Sabato 23 Giugno 2018
MacroambienteMercato del travel: il digitale opzione preferita dagli mTraveller

Mercato del travel: il digitale opzione preferita dagli mTraveller

Il mercato del travel fa i conti con gli mTraveller che usano sempre più gli smartphone in tutte le fasi della loro esperienza.


A firma di: Giovanna D'Urso Contributor
Mercato del travel: il digitale opzione preferita dagli mTraveller

Per capire quanto il digitale può incidere in un settore tradizione, si può prendere come esempio il turismo e tutto il mercato del travel.  Nel 2015  si è registrata una crescita di 264,1 miliardi di €, che entro il 2017 aumenterà fino a 282 miliardi.  Una spinta rilevante è data soprattutto dal digitale, oggi diventato un importante alleato per la maggior parte dei viaggiatori. Veloci, semplici ed efficaci le tecnologie digitali accompagnano i viaggiatori in tutte le fasi del viaggio: dalla  ricerca di informazioni alla concreta pianificazione, dalla prenotazione di hotel e aerei fino alla condivisione delle esperienze sui diversi canali social. Smartphone, tablet e app hanno reso la diffusione dei servizi digitali del mercato del travel ancora più capillare e non stupisce, quindi, che oggi ben il 42% dei viaggiatori sono considerati “mTraveller” , proprio perché usano i device mobile in tutte le fasi del viaggio. Secondo i dati diffusi da Amadeus  solo in  Italia  si contano 1,3 milioni di mTraveller  distribuiti soprattutto tra i Millennials .

L’online e il digitale sono l’opzione preferita quando si tratta di viaggi. Se nel 2013 il web era usato solo per raccogliere info o semplicemente lasciarsi ispirare da mete suggestive, oggi l’esperienza online è preferita anche per operazioni di altro tipo. Motori di ricerca, siti di compagnie aeree e hotel, compagnie di viaggio online e app mobile vengono scelte perché offrono soluzioni personalizzate e vantaggiose, inoltre aiutano il più delle volte a risparmiare tempo. D’altra parte è stato rilevato che l’82% delle 50 migliori compagnie di viaggio del mondo offrono soluzioni mobile per fidelizzare i clienti in base alla loro preferenza per l’esperienza mobile. Gli mTraveller utilizzano maggiormente le applicazioni prima del viaggio per programmare la propria esperienza e scovare offerte vantaggiose e anche durante il viaggio per cercare e scoprire attività del luogo, scaricare mappe.

Importante, inoltre, la condivisione via app dell’esperienza del proprio viaggio sia durante che dopo. Cartoline, album fotografici e telefonate sono sostituiti da blog, foto e video condivisi su Facebook & co. e recensioni su piattaforme specifiche. Il digitale rappresenta quindi un’opportunità per paesi come l’Italia dove il mercato del travel è una voce economica di importanza strategica. Per questo motivo gli attori di questo settore devono puntare sull’online guardando anche a nuovi modelli di business che riescano a dialogare meglio con le esigenze dei viaggiatori della nuova generazione. Il digitale risulta essere l’ago della bilancia in un settore oggi altamente competitivo che apre opportunità di crescita per nuovi operatori come le compagnie di viaggio online, che detengono in Europa una posizione dominante con ricavi complessivi superiori ai 53 miliardi di euro. Il processo di digitalizzazione del settore del travel è molto complesso visti i diversi attori che coinvolge, ognuno con specifiche caratteristiche e funzioni. Se da un lato le strutture ricettive hanno abbracciato in modo più o meno diffuso gli strumenti digitali sia per quanto riguarda il customer care o il digital engagement, dall’altra parte più difficile è la prova con il digitale per le agenzie di viaggio tradizionali  sempre meno preferite da chi decide di organizzare un viaggio. Il peso del digitale nel turismo è destinati a crescere in maniera consistente e tutti gli operatori devono essere in grado di offrire soluzioni all’altezza delle esigenze dei viaggiatori digitali.

FONTE Amadeus
© RIPRODUZIONE RISERVATA E' vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti
Iscriviti alla newsletter!

Ricevi gli aggiornamenti settimanali delle notizie più importanti tra cui: articoli, video, eventi, corsi di formazione e recensione libri
Potrai anche usufruire di offerte esclusive per libri, eventi e corsi.
Cosa aspetti?!

Iscriviti