LibroFare business col digital marketing

Fare business col digital marketing

Fare business col digital marketing

Andrea Testa spiega come utilizzare gli strumenti del marketing digitale per ottimizzare il traffico verso siti web e social.

EDITOREEpc
PUBBLICAZIONE2015
LINGUAItaliano
AUTOREAndrea Testa
VALUTAZIONE
Ricerca libro
Recensione a cura di Inside Marketing

In “Fare business col digital marketing“, l’autore Andrea Testa riporta la sua esperienza di docente sia all’interno di aule universitarie sia all’interno di contesti aziendali. L’intento è quello di «fornire delle frecce al vostro arco» o, in altri termini, fornire alle persone le conoscenze base per poter interpretare i dati forniti dai consulenti o dagli strumenti di analisi. Perché il marketing è un’attività scientifica fatta di numeri, numeri che è necessario saper leggere, interpretare e inserire in un contesto di riferimento. Il volume, all’interno del quale si possono trovare anche contributi di altri autori, si apre con una profonda riflessione sulle differenze fra marketing e comunicazione. Il primo non è un’evoluzione della seconda ed entrambi non sono che elementi complementari della stessa attività: comunicare è convincere, marketing è sapere a chi vendere. Se dunque unire comunicazione e marketing significa saper comunicare correttamente a chi vogliamo vendere, davanti a quali scenari ci pone il marketing digitale?

La risposta a questa domanda la troviamo alla fine del libro, in un capitolo che non ha la pretesa di imporsi come schema definitivo sul digital marketing ma più come spunto di discussione. Il capitolo in questione si intitola “10 risposte a 10 domande” ed è una rassegna dei classici dubbi che ci si trova davanti pensando alle attività di marketing digitale. Ogni domanda viene ampiamente discussa nei capitoli precedenti e la risposta è resa fra le righe in maniera sintetica.

Indicizzazione e posizionamento: è possibile essere i primi sui motori di ricerca?

Ben due capitoli vengono dedicati all’ottimizzazione dei contenuti per il posizionamento sui motori di ricerca ed è in queste pagine che viene fatta chiarezza fra i concetti di indicizzazione e posizionamento, oltre a sottolineare l’importanza dei contenuti generati dagli utenti.

Con il termine ‘indicizzazione‘ si indica il processo attraverso il quale un contenuto web viene inserito nel database di un motore di ricerca e di conseguenza nei risultati della SERP; il termine ‘posizionamento‘ è invece la capacità di attribuire al contenuto indicizzato una maggiore visibilità. Per quanto riguarda i contenuti, fare SEO significa generare dei contenuti di valore, perennemente aggiornati e capaci di sviluppare coinvolgimento. Fra questi di particolare importanza ci sono gli UCG, l’insieme di tutti quei contenuti che gli utenti creano e condividono all’interno di una piattaforma; gli User Generated Content si rivelano una grande risorsa per fornire contenuti ai motori, una buona base per la strategia di long tail e un modo per creare nuovi argomenti stando attenti alle necessità degli utenti stessi. L’altra faccia della medaglia è però la difficoltà con la quale riuscire ad attrarre sul proprio sito gli utenti affinché lascino recensioni, feedback e contenuti in generale.

Gli strumenti di Google per il digital marketing: AdWords e Analytics

Google è il motore di ricerca con l’algoritmo più complesso e le risposte che offre sono le più efficienti in termini di risoluzione di un problema. Fra gli strumenti per il digital marketing che mette a disposizione degli utenti nel libro vengono citati e analizzati sia AdWords, strumento pubblicitario che ha fatto la sua fortuna grazie al CPC, sia Analytics, strumento di analisi dal quale partire per verificare l’efficienza della campagna. L’analisi di entrambi gli strumenti è accompagnata da numerose immagini e riferimenti bibliografici per la lettura dei dati.

Il ruolo dei social nelle strategie di digital marketing

Sul ruolo giocato dai social, l’autore cede la parola a Alessio Arciero, social media manager dell’agenzia di cui Testa è fondatore. Il settimo capitolo di “Fare business col digital marketing” è interamente incentrato sulla strategia da attuare sui social e ne analizza tutti gli aspetti partendo dalla costruzione del social media plan e terminando con l’analisi e il monitoraggio dei dati delle campagne. I singoli step che compongono il social media canvas vengono analizzati nel dettaglio e attraverso diversi esempi presenti si configurano come un vero e proprio modello da portare all’interno delle realtà aziendali. Analisi, strategia e azione si affiancano a coraggio e innovazione per dare vita ad una pianificazione flessibile e smart.

Essendo un volume stampato nel 2015, una piccola parte dei contenuti non può essere considerata valida poiché risente dei continui aggiornamenti di piattaforme, tool e algoritmi. Resta valido e ben impostato l’impianto teorico che si può definire propedeutico per chi si accinge a varcare la soglia del digital marketing in autonomia o per chi vuole comprendere il linguaggio e le dinamiche che caratterizzano le consulenze in materia.

Alla presenza del QR code che rimanda a “informazioni e eventuali aggiornamenti di questo volume” non fa seguito un’effettiva presenza di contenuti aggiornati ma la classica scheda libro con una breve introduzione al volume, l’indice e la possibilità di acquistarlo in modalità eBook. Un altro QR code è presente all’interno del libro e rimanda ad un contenuto esclusivo per i lettori: un video tutorial sull’uso dello snippet di codice successivamente approfondito nel capitolo dedicato alla keyword insertion.

Il formato pocket che caratterizza l’intera collana “Digital Marketing” e il layout grafico accattivante rendono il libro di facile consultazione sia da un punto di vista visivo che dal punto di vista dell’organizzazione interna dei contenuti.

Il testo, comunque, si apre direttamente con il primo capitolo e stupisce l’assenza di un’introduzione; al termine dello stesso è invece presente un capitolo relativo alle conclusioni attraverso il quale l’autore tira le fila del discorso e attraverso un corale augurio di riscuotere successo attraverso il volume, anticipa un’eventuale futura – non ancora pervenuta all’interno della collana – pubblicazione.


Angela Rita Laganà
A cura di: Angela Rita Laganà Autore Inside Marketing
© RIPRODUZIONE RISERVATA