Le notizie tech della settimana: 26 marzo-1 aprile 2017

Dallo smartphone presentato da Samsung agli aggiornamenti su Amazon Go: le più importanti notizie della settimana provenienti dal mondo tech

Le notizie tech della settimana: 26 marzo-1 aprile 2017

Altro appuntamento con la nostra rubrica “Le notizie tech della settimana”che raccoglie le novità che riguardano digitale, tecnologia e innovazione. Protagonista di questi giorni è stata Samsung che con la presentazione del Galaxy S8 ha quasi monopolizzato i media del settore, ma ci sono novità interessanti anche per le piattaforme social Facebook e Twitter.

Di seguito le notizie del periodo che va dal 26 marzo all’1 aprile 2017.

DOMENICA 26 MARZO – WESTMINSTER CHIEDE A WHATSAPP L’ACCESSO ALLE CHAT

Dopo l’attentato terroristico che ha colpito Londra il 22 marzo, il governo britannico ha chiesto a WhatsApp di aprire una backdoor che gli permetta di accedere a quei messaggi che potrebbero aiutare le indagini. Amber Rudd, ministro dell’interno britannico, ha dichiarato inaccettabile che alla polizia e ai servizi segreti sia negato l’accesso ai contenuti diffusi su questa piattaforma di instant messaging da alcuni precisi individui. «Dobbiamo fare in modo che questi servizi di messaggistica non diventino luoghi segreti dove i terroristi possano comunicare. I nostri servizi di intelligence devono avere la possibilità di entrare in situazioni come questa», le sue parole.
Non si tratta di un fatto inedito: c’è la probabilità che questa storia finisca come quella che ha visto contrapposte Apple ed FBI per lo sblocco di un iPhone di proprietà del terrorista di San Bernardino. La società di Cupertino si è sempre battuta per proteggere la privacy dei propri utenti e, quasi sicuramente, la piattaforma di IM di Facebook si comporterà allo stesso modo.

LUNEDÌ 27 MARZO – PROBLEMI PER AMAZON GO

Si è già parlato di Amazon Go, il supermercato che non necessita di dipendenti e cassieri. Subito dopo la presentazione alla stampa del progetto è iniziata la fase di test con alcuni dipendenti della compagnia. Ora, dopo alcuni mesi di prova, a che punto è la sperimentale del progetto? Secondo le ultime indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal il progetto sarebbe in una fase di stallo. Il sistema che governa una serie di sensori e telecamere non sarebbe in grado di gestire un elevato numero di clienti: quando all’interno del negozio sono presenti più di 20 persone il software si blocca e va in crash, consentendo a qualche cliente di fare la spesa gratis. La compagnia di Seattle non ha comunque abbandonato il progetto, confermando che continuerà la fase di test.

MARTEDÌ 28 MARZO – ARRIVA LA PUBBLICITÀ SU PERISCOPEperiscope-ads

Nella giornata di martedì Twitter ha annunciato che dopo due anni dal rilascio di Periscope inizierà a monetizzare anche dal servizio di live streaming. Questa mossa permetterà alla piattaforma di guadagnare e agli editori di ricavare utili dai loro contenuti, con il rischio però di perdere degli utenti. Il rilascio dei pre-roll riguarderà inizialmente solo i partecipanti del programma Amplify, il sistema che gestisce la pubblicità su Twitter. È molto probabile, quindi, che gli annunci prima delle dirette compaiano in occasione di grandi eventi ed è quindi da escludere, almeno per il momento, un’invasione di spot pubblicitari come su altre piattaforme. La compagnia specifica che gli annunci saranno di varia durata e che i più lunghi potranno essere “skippati” dagli utenti.

MERCOLEDÌ 29 MARZO – PRESENTATO IL SAMSUNG GALAXY S8

Tra le notizie più importanti della settimana, per portata e copertura mediatica che ha ricevuto, figura la presentazione del nuovo dispositivo Samsung: il Galaxy S8L’azienda sudcoreana è stata al centro di vari scandali, come l’arresto per corruzione del vicepresidente Lee Jae-yong e il ritiro dal mercato del Note 7, passato alla storia recente come lo “smartphone esplosivo”. La conferenza di Londra, quindi, si presumeva potesse sancire il rilancio della compagnia. Le aspettative non sono state deluse: Samsung ha imparato dai propri errori per andare oltre. La caratteristica principale del nuovo smartphone è l’Infinite Display, uno schermo privo di bordi laterali e con cornici ridottissime, con un formato decisamente inedito di 18,5:9 che è lo stesso utilizzato da Netflix. L’altra caratteristica principale è Bixby, il nuovo assistente digitale basato su un’intelligenza artificiale.
La sfida ad Apple è stata lanciata: bisognerà attendere settembre 2017 per capire come risponderà l’azienda con l’iPhone del decennale.

GIOVEDÌ 30 MARZO – FACEBOOK FUNDRAISERS facebook-fundraisers

Giovedì 30 marzo 2017 Facebook ha annunciato tramite il blog un nuovo servizio, Fundraisers.
Attiva solo per gli utenti degli Stati Uniti questa nuova funzione permetterà agli utenti del social network di lanciare campagne di fundraising per se stessi, per un amico o qualcuno non presente sulla piattaforma. Non è una novità per la compagnia di Menlo Park: infatti, nel 2015 fu implementata la possibilità di finanziare progetti, come su Kickstarter e Indiegogo. Le raccolte fondi richiederanno un processo di revisione di 24 ore in cui la società controllerà caso per caso se le campagne rispettano le politiche del servizio. Al momento è possibile richiedere fondi per bisogni economici critici come educazione (libri), cure mediche, assistenza veterinaria, emergenze personali (furti o incendi), stato di calamità e funerali.
«Vogliamo aiutare le persone nella raccolta di fondi per cause personali», spiega la Facebook VP per il sociale, Naomi Gleit, a Mashable. «Dopo aver intervistato delle persone che hanno utilizzato in passato la nostra piattaforma, gli utenti ci hanno confermato che vogliono questo». 

VENERDÌ 31 MARZO – OSPEDALI SVIZZERI CHE UTILIZZANO DRONI

swiss drone

Tra le notizie più importanti, una arriva dalla Svizzera: due ospedali di Lugano stanno testando l’utilizzo di droni per il trasporto di campioni di laboratorio. La compagnia di logistica Swiss Post nel giro di due settimane ha effettuato circa 70 voli tra i due ospedali e, dato il successo dei test, nella giornata di venerdì ha annunciato che il servizio potrebbe diventare regolare entro il 2018. I droni sono prodotti dall’azienda americana Matternet e possono trasportare oggetti fino ad un peso di 2 kg, per una distanza di circa 20 km ad una velocità massima di 36 km/h. Alcuni sensori ad infrarossi guideranno il drone nelle fasi di decollo e atterraggio e in caso di emergenza potrà utilizzare un paracadute incorporato.

SABATO 1 APRILE – PESCE D’APRILE FIRMATO GOOGLE

mspacman

Come accade da due anni a questa parte, nel giorno dedicato allo scherzo diversi brand rilasciano notizie fittizie su presunti prodotti lanciati o particolari estensioni. Google per l’occasione rilascia una versione di Pac-Man giocabile su Maps, sia da PC che da dispositivi mobile. A differenza degli anni scorsi, nel 2017 è stato possibile giocare sulle proprie mappe a Ms. Pac-Man: una volta aperta l’applicazione o il sito è stato possibile cliccare sull’icona della signora Pac-Man per vedere trasformare le strade (solo quelle predisposte) in un ambiente arcade in cui giocare.
Come da tradizione, è stato presentato anche un dispositivo fasullo: il plastic cardboard. Si tratta di un visore con visione a 360 gradi e dotato di audio surround.


Giuseppe Petrellese
A cura di: Giuseppe Petrellese Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Corsi Formazione

Tutti i corsi
Le vostre Opinioni
MacroambienteLe notizie tech della settimana: 26 marzo-1 aprile 2017