MacroambienteIl mercato immobiliare per la stagione estiva, tra località di mare e laghi: un’indagine di Tecnocasa

Il mercato immobiliare per la stagione estiva, tra località di mare e laghi: un'indagine di Tecnocasa

Il mercato immobiliare per la stagione estiva, tra località di mare e laghi: un'indagine di Tecnocasa

Tecnocasa ha condotto uno studio sull'andamento del mercato immobiliare per la stagione estiva 2022, sia per le zone marittime, sia per quelle in prossimità di laghi.

Come ogni anno, l’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa ha analizzato l’andamento del mercato immobiliare turistico, pubblicando numerosi studi relativi alle diverse tipologie di località e alle preferenze dei consumatori. Dopo l’indagine relativa alle case montane sono stati condotti degli studi sia per le zone lacustri che quelle marittime, delineando un chiaro profilo del mercato immobiliare per la stagione estiva 2022.

Il mercato immobiliare per la stagione estiva 2022: spiagge e mete marittime in affitto

Spesso i consumatori che prediligono le zone di mare piuttosto che acquistare un appartamento optano per un affitto su breve periodo oppure per l’intera stagione estiva, così da avere un punto di riferimento ogni volta che hanno del tempo libero a disposizione o vogliono concedersi una fuga dalla routine.

In questo caso, il Gruppo Tecnocasa ha stilato una lista di massima che comprende le località marittime più gettonate. Per esempio, in Campania uno dei luoghi più frequentati per chi preferisce gli affitti turistici è Scario. A Scario, per un bilocale formato da quattro posti letto, è possibile spendere dai 1600 ai 2500 euro, a seconda della stagione. A Milano Marittima (Emilia Romagna), invece, per il periodo estivo si arriva a spendere anche 6mila euro.

In Friuli-Venezia Giulia, in particolare a Lignano Sabbiadoro, per la stessa tipologia di appartamento (bilocale con quattro posti) si può spendere dai 1500 ai 3mila euro, sempre in base al periodo. Le stesse fasce di prezzo sono valide anche a Terracina, nel Lazio.

Per la Puglia, in particolare Polignano a Mare, si tratta di prezzi ben più elevati (dai 4mila ai 6mila euro al mese), soprattutto se si considera che la preferenza ricade spesso sull’affitto settimanale. A Villasimius, in Sardegna, la domanda di locazione è sempre molto elevata. Nel mese di giugno si può spendere una cifra che si aggira intorno ai 2mila euro, canone che ad agosto arriva anche a 4mila euro

Infine, una delle mete più gettonate in Sicilia è Castellammare del Golfo, dove si possono raggiungere anche 3mila euro a settimana.

Niente affitti: per i laghi si predilige l’acquisto degli immobili

Se per le località marittime l’abitudine nel mercato immobiliare per la stagione estiva 2022 è affittare appartamenti per brevi o lunghi periodi, la tendenza per quelle lacustri, invece, è l’acquisto dell’immobile, perché diventi una casa vacanze permanente. Secondo le analisi condotte dall’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, già dalla seconda metà del 2021 i valori immobiliari delle località di lago hanno registrato degli aumenti che vanno dallo 0,7% al 3,3%.

Per il lago di Bolsena la maggior parte degli interessati è rappresentata da acquirenti provenienti dalla Capitale, in cerca di soluzioni indipendenti con spazi esterni a prezzi comprensibilmente più convenienti. La meta principale è il comune di Anguillara Sabazia che dal 2006 ha visto depositare un nuovo piano regolatore in attesa dell’approvazione da parte della Regione Lazio. A seconda della posizione dell’immobile, il prezzo varia dai 1500 ai 2200 euro al mq.

A Mandello del Lario (lago di Como) la casa vacanza è acquistata da chi ha un budget inferiore a 150mila euro. Un buon usato va dai 2500 ai 3000 euro al mq. Si può scendere fino ai 2300 euro al mq se si opta per zone molto panoramiche ma presenti in frazioni o altri comuni.

Le località del lago di Iseo hanno registrato dai primi mesi del 2022 un aumento dei prezzi dell’1,1%. I principali acquirenti provengono dalle province di Milano, Bergamo e Brescia e sono in cerca di soluzioni che abbiano posti auto o box e si trovino nelle zone centrali. I prezzi variano dai 2000 ai 3500 euro al mq, dove l’appartamento più economico con vista lago è a Provaglio di Iseo. 

Il mercato immobiliare turistico sul lago di Garda si rivela particolarmente dinamico, dove la sponda più costosa è ricercata è quella veronese. Buona parte della domanda di immobili in questa zona proviene dai tedeschi che stanno riversando importanti capitali sulla zona. Su questa sponda le quotazioni immobiliari sono in aumento e le mete più di tendenza sono Affi (+14,3%), Cavaion Veronese (+14,2%) e Costermano (+7,2%). In questi comuni i prezzi medi, vista lago, vanno dai 6mila ai 7mila euro al mq. A Garda, Bardolino e Torri del Benaco sono invece previsti importanti lavori di riqualificazione, tra cui la costruzione di nuovi immobili e nuove attività di lusso come gli yacht club.

Sulla sponda bresciana i valori immobiliari sono stabili, soprattutto a Moniga del Garda, Manerba del Garda, Polpenazze del Garda e Puegnago del Garda. Sul lungolago le soluzioni con vista toccano anche i 4mila euro al mq, ragione per cui chi ha un budget più contenuto si sposta verso le colline di Polpenazze e Puegnago dove i prezzi non superano i 2500 euro al mq. L’eccezione è costituita da Sirmione, le cui zone panoramiche con vista lago vedono i prezzi aumentare fino ai 6mila euro al mq.

Meno dinamica è la sponda trentina: gli usati da ristrutturare non sono particolarmente apprezzati e le nuove costruzioni hanno visto importanti rallentamenti a causa della difficoltà per le imprese di reperire le materie prime. La clientela di Riva del Garda, in particolare, è costituita principalmente da italiani (mantovani, bergamaschi e veronesi), olandesi e bavaresi, i quali cercano soprattutto immobili con due camere da letto, in zona semicentrale o centrale, dove il prezzo medio si aggira attorno ai 3400 euro al mq.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI