Giovedì 22 Ottobre 2020
MacroambienteLa mappa dei contagi da coronavirus su Google Maps: ecco come attivare la visualizzazione delle zone a rischio

La mappa dei contagi da coronavirus su Google Maps: ecco come attivare la visualizzazione delle zone a rischio

Dal numero di casi ai trend di crescita e di diminuzione dei contagi: ecco la mappa che traccia la diffusione del coronavirus su Google Maps.


Raquel Baptista
A cura di: Raquel Baptista Autore
La mappa dei contagi da coronavirus su Google Maps: ecco come attivare la visualizzazione delle zone a rischio

L’annuncio da parte dell’azienda di Mountain View, effettuato tramite blog post, ha spiegato che l’obiettivo del nuovo tool è fornire agli utenti delle informazioni rilevanti sui contagi da COVID-19 nella loro regione, permettendo così di prendere delle «decisioni più consapevoli su dove andare e su cosa fare». Come utilizzare la mappa dei contagi da coronavirus su Google Maps in Italia e nel resto del mondo? Ecco le funzioni.

I focolai, i numeri e i trend di contagio da covid-19 segnalati sulla mappa

Livelli mappe coronavirus su google maps

Icona “livelli” (in inglese “layers”) su Google Maps. Fonte: Google

L’ultimo aggiornamento di Google Maps per iPhone e Android sembra essere per il momento disponibile solo in versione mobile e consente agli utenti di selezionare una voce dedicata al COVID-19 (disponibile una volta premuta l’iconalivelli“) e vedere così la media dei nuovi casi per 100mila abitanti presenti all’interno dell’area visualizzata, calcolata su un periodo di sette giorni. Oltre al numero di casi, Google Maps fornisce anche indicazioni relative alle tendenze del contagio nei diversi paesi, regioni e città, grazie a una freccia che indica se il numero di casi è in aumento o in diminuzione nella zona monitorata dall’utente.

Inoltre, sei colori diversi segnalano le aree più colpite: dal grigio che corrisponde a meno di un caso all’arancione che segnala dai dieci ai venti casi, fino al rosso scuro che indica la presenza di oltre quaranta casi di contagio.

Gli aggiornamenti sul coronavirus su google maps: ecco le funzioni aggiunte negli ultimi mesi

La novità si inserisce nelle iniziative intraprese da Google negli ultimi mesi per offrire agli utenti informazioni aggiornate sulla pandemia, sfruttando Google Maps. Infatti, recentemente il gigante tech ha messo a disposizione delle informazioni relative per esempio alle strutture sanitarie che effettuano test sierologici per il COVID-19, ai ristoranti che offrono servizi da asporto o di consegna a domicilio, ma anche degli avvisi relativi agli spostamenti effettuati sui mezzi di trasporto pubblici (come quelli relativi al livello di affollamento delle stazioni per esempio) o alle restrizioni collegate alla pandemia (comunicate da agenzie locali, statali e federali), come si può leggere sul sito di Google.

Icona “informazioni sul COVID-19” su Google Maps. Fonte: Google

Quando si fa riferimento a spostamenti e indicazioni stradali, Google Maps è diventato uno strumento indispensabile per molti cittadini in tutto il mondo: così Google ha lavorato ulteriormente all’ottimizzazione di questo tool, rendendolo più adatto ad aiutare le persone, anche in tempo di pandemia.

Altre mappe per tracciare la diffusione dei contagi nel mondo, però, erano state proposte diversi mesi fa da brand come Microsoft, che a marzo 2020 aveva lanciato una mappa del contagio su Bing, contenente oltre alla distribuzione geografica dei casi anche molti altri dati e notizie sul tema, relative ai differenti paesi e regioni, e anche un quadro di monitoraggio dei differenti progetti di vaccino attualmente attivi. Un’altra mappa in continuo aggiornamento è stata creata dal Center for Systems Science and Engineering del dipartimento di Ingegneria civile e dei Sistemi della Johns Hopkins University. Da questa fonte, infatti, e da altre come Wikipedia, The New York Times e Brihanmumbai Municipal Corporation, Google riprenderà i dati necessari per mantenere la mappa dei diversi paesi continuamente aggiornata.

Mappa dei contagi da coronavirus su Google Maps. Fonte: Google

© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato! Ricevi gratuitamente le ultime news e le offerte esclusive per corsi, eventi e libri in ambito marketing e comunicazione.

ISCRIVITI ai nostri canali:

Altre notizie

© Inside Marketing 2013 - 2020 è un marchio registrato ® P.iva 07142251219
×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

loading
MOSTRA ALTRI