ComunicazioneLe iniziative dei brand per Halloween 2019: dal Ghost Whopper di Burger King all’impegno sociale di Budweiser

Le iniziative dei brand per Halloween 2019: dal Ghost Whopper di Burger King all’impegno sociale di Budweiser

Come ogni anno i brand hanno celebrato la festa di Halloween 2019. Da Burger King a Budweiser, ecco le campagne più creative.


Simona Rossi
A cura di: Simona Rossi Autore
Le iniziative dei brand per Halloween 2019: dal Ghost Whopper di Burger King all’impegno sociale di Budweiser

La notte delle streghe è un’occasione unica per le aziende per coinvolgere il proprio pubblico e dar vita a collezioni in edizione speciale e campagne virali all’insegna della paura e, naturalmente, anche dell’ironia. Non solo i grandi brand d’oltreoceano ma anche le realtà nostrane hanno investito parte del proprio budget in promozioni e campagne pubblicitarie ad hoc. Sì, perché nonostante la festa abbia origini anglosassoni, sta prendendo sempre più piede anche nel nostro paese. A dirlo non sono solo le vetrine decorate con zucche, ragnatele e pipistrelli, ma i dati rilasciati dal Codacons. Si stima, infatti, che quest’anno saranno oltre 10 milioni gli italiani che festeggeranno Halloween 2019 decorando la propria abitazione, uscendo con gli amici, recandosi in locali, acquistando gadget e travestimenti; la spesa complessiva, invece, si attesterà intorno ai 300 milioni di euro.

Ecco, allora, come piccoli e grandi brand si sono preparati a festeggiare la notte più tenebrosa dell’anno.

Halloween 2019: Prodotti in maschera

Come ogni anno, sono tantissimi i brand che prevedono il lancio di nuovi spaventosi prodotti in edizione limitata. In particolare, le aziende più coinvolte sono quelle della ristorazione e del settore food – che maggiormente si prestano a questo tipo di iniziative –, seguite da quelle del beauty.

Burger King, ad esempio, quest’anno ha deciso di lanciare un nuovo panino a tema: il “Ghost Whopper”, una limited edition del famoso whopper con pane bianco al gusto cheddar. Per l’occasione, solo la notte di Halloween 2019, alcuni punti vendita selezionati saranno trasformati in vere e proprie case stregate e resteranno aperti fino alle 4 del mattino «per i veri amanti del brivido», insomma. 

Burger King Ghost Whopper

Fonte: Burger King

Sempre in tema di fantasmi, anche Starbucks ha deciso di lanciare una terrificante edizione limitata dell’iconico frappuccino. Solo in Europa, Africa e Medio Oriente e per un periodo limitato, nelle caffetterie del gruppo sarà disponile il Phantom Frappuccino con latte di cocco aromatizzato al mango, carbone vegetale e gelatina al lime. Il lancio del prodotto, rigorosamente instagrammabile e a prova di gen Z, proprio come il cugino unicorno, è stato accompagnato dagli immancabili hashtag #PhantomFrappuccino #HalloweenFrappuccino per stimolare la condivisione di «selfie da urlo».

Passando ai soft drink, Fanta approfitta dell’occasione per lanciare la sua Dark Orange. Il gusto è quello di sempre, ma il colore della bevanda è il nero che, insieme all’arancione, è proprio uno dei simboli della festa di Halloween. Anche il packaging richiama il mondo del brivido, con un lupo mannaro dalle fauci spalancate disegnato dall’artista Noma Bar.

Fanta Dark Orange

Fonte: Coca-Cola

Beauty da urlo

Come ogni anno, anche i brand del beauty e del make-up propongono prodotti pensati per Halloween. Lush, ad esempio, ha lanciato una linea di prodotti da bagno a tema – rigorosamente naturali e cruelty free – il cui packaging si trasforma all’occasione in simpatiche maschere da indossare. Primark, invece, ha messo in commercio una linea di make-up – dal fondotinta per trucco fantasma all’immancabile sangue finto – per realizzare travestimenti creativi a un prezzo decisamente accessibile. Mentre Funko – sì, proprio il brand canadese di giocattoli in vinile – ha lanciato una serie di palette e pennelli ispirata alle “villains” del mondo Disney.

Halloween 2019: le campagne più creative

Non solo prodotti limited edition ma anche tanto content marketing. Dalle campagne di comunicazione multicanale ai singoli post sui social media, la parola d’ordine di questo Halloween è stata una sola: ironia

In linea con i valori del brand, Fanta Australia ci invita a essere “audaci” nella scelta del costume da indossare – così come in quella della bevanda da gustare –, portandoci nel pieno di una festa in maschera per teenager.

Proprio a voler sottolineare il posizionamento del prodotto così apprezzato dalle nuove generazioni, la campagna – firmata Ogilvy Sydney – è stata affiancata da una serie di attività su TikTok, dove il brand ha coinvolto influencer e creator famosi, lanciando una propria “challenge”. La sfida ha visto gli stessi influencer incoraggiare i propri follower a liberare la loro creatività realizzando costumi audaci e fantasiosi da condividere poi sulla piattaforma.

Lo stesso TikTok ha colto l’occasione per invitare gli utenti di Snapchat – suo diretto competitor – a passare “al lato oscuro”, lanciando un filtro proprio sulla piattaforma con il fantasmino giallo. Tale filtro mostra la testa decapitata dell’utente e, inoltre, mediante un click reindirizza gli utenti all’installazione dell’app TikTok. 

tik tok snapchat lens halloween 2019

Fonte: AdNews

Sempre su Snapchat, Cadbury – azienda alimentare britannica famosa per i “Treats” –  ha sfruttato le potenzialità della realtà aumentata ricreando una casa stregata dove ha nascosto le sue prelibatezze (virtuali).

cadbury Snapchat lens 2019

Fonte: AdNews

Dai toni irriverenti e surreali è l’ultima campagna di Skittles firmata DDB Chicago che, dopo oltre cinque anni di assenza, si prende gioco delle classiche “witch stories” proponendoci una vecchia strega, un calderone e un prigioniero decisamente annoiato, troppo annoiato. Per l’occasione è stato cambiato anche il payoff aziendale in «Annoy the Rainbow».

Tornando in Italia, decisamente più mainstream è la campagna Iliad che sottolinea l’assenza di costi aggiuntivi al proprio piano tariffario. In questo caso la comunicazione parte dai profili social aziendali dove il brand francese ha pubblicato un breve video animato di una lapide su cui è incisa la data del 29 maggio 2018 e la scritta «Qui giacciono i costi nascosti», accompagnato dal copy «Iliad li ha seppelliti tutti». 

L’iniziativa di Budweiser: spaventare sì, ma per una buona causa

Non solo iniziative puramente commerciali ma anche responsabilità sociale per Halloween 2019. Budweiser, celebre marchio di birra statunitense, ricorda ai propri clienti di bere responsabilmente e di passare la notte delle streghe «al bar e non dietro le sbarre». La campagna – creata dall’agenzia David di Miami e lanciata su tutti i canali social del brand – ha come protagoniste delle persone in costume arrestate in stato d’ebbrezza, proprio durante la notte di Halloween, e immortalate in stravaganti foto segnaletiche. Il messaggio è chiaro: «Non lasciare che Halloween ti perseguiti per sempre. Bevi responsabilmente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Iscriviti alla newsletter! Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.

Iscriviti

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2019 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI