Enti e ImpreseCome ottimizzare le campagne di SMS marketing con qualche consiglio e i tool giusti

Come ottimizzare le campagne di SMS marketing con qualche consiglio e i tool giusti

sms-marketing-4Dem

Ha ancora senso fare SMS marketing? Alcuni dati sul tasso di apertura e di conversione degli SMS commerciali suggeriscono di sì: piccole accortezze e alcuni software, come 4Dem, rendono più efficaci le campagne.

Un messaggio di testo per ricordare al paziente il prossimo appuntamento oppure per riservare al cliente sconti e promozioni ufficiali la settimana prima dei saldi o in occasione del suo compleanno, ma anche per fornirgli informazioni utili quando si trova in store sfruttando tecnologie di prossimità (come geolocalizzazione, Beacon, ecc.): sono tutti esempi, ma se ne potrebbero fare numerosi altri, di SMS marketing. Il mobile messaging conviene ancora però? Il dubbio è legittimo, considerato che i messaggi di testo hanno perso popolarità nel tempo a vantaggio soprattutto di chat e messaggistica istantanea.

Il mobile messaging conviene ancora? Cosa dicono i dati

Se parte integrante di una strategia di marketing multicanale, anche l’SMS marketing continua a contribuire al raggiungimento di importanti obiettivi di business. È una forma di quel marketing conversazionale, infatti, che ha come vantaggio principale il riuscire a far entrare in relazione brand e consumatore e farlo in modo che il secondo si senta preso in considerazione innanzitutto come persona e nella sua singolarità.

A confermarlo sono alcuni dati: gli SMS hanno un tasso di apertura molto più alto rispetto alle email. Anche i tempi di reazione, ossia quanto intercorre tra il momento in cui l’utente riceve un SMS e quello in cui apre eventuali link contenuti al suo interno, sono incoraggianti: in media un SMS commerciale verrebbe letto entro tre minuti[1] dalla ricezione e link o allegati aperti entro poco più di un’ora.
Inoltre, è stato registrato un considerevole aumento delle registrazioni via SMS dei clienti nel 2020, anno in cui la pandemia ha fatto riscoprire in molti settori che il messaging marketing conviene se l’obiettivo è raggiungere i clienti in “micro-momenti” chiave del processo d’acquisto.
Dati che sottolineano come, diversamente da altre forme di marketing comprese altre forme di marketing diretto, se fatto bene e se i contenuti del messaggio di testo sono di valore, l’SMS marketing non sarebbe considerato dall’utente “interruttivo” o invadente.

In un contesto così delineato è possibile affidarsi a software di email marketing come 4Dem, che permette di gestire anche le campagne di SMS marketing, automatizzando numerosi passaggi e alcune fasi considerate “meccaniche”, abbattendo di conseguenza i costi delle stesse.
Inoltre, impostare una campagna di marketing “via” SMS tramite appositi software rende più facile personalizzare il testo del messaggio, così come scegliere diverse opzioni per il singolo destinatario.

Come rendere più efficaci le proprie strategie di SMS marketing

Alcuni trucchi e piccole accortezze possono aumentare le probabilità di successo di una campagna di SMS marketing.

È necessario, per esempi, fare attenzione a com’è composto il messaggio: più il testo è semplice e di immediata comprensione e più è probabile che chi riceve l’SMS commerciale lo legga; la presenza di alcune parole e frasi chiave, come “sconto”, “fino a” e “più informazioni”, può aumentare la probabilità che l’utente compia l’azione desiderata e lo stesso fa la presenza di una call to action chiara.

Anche personalizzare l’SMS, aggiungendo il nome del destinatario o altri dettagli a lui inequivocabilmente riferibili, come per esempio lo store in cui ha effettuato l’ultimo acquisto, può aumentarne l’efficacia.

Il timing, ossia quando si decide di inviare il messaggio, rileva sulla riuscita non solo delle campagne di SMS marketing che sono al contempo campagne di proximity marketing, ma più in generale sull’efficacia del marketing via SMS, considerato che ci sono fasce orarie e giorni della settimana in cui, anche a seconda del proprio settore di riferimento, è più probabile intercettare l’attenzione del cliente (o futuro tale).

Segmentare il database è un buon modo per inviare i propri SMS commerciali solo a target strategici e rendere in questo modo più efficaci le proprie campagne di SMS marketing e aumentare le probabilità che le stesse convertano.

Attenzione infine, ancora a proposito di database e contatti, a come vengono raccolti i numeri di telefono dei consumatori: anche se e quando questa fase è automatizzata e avviene attraverso appositi piattaforme e servizi è importante che sia conforme alle principali normative in vigore in materia di trattamento dei dati personali: è vero infatti che il 75% dei consumatori è contento di ricevere SMS commerciali, ma lo è soprattutto ed è più propenso ad aprirli quando si tratta di SMS ricevuti da brand e aziende a cui ha espresso il proprio consenso.

Fare marketing tramite SMS: che obiettivi si possono raggiungere?

A queste condizioni il mobile messaging conviene e può portare buoni risultati tradizionalmente in tre campi: vendere, acquisire nuovi clienti e fidelizzare quelli già esistenti. Niente vieta, però, di sperimentare e provare a sfruttare l’SMS marketing per ottenere i risultati più diversi.

Vendere tramite SMS passa soprattutto, come già si accennava, dall’offrire via SMS sconti e codici promozionali ai propri contatti; non è detto, però, che non si possano sfruttare gli SMS commerciali per proporre in anteprima ai propri contatti il lancio di un nuovo prodotto o di una collezione speciale.

A fidelizzare chi già abbia effettuato un acquisto in store o sul proprio sito possono pensarci, invece, SMS “transazionali” che avvisano che la spedizione è in partenza e la data prevista per la consegna verrà rispettata o messaggi che informano della disponibilità in negozio di prodotti o servizi complementari a quelli già acquistati e, naturalmente, anche messaggi che hanno come obiettivo primario quello di “coltivare” la relazione con il cliente augurandogli buon compleanno o riservandogli un trattamento speciale in altre ricorrenze.

Fare lead generation, ossia provare ad acquisire nuovi clienti tramite l’SMS marketing, passa invece soprattutto dall’approfittare che le persone abbiano deciso di condividere il proprio numero di telefono iscrivendosi a un programma fedeltà o di raccolta punti o compilando un form di contatto sul proprio sito per instaurare con loro una conversazione.

Altre notizie su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA È vietata la ripubblicazione integrale dei contenuti

Resta aggiornato!

Iscriviti gratuitamente per essere informato su notizie e offerte esclusive su corsi, eventi, libri e strumenti di marketing.

loading
MOSTRA ALTRI