Lunedi 19 Novembre 2018
libri di Marketing e ComunicazioneQuel pollo di Icaro. Come volare alto senza bruciarsi le ali

Quel pollo di Icaro. Come volare alto senza bruciarsi le ali

Seth Godin spiega come farsi notare, uscendo dalla zona di conforto. Alcuni consigli utili per il business nell'era della connection economy.

Quel pollo di Icaro. Come volare alto senza bruciarsi le ali. Business
EDITORESperling & Kupfer
PUBBLICAZIONE2014
LINGUAItaliano
AUTORE
Seth Godin

Nel suo libro più coraggioso e provocatorio, Seth Godin, uno dei più autorevoli pensatori nei settori del business, marketing e leadership, ci mostra come avere successo in un’economia che premia la creatività, non l’ubbidienza, e spiega perché i veri innovatori cercano la fiducia, l’originalità, la leadership, le storie virali, e afferma con passione che dovremmo iniziare a vedere il nostro lavoro come un’opera d’arte.

Questo libro parla di come impegnarsi a produrre qualcosa di originale, che richieda coraggio e abbia in sé il potenziale di cambiare le cose. L’opera d’arte è il frutto dell’iniziativa di un essere umano che con generosità crea qualcosa di nuovo, in grado di trasformare il mondo e le relazioni con gli altri.

Ci hanno sempre detto di seguire le regole e non rischiare. Ci hanno messo in guardia ricordandoci che abbandonare la vecchia strada è pericoloso ed è molto meglio avere una serie di regole sicure da seguire. Tenete la testa bassa. Non volate troppo vicino al sole. Ma di cosa stiamo parlando? Non uscire dalla zona di comfort non è un consiglio praticabile nell’era della connection economy, ora bisogna fare i conti con una nuova verità: la prudenza è sempre troppa. È ora di volare più in alto che mai.

L’arte non è scritta nel nostro DNA e non è un talento innato. È un atteggiamento, accessibile a chiunque abbia una visione che altri non hanno e il coraggio di metterla in pratica. Steve Jobs era un artista, così come lo erano anche Henry Ford e Martin Luther King. Lavorare come un artista significa investire in risorse che fanno la differenza: creatività, lavoro emotivo e grinta. Non è un cammino per deboli di cuore e Godin vi spiegherà perché è la vostra unica occasione per farvi notare. Questo è il momento di scoprire nuovi territori e nuovi lavori senza la certezza di una mappa. Allora, che cosa decidete di fare?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.