Enti e ImpreseMediaWorld rinnova i ruoli di tre membri del management italiano

MediaWorld rinnova i ruoli di tre membri del management italiano

Guido Monferrini, Luca Bradaschia, Vittorio Buonfiglio

Con l'obiettivo di consolidare la propria posizione nel mercato italiano e incrementare lo sviluppo all'estero, MediaWorld ha comunicato un cambio di nomine per Guido Monferrini, Luca Bradaschia e Vittorio Buonfiglio.

L’azienda italiana di distribuzione di elettronica MediaWorld, parte del gruppo internazionale MediaMarkSaturn retail Group (MMSRG), ha comunicato delle novità per quanto riguarda alcuni ruoli nei vertici aziendali del team manageriale. Guido Monferrini, Luca Bradaschia e Vittorio Buonfiglio sono i tre membri del Gruppo MediaWorld che cambieranno i propri incarichi anche grazie all’approccio manageriale del Gruppo, che premia responsabilità e competenze.

Le tre nuove nomine in MediaWorld: le esperienze nel Gruppo e i nuovi incarichi di Guido Monferrini, Luca Bradaschia e Vittorio Buonfiglio

Il nuovo cambio di nomine tra i vertici del Gruppo è dovuto principalmente alla volontà dell’azienda di consolidare maggiormente la propria posizione nel mercato italiano, obiettivo che persegue anche con specifiche attività di marketing e di comunicazione (si pensi alla campagna MediaWorld di Natale 2021, in cui l’azienda ricordava ai consumatori di essere il luogo in cui trovare i migliori regali tech).

Allo stesso tempo, però, l’azienda punta a incrementare la propria espansione all’estero.

È tenendo in considerazione questi obiettivi che per il rinnovamento è stato deciso di puntare sulle capacità e sulla visione innovativa di Guido Monferrini,  Luca Bradaschia e Vittorio Buonfiglio.

Guido Monferrini, AD di MediaWorld Italia

Guido Monferrini, con esperienza precedente nel retail internazionale, ha iniziato la sua esperienza in MediaWorld Italia nel 2017 già come amministratore delegato.

Nel 2019 ha assunto anche la carica di executive vice president per Iberia, Svizzera, Italia, Belgio, Olanda e Lussemburgo.

Nel 2020, poi, è entrato nell’executive board del Gruppo con il ruolo internazionale di chief commercial officer e successivamente è diventato chief executive officer property management & concept.

A questo si aggiungerà, dal primo gennaio 2023, nuovamente l’incarico di amministratore delegato di MediaWorld Italia.

«Sono fiero di riprendere anche la guida dell’Italia, Paese vivace e stimolante. Nel 2023 il mercato si prospetta sfidante, ma ancora una volta i talenti e il gioco di squadra faranno la differenza per mantenere la nostra leadership nell’elettronica in Italia», ha affermato Guido Monferrini – come si legge nel comunicato stampa diffuso dall’azienda – commentando la sua nuova nomina.

Il nuovo AD MediaMarkt in Iberia: Luca Bradaschia

Parte del Gruppo già dal 2011, quando è entrato come store manager in Spagna, Luca Bradaschia è diventato nel 2016 responsabile regionale per MediaMarkt Iberia.

Nel 2017 è stato nominato chief operating officer Italia, ruolo ricoperto fino al 2020, quando gli è stata affidata la carica di amministratore delegato in Italia.

Grazie al percorso di crescita intrapreso internamente al Gruppo, a partire dal primo gennaio 2023 Bradaschia ricoprirà il ruolo di amministratore delegato di MediaMarkt Iberia.

Vittorio Buonfiglio, COO e board member in Italia

Vittorio Buonfiglio, invece, è entrato nel Gruppo nel 2009, come store manager, diventando poi regional manager in Italia.

Nel 2019 ha assunto il ruolo di co-COO in Svizzera e nel 2020 è stato responsabile dell’attività operativa in MediaMarkt Netherlands, prima nei Paesi Bassi e poi nel BeNeLux, come COO.

Da aprile 2023 assumerà il ruolo di chief operating officer e board member per l’Italia.

L’ingresso nel team in Italia di Buonfiglio è stato così commentato da Guido Monferrini:

«è un privilegio per me accogliere Vittorio nel Board Italiano, un grandissimo professionista con spiccate qualità umane che aggiungerà valore al Nostro Team».

Vittorio Buonfiglio affiancherà, nel nuovo ruolo che andrà a ricoprire, Marco Mazzanti, chief customer officer, e Emanuele Cosimelli, chief financial officer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI